Come riutilizzare l'acqua del deumidificatore

di Elisabetta Giordano difficoltà: facile

Come riutilizzare l'acqua del deumidificatore Nelle nostre case è probabile trovare dei deumidificatori, in modo da abbassare l'umidità presente. Questo ci aiuta a vivere meglio all'interno del nostro appartamento ed evita che si creino zone di muffa nelle pareti. I deumidificatori raccolgono l'acqua nelle vaschette, e una volta pieni vanno svuotati. Riutilizzare l'acqua del deumidificatore può essere una soluzione per riciclare e non sprecare quell'acqua senza doverla buttare.

1 Anche se l'acqua non è potabile, essa può essere utilizzata per diversi scopi. Essa infatti è un'acqua distillata.
La cosa più interessante è quella di usarla per il ferro da stiro a vapore. Essendo priva di sali minerali e gas non rovina il ferro con la creazione del calcare al suo interno. Inoltre puoi utilizzarla per quando smacchi dei capi a mano: funziona meglio dell'acqua del rubinetto.

2 Anche per scaricare il wc è ottima. L'acqua distillata creata in casa è utilizzabile anche per riempire gli acquari finti, dove non sono presenti pesci veri. Un ottimo riutilizzo è quello per la macchina: puoi metterla nel radiatore dell'auto o per l'acqua della pulizia dei vetri che utilizzi con i tergicristalli. Oppure puoi inserirla nella batteria nel caso la tua abbia bisogno, nella manutenzione, di acqua distillata.

Continua la lettura

3 L'acqua del deumidificatore può essere usata anche per le piante, anche se alcuni affermano il contrario.  Essa è priva di qualsiasi nutrimento, ma per quello basta utilizzare dei prodotti appositi.  Approfondimento Come distillare l'acqua a casa (clicca qui) Inoltre l'acqua del rubinetto a volte può essere molto nociva per i componenti estranei presenti nell'acqua, cosa invece che non c'è nell'acqua distillata.  Se cambi la terra due volte l'anno, l'acqua distillata non creerà nessun problema.. 

4 Spesso le massaie più esigenti la utilizzano per le loro pulizie. In secchi d'acqua aggiungono l'acqua del deumidificatore con il detersivo desiderato e vi puliscono vetri, pavimenti, tapparelle, bagni e quant'altro. Il risultato è assicurato visto che si tratta di acqua priva di calcare. La si utilizza anche per creare dei detersivi casalinghi. Aggiungerla come base per sgrassatori, e pulitori di vario genere è un rimedio non solo ecologico ma anche molto conveniente.

5 Anche per la detersione del viso è un ottimo alleato. Spesso i dermatologi consigliano questo tipo d'acqua per la pulizia del viso prima di idratarla. Ottima come routine quotidiana sia mattina che sera.

Come eliminare l'odore di umido dalla biancheria Come pulire i vetri in modo naturale Come affrontare gli allagamenti domestici Come pulire i vetri con il giornale

Stampa la guida Segnala inappropriato
Devi inserire una descrizione del problema

Altre guide utili