Come ristrutturare la casa con il cartongesso

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Il cartongesso, è un materialo molto utilizzato in ambito edile. Esso, è costituito da due foglie di cartone spesso in cui all'interno vi è racchiuso uno strato di gesso. Il cartongesso, viene spesso utilizzato nel settore edilizio leggero, per via della sua rapidità di applicazione. Esso presenta inoltre delle proprietà ignifughe e idrorepellenti, motivo per il quale viene sempre più utilizzato durante lavori di ristrutturazione. Le lastre di cartongesso, vengono anche utilizzate per mascherare gli impianti. Inoltre, le lastre di cartongesso, sono di per sé, già lisce, quindi, non necessitano di essere intonacata. Di seguito, andremo a vedere come ristrutturare la nostra casa con il cartongesso in modo semplice e veloce.

27

Occorrente

  • Cartongesso
37

Il cartongesso

Solitamente il cartongesso viene preferito rispetto al classico laterizio, poiché il cartongesso risulta essere più rapido e più pratico ma soprattutto più economico rispetto al laterizio. Inoltre, il cartongesso permette di creare degli interventi di ristrutturazione in abitazioni già formate, senza quindi che si abbia bisogno di specifici strumenti di lavorazione, e di conseguenza sporcando molto meno l’ambiente.

47

Le pareti

Il cartongesso viene utilizzato abitualmente per realizzare pareti e controsoffitti. Per quanto riguarda invece le pareti, la struttura avrà uno spessore variabile dai 9 centimetri ai 23 centimetri, e verrà eventualmente realizzata con un tipo specifico di cartongesso, dotato di proprietà impermeabilizzanti, nel caso in cui tale parete debba essere protetta dagli ambienti umidi, come per esempio in cucina o in bagno. La parete in cartongesso, successivamente, potrà essere tinta, oppure, può essere anche rivestita con della tappezzeria, o ancora piastrellata, così come qualsiasi altra parete.

Continua la lettura
57

I soffitti

Se invece l’altezza dei soffitti supera i 3 metri, allora a questo punto è necessario realizzare un contro soffitto. Occorre, infatti, ridurre l’altezza alla misura standard di 2 metri e 70 centimetri, in questo modo, infatti, si potranno ottenere dei vantaggi dal punto di vista climatico, poiché sarà necessaria una quantità inferiore di energia termica per riscaldare tutto l’ambiente d’inverno, o al contrario, per renderlo più fresco e gradevole d’estate. Grazie a ciò, infatti, riusciremo a risparmiare molto denaro sui riscaldamenti, rispettando così anche l'ambiente. Il contro soffitto, invece, permetterà di utilizzare la parte compresa tra questo e il soffitto, per nascondere antiestetici impianti elettrici, che solitamente non sono molto belli da vedere e renderà possibile l’installazione di possibili faretti, utili anche, per creare all'interno dell’abitazione un’atmosfera accogliente, suggestiva e calorosa.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Eseguire ogni passaggio con precisione
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Ristrutturazione

Come procedere per le ristrutturazioni interne

Prima di cominciare i lavori di ristrutturazioni interne è importante esaminare le caratteristiche strutturali della casa, cioè saper quali sono i muri portanti e quali quelli divisori così da poter valutare la possibilità di eliminare qualche muro...
Ristrutturazione

Come Sigillare Con Cartongesso O Muratura Il Vano Di Un Camino

Molto spesso per eseguire dei lavoretti in casa preferiamo affidarci alle mani di professionisti per ottenere un lavoro perfetto, pagando però in alcuni casi cifre elevate. Tuttavia se questi lavori non risultano molto complicati, potremo provare a realizzarli...
Ristrutturazione

Come montare il cartongesso sul soffitto

Se avete deciso di rinnovare una stanza della casa, magari per dare un tocco di stile, si può certamente montare il cartongesso sul soffitto. Al contrario di quel che si possa pensare, questa procedura non è complicata. Infatti, si può migliorare...
Ristrutturazione

Come montare un soffitto in cartongesso

L'impiego di controsoffitti è una prassi molto comune, utilizzata spesso per ribassare un soffitto oppure per creare dei punti luce aggiuntivi in qualche zona particolare della casa, o anche per altri scopi. Il soffitto di cartongesso è una soluzione...
Ristrutturazione

Come realizzare un controsoffitto in cartongesso

Il controsoffitto in cartongesso è una soluzione che viene utilizzata spesso all'interno delle abitazioni in quanto apporta notevoli vantaggi. Esso infatti può risultare comodo per nascondere le imperfezioni del vecchio soffitto oppure per risparmiare...
Ristrutturazione

Come costruire un muro in cartongesso

In questa guida verranno dati utili consigli su come costruire un adeguato muro fatto interamente in cartongesso. Tale materiale è fortemente adatto ed indicato per il rivestimento parziale o totale delle pareti e dei soffitti. Si basa su una lastra...
Ristrutturazione

Come coprire i mattoni con il cartongesso

Il cartongesso è la soluzione ideale per eseguire lavori di ristrutturazione oppure per ricoprire muri che presentano imperfezioni, umidità oppure difetti di costruzione. È un lavoro che richiede molta pratica, ma anche chi vi si accosta per la prima...
Ristrutturazione

Come realizzare una parete in cartongesso

Realizzare una parete in cartongesso è un'operazione non troppo difficile e se ci si applica con attenzione può diventare anche divertente. Generalmente, opere come questa, possono risolvere diversi problemi dei nostri spazi, come ad esempio dividere...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.