Come scegliere i coltelli da cucina

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Il coltello è forse l'utensile più importante in cucina ed è fondamentale che sia sempre ben affilato, in quanto un coltello affilato necessiterà di una pressione minore per tagliare e sarà quindi più difficile che la lama, deviando verso una direzione sbagliata, ci possa ferire. Scegliere i coltelli da cucina non è una cosa semplice perché ne esistono di svariate tipologie, materiali e forme diverse: basti pensare che il coltello non viene usato solo per tagliare, ma anche per pelare, sminuzzare, triturare. A tal proposito, in questa guida, vi illustrerò come scegliere i coltelli da cucina.

26

Occorrente

  • Coltello
36

Scegliere il coltello in base all'utilizzo che se ne fa

La lama è sicuramente la parte essenziale del coltello e varia a seconda dell'utilizzo che se ne fa: un coltello con la lama dritta e manico lungo è adatto a tagliare più cose, un coltello con la lama dentata è indicato per tagliare il pane, mentre un coltello con la lama liscia è perfetta per tagliare carne, pesce, frutta e verdura. La lama può essere realizzata con diversi materiali, anche se i migliori sono l'acciaio inossidabile e la ceramica. Adatti al taglio della carne, i coltelli in acciaio inossidabile sono perfetti soprattutto se costituiti con un'alta percentuale di carbonio, in quanto la lama sarà più resistente e il filo durerà più a lungo.

46

Meditare sulle tecniche di fabbricazione

Particolarmente adatti per il pesce sono, invece, i coltelli in ceramica, molto più resistenti rispetto ai coltelli in acciaio inossidabile. Inoltre, non trasportano né odori né sapori, e permettono di utilizzare meno sforzo per tagliare ed ottenere comunque una migliore precisione sul taglio per via del peso stesso del materiale. Per quanto riguarda i coltelli in metallo, esistono principalmente due tecniche di fabbricazione della lama: la lama può essere stampata, ovvero la sagoma della stessa viene tagliata partendo da una lamiera, oppure può essere forgiata, metodo in cui la lama viene ricavata deformando progressivamente un semilavorato.

Continua la lettura
56

Selezionare un coltello dalla buona impugnatura

Inutile dire che la forgitura assicura una lunga durata del coltello, in quanto ha resistenza e consistenza maggiori, oltre al fatto che risultano essere più bilanciati rispetto a quelli a stampo. Anche l'impugnatura ha un ruolo altrettanto importante, poiché determina la sicurezza e la maneggevolezza di chi lo impugna. L'attaccatura della lama al manico deve essere continua, ovvero deve formare un unico blocco con la lama. Oltre a ciò, il manico deve essere ergonomico e soprattutto antiscivolo, perché deve garantire una presa sicura anche sotto sforzo.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Economia Domestica

Come organizzare i coltelli

Se la cucina è il vostro regno e preparare piatti unici e ricercati la vostra passione, avrete certamente molteplici accessori ed attrezzi sparsi nei mobiletti e nei cassetti. Spesso per ciotole, piatti e tazze trovare una collocazione pratica ed originale...
Arredamento

Come apparecchiare la tavola in modo elegante

Apparecchiare la tavola in modo elegante è sicuramente indice di buon gusto, ma indica anche un certo riguardo verso i propri ospiti. Ciò è fondamentale per evitare eventuali figuracce. A questo proposito nel tutorial viene spiegato con semplicità...
Economia Domestica

Come affilare la lama di un utensile

In passato si sentiva dalla strada la voce di un uomo, chiamato "arrotino". Portava con sé uno strumento in grado di affilare la lama di coltelli, forbici ed altri oggetti provvisti di lama. Per il suo lavoro richiedeva su per giù qualche centesimo...
Arredamento

Come Disporre Piatti, Posate E Bicchieri

Quante volte ci sarà capitato di avere degli invitati a cena e, si sa cerchiamo sempre di fare bella figura ma, al momento di apparecchiare la tavola ci troviamo preda di grandi interrogativi. Le forchette a destra o sinistra? E le posate da frutta?...
Economia Domestica

Come organizzare la cucina: consigli pratici

La cucina è certamente l'ambiente più accogliente e funzionale della casa, dove si svolgono la maggior parte delle attività, che concerne la conservazione, la preparazione, e la cottura degli alimenti. Se abbiamo una cucina di piccole dimensioni oppure...
Economia Domestica

Come scegliere un set di posate

Nell'organizzazione di un pranzo con ospiti, curare l'accoglienza è fondamentale. Incide sulla riuscita dell'evento, e perciò bisogna occuparsi di tutti i dettagli. Ciò coinvolge anche le posate, che devono essere di qualità e adatte al contesto....
Economia Domestica

Come organizzare i cassetti della cucina

Tenere ordinati i cassetti dei mobili della nostra casa, è fondamentale per poter facilmente individuare gli oggetti che di volta in volta ci occorrono. Molto importante è quindi tenerli sistemati specie in cucina, dove l'utilizzo di posate, coltelli...
Arredamento

Come scegliere gli utensili da cucina

Che siate cuochi provetti o casalinghe con la passione per l'arte culinaria, una cosa è certa: avete bisogno degli attrezzi giusti. Scegliere gli utensili da cucina è importante sia per realizzare piatti di successo sia per cuocere i cibi con criterio,...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.