Come ristrutturare il pavimento del terrazzo

tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

Se sul nostro terrazzo abbiamo un pavimento che si presenta messo piuttosto male e soprattutto con vistose crepe, anzichè sostituirlo, possiamo intervenire con un restauro, utilizzando tecniche e materiali adatti. A tale proposito ecco una guida in cui ci sono alcuni consigli utili su come ristrutturare il pavimento del terrazzo e renderlo di nuovo funzionale.

25

Occorrente

  • Carta abrasiva a grana sottile
  • Cera per marmo e cotto
  • Stucco epossidico
  • Olio paglierino
  • Cacciavite
  • Martello e scalpello
  • Scalpellina elettrica
  • Segatura
  • Sabbia e cemento
35

Se il pavimento si presenta soltanto graffiato, un ottimo rimedio per ristrutturarlo, è di utilizzare della carta abrasiva del tipo a grana sottile, per poi alla fine lucidare le piastrelle con della cera specifica, soprattutto se si tratta di cotto. Allo stesso modo per questa tipologia di piastrelle, si può usare in sostituzione dell'olio paglierino, che dopo averlo lasciato in posa, va asportato con della segatura, ottenendo di nuovo la superficie pulita e compatta.

45

Se la ristrutturazione riguarda parti di pavimento mancanti, come ad esempio piastrelle scheggiate oppure del marmo mancante in più punti, per intervenire in modo adeguato e con una ristrutturazione professionale e definitiva, possiamo utilizzare degli stucchi epossidici. In commercio ne esistono infatti moltissimi che sono di tipo bi-componente, sia a rapida che a lunga essiccazione. L'applicazione va fatta con una spatola, non prima di aver ripulito le parti con un cacciavite e scavando possibilmente in profondità, per garantire una presa maggiore dello stucco epossidico. Quest'ultimo, può rivelarsi tra l'altro prezioso anche in mancanza di materiale coprente tra le fughe delle piastrelle stesse. Il problema tuttavia sorge quando una pavimentazione di un terrazzo presenta delle piastrelle mancanti o irrimediabilmente scheggiate. In tal caso per evitare la sostituzione totale, conviene optate per un'altra soluzione molto funzionale. Nel passo successivo vediamo dunque nel dettaglio di cosa si tratta.

Continua la lettura
55

Il lavoro consiste nello scarnire con uno scalpello la piastrella su tutti i quattro lati, e poi sollevarla aiutandoci con una spatola, e se ciò non fosse possibile, allora la possiamo rompere con una scalpellina elettrica. A questo punto diamo prima una ripulita al fondo e poi se è il caso, inseriamo sabbia e cemento, creando un nuovo e piccolo massetto. Adesso possiamo finalmente applicare la piastrella di ricambio e poi procedere alla finitura tra le eventuali fughe, oppure agire con della cera per uniformare il colore dell'intera pavimentazione.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Ristrutturazione

Come ristrutturare un pavimento rustico

Se nella vostra casa avete installato un pavimento rustico ed intendete restaurarlo, lo potrete fare in un modo molto semplice, adottando i sistemi che più si addicono alla tipologia di pavimento. In commercio, esistono pavimentazioni rustiche in cotto...
Pulizia della Casa

Come pulire un terrazzo con piastrelle di ciottoli

Fra le diverse pavimentazioni che si possono scegliere per un terrazzo, quella realizzata con piastrelle di ciottoli è senza dubbio una delle più belle dal punto di vista estetico, soprattutto quando si vuole imprimere un vago stile rustico alla propria...
Ristrutturazione

10 idee per ristrutturare il bagno

Avete da poco provveduto all'acquisto di un appartamento e desiderate procedere alla sua ristrutturazione (in modo da poterla rendere maggiormente adeguata alle vostre necessità) oppure intendete fornire un tocco davvero nuovo ad una vecchia stanza,...
Pulizia della Casa

Come pulire un terrazzo in cotto

Quando si è in possesso di un terrazzo di grosse dimensioni, arredato magari in modo elegante, e si intende goderselo nel periodo estivo, è necessario fare degli interventi di pulizia a seguito dell'esposizione alle intemperie nel periodo invernale....
Ristrutturazione

Come ristrutturare un bagno in ceramica vietrese

La ristrutturazione di un bagno di solito rappresenta un intervento molto lungo e complesso che, nella maggior parte dei casi, costringe il padrone di casa a subire grandi disagi durante tutto il periodo dell'intervento. Ma non occorre disperare. Soprattutto...
Ristrutturazione

Come impermeabilizzare il terrazzo senza demolire

Se il pavimento del vostro terrazzo si presenta con tantissime crepe che non lo rendono più sufficientemente impermeabile, tanto da farvi pensare ad una demolizione totale e al rifacimento ex novo del tutto, è importante sapere che invece è possibile...
Ristrutturazione

Come ristrutturare un pavimento in cotto

Se in casa abbiamo un pavimento in cotto ed intendiamo ristrutturarlo poiché si presenta opacizzato, con parti mancanti oppure con le fughe sbiadite, possiamo intervenire con delle tecniche specifiche e con alcuni materiali adatti. A tale proposito,...
Ristrutturazione

Come ristrutturare casa in 10 mosse

Lo so, a volte guardi la tua casa e vorresti stravolgerla. Improvvisamente non ti piacciono più i colori delle pareti, la disposizione degli ambienti è sbagliata, i mobili sono antiquati, d'estate si muore dal caldo e d'inverno si gela. Ci siamo passati...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.