Come sbiancare la ceramica

Di:
tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

La ceramica è uno dei materiali che per le sue caratteristiche strutturali si presenta in genere di un bianco candido, quindi ideale per servizi da caffè, da latte e vasellami vari. Quando si annerisce a causa dello sporco o si opacizza per la presenza di calcare, assume un colore opaco e giallastro che soprattutto in cucina, lo rende poco igienico. Per questo motivo è bene sapere come sbiancarla in maniera efficiente.
Vediamo dunque, con questa guida, come sbiancare la ceramica.

26

Occorrente

  • Aceto
  • Alcool
  • Bicarbonato di sodio
  • Acqua calda e fredda
  • Straccetto
  • Succo di limone
  • Olio di gomito
36

Per sbiancare la ceramica bisogna innanzitutto sapere che la ceramica non è tutta uguale; infatti, vi è quella definita a pasta compatta, come ad esempio la porcellana o il grés molto utilizzata per le pavimentazioni, e che viene ricoperta da uno strato di pasta che le rende lucide e splendenti. Questo composto per la copertura non è poroso e risulta quindi facile da pulire ed accumula meno polvere e sporco. Dunque, in base al tipo di ceramica può essere opportuno adottare una tecnica differente per sbiancarla.

46

Per sbiancare la porcellana è sufficiente farlo con dell'acqua calda, oppure si può aggiungere dell'aceto, se lo sporco è particolarmente ostile. L'operazione conviene farla con un panno imbevuto, dopodiché un risciacquo sotto l'acqua corrente la fa ritornare bianca e splendente. In alternativa all'aceto, possiamo tuttavia utilizzare dell'alcool, per pulire macchie ostili come quelle di caffè. Se la superficie in ceramica da sbiancare è invece quella di una pavimentazione, allora è possibile intervenire con altri prodotti ugualmente efficaci. Anche per il pavimento vale lo stesso discorso, per cui quotidianamente è importante pulirlo con uno straccio imbevuto di acqua calda e aceto.

Continua la lettura
56

Se invece bisogna far tornare la ceramica ad uno stato particolarmente splendente, perché nettamente opacizzata, allora si può intervenire con il bicarbonato di sodio, ottimo in questo caso poiché oltre ad essere uno sbiancante e detergente, svolge anche un'importante funzione antisettica e leggermente abrasiva, quindi in grado di rimuovere qualsiasi patina e spessore di sporco. Infine, se nel bagno si hanno delle piastrelle di ceramica, e si intende eliminare il calcare che le rende opacizzate, è opportuno l'utilizzo di un altro prodotto naturale e specifico: il succo di limone. Questo applicato con uno straccetto e risciacquato con acqua fredda, permette di ottenere la ceramica delle piastrelle perfettamente sbiancate e luccicanti.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • La guida è solo a scopo informativo.
  • Cerca di fare le cose con calma e segui attentamente ogni passo della guida.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Pulizia della Casa

Come sbiancare e pulire la vasca da bagno

Il tempo, l'usura, i prodotti usati per la pulizia e l'igiene personale, col tempo possono rovinare la vostra vasca da bagno. Il problema che si riscontra più frequentemente è la perdita di lucidità della superficie, ma si possono presentare anche...
Pulizia della Casa

Come sbiancare il copriwater

Con il passare del tempo, il copriwater tende ad ingiallire, creando un effetto sgradevole ed antiestetico.Le cause sono da ricercarsi nell’uso di detergenti aggressivi che, a lungo andare, ne usurano irrimediabilmente la plastica. Il risultato è un...
Pulizia della Casa

Come sbiancare la lycra

Alcune volte può capitare che un un capo di abbigliamento, oppure un lenzuolo o una coperta in lycra si macchino o arrivino perfino ad ingiallirsi, e ciò può sicuramente essere dovuto a moltissimi fattori. Tuttavia, sempre più spesso in commercio...
Pulizia della Casa

Come sbiancare la tela

La tela è un tessuto utilizzato per moltissime cose, soprattutto per vestiti, tene o altri oggetti di decoro. La tela è un tessuto ricavato dal cotone. Nella sua struttura, si presenta come una retina sottilissima e traspirante, adatta quindi per diverse...
Pulizia della Casa

Come sbiancare la vasca da bagno

La pulizia della propria casa è molto importante, bisogna prestare particolare attenzione alla pulizia del bagno e della cucina. Questi due ambienti, necessitano di una pulizia quotidiana. Molte volte, avendo poco tempo a disposizione, si trascura la...
Pulizia della Casa

Come sbiancare i contenitori di plastica ingialliti

I contenitori in plastica sono ideali per poter conservare gli alimenti. Col passar del tempo e con l'utilizzo essi tendono a macchiarsi; infatti, assumono una tonalità di giallo poco gradevole a vedersi. Per evitare di gettarli e per cercare di risparmiare...
Pulizia della Casa

5 tecniche per sbiancare le scarpe

Le scarpe da ginnastica e in tela, sopratutto di colore chiaro, tendono a macchiarsi facilmente ed è indispensabile trovare dei rimedi efficaci anche contro lo sporco più ostinato. Nella guida che segue vedremo nel dettaglio 5 tecniche per sbiancare...
Pulizia della Casa

Come sbiancare le fughe del pavimento

Quando si lavano i pavimenti non si deve fare troppa fatica per riportare le piastrelle al loro splendore originario. Spesso però tutto il lavoro viene vanificato dalle fughe, ovvero dagli interstizi che si trovano tra una piastrella e l'altra, che restano...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.