Come riparare un soffitto danneggiato

tramite: O2O
Difficoltà: facile
15

Introduzione

Le vecchie case hanno il loro fascino ma anche le loro magagne, spesso nascoste. Puó capitare ad esempio di trovare soffittature realizzate inchiodando sottili listelli di legno ai travetti soprastanti e aggiungendo poi intonaco fine, che viene inserito attraverso i piccoli spazi tra i listelli, a cui resta fissato. Non è affatto raro che un soffitto di questo tipo sia danneggiato, essendo incline a lesioni e crepe, di per sé facili da riparare. Per porvi rimedio occorre innanzitutto verificare il buono stato del legno; una volta assodato questo punto fondamentale, la tecnica di riparazione dipende dalle dimensioni e dall’entitá del danno.

25

Occorrente

Assicurati di avere a portata di mano:
  • Riparare un soffitto a intonaco e listelli di legno:
  • occhiali di protezione
  • mascherina
  • pennello vecchio
  • cesoie per tagliare il metallo (se necessario)
  • scalpello a spatola
  • mazzetta
  • spatola d'acciaio
  • Materiali:
  • rete metallica o PVA
  • stucco per intonaco
35

Prima di tutto verificate che la causa delle lesioni non siano eventuali perdite o infiltrazioni d’acqua e che i danni non siano strutturali. Controllate la tenuta del fondo raschiando la superficie da risanare con una spatola, in modo da eliminare residui di verniciatura, rasatura e strato di finitura dell’intonaco. Se nell’effettuare questa prima operazione incontrate resistenza, il danno dovrebbe essere solo superficiale e non strutturale, pertanto un semplice ripristino dell’intonaco potrebbe essere sufficiente.

45

Con un vecchio pennello, rimuovete qualsiasi traccia di polvere, muffa o sporcizia dalle zone da riparare, indossando mascherina e occhiali di protezione. Rimuovete l’intonaco da tutta l’area lesionata con scalpello, spatola e mazzetta, procedendo con delicatezza, per evitare di causare ulteriori danni. Quindi usate di nuovo il vecchio pennello per rimuovere i residui. Bagnate la zona da risanare con acqua prima di iniziare ad applicare l’intonaco. Potete anche utilizzare malta premiscelata, facile da reperire in commercio. Caricate una spatola con un quantità di stucco superiore al necessario e premetela sulla zona da riparare, fino ad appiattirla contro il soffitto. Fate scorrere la spatola sulla superficie per spianare bene eventuali sporgenze o irregolaritá ed integrare la malta fresca all’intonaco esistente. Raschiate via quanto più stucco possibile e quando è asciutto, se necessario, levigate la zona.

Continua la lettura
55

Qualora il danno fosse piú esteso ed i listelli danneggiati, una soluzione potrebbe essere la posa in opera e fissaggio di rete metallica, con cui ricoprire tutta la superficie danneggiata. Dopo aver pulito l’area, rimosso il vecchio intonaco e misurato la zona da riparare, usate le apposite cesoie per ritagliare la rete metallica delle giuste dimensioni. Sistematela e fissatela piegandone i bordi attorno al retro dei listelli (essendo flessibile dovrebbe essere un'operazione facile). Procedete poi con l’applicazione dello stucco, come precedentemente spiegato, spingendo lo stucco attraverso i fori della rete. Per terminare provvedete alla rasatura di pareggiamento con spatola, cazzuola o macchina intonacatrice. Infine consiglio di applicare un prodotto sigillante ed adesivo sull’intonaco preesistente, tutto attorno alla zona riparata, per consolidarne la tenuta.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala l'immagine o le immagini che ritieni inappropriate
Devi selezionare almeno un'immagine
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Ristrutturazione

Come eliminare le crepe nell'intonaco

Una crepa sul muro è davvero un incubo per chi adora il design della sua casa ed è sempre attento all'ambiente in cui vive ...
Ristrutturazione

Come riparare il cartongesso risparmiando

Può capitare che infiltrazioni d'acqua dal tetto, perdite delle tubature o semplicemente colpi fortuiti, provochino danni ai soffitti o alle pareti realizzate in cartongesso ...
Ristrutturazione

Come riparare un soffitto danneggiato

Cercare di mantenere una casa in perfetta forma richiede costanza e un poco di abilità; spesso, infatti, si rende necessaria qualche riparazione che, se trascurata ...
Ristrutturazione

Come riparare le crepe nell'intonaco del caminetto

Nella seguente guida andremo a scoprire come riparare le crepe nell'intonaco del caminetto. Lo faremo attraverso una spiegazione che, passo dopo passo, in modo ...
Ristrutturazione

Come decorare le pareti con stucco colorato

Per vivacizzare le stanze e donare loro un nuovo aspetto che regali comfort e serenità, si può pensare di decorare le pareti con dello stucco ...
Ristrutturazione

Come Riparare le finestre in legno

La manutenzione come ben sappiamo è necessaria per qualsiasi cosa, ma lo è in particolar modo per tutto quello che per forza di cose è ...
Ristrutturazione

Come si utilizza lo stucco francese

In questa guida, abbiamo ben pensato di proporre un argomento davvero molto utile ed anche essenziale per i pittori e non solo, anche per coloro ...
Ristrutturazione

Come eliminare le crepe dai muri

Spesso in una casa si presentano delle crepe sui muri, dovuti a cedimenti piccoli della struttura, oppure all'umidità, ma talvolta può dipendere anche da ...
Ristrutturazione

Come fare l'intonaco

La realizzazione di un buon intonaco e la sua corretta applicazione sul muro sono due passi fondamentali per un ottimale esito dei lavori. Sebbene sia ...
Ristrutturazione

Come ristrutturare gli spigoli dei muri e le crepe tra muro e legno

In questo articolo vogliamo aiutare tutti i nostri lettori, che sono dei veri e propri appassionati del metodo del fai da te, a capire come ...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Banzai Media S.r.l., quale editore degli stessi, non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer»”.