Come riordinare la camera e mantenerla in ordine

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Essere ordinati non è un pregio molto diffuso, specialmente fra i ragazzi relativamente alla loro camera. In realtà si tratta di avere una impostazione mentale ed una metodica già innate, ma che si possono anche acquisire con molta buona volontà e spirito di sacrificio. I principi per essere ordinati sono davvero pochi, basta soltanto essere molto determinati e costanti nel seguirli, poiché basta solo qualche giorno di trascuratezza per ritrovarsi tutto intorno una specie di bazar. Se non sono bastati i consigli e le sollecitazioni di chi vive con voi, probabilmente i vostri genitori, ed il vostro ripromettersi: "lo faccio domani" non è approdato a nulla e vi ritrovate a cercare per ore un oggetto che sembra essersi dissolto in quel caos come un ago in un pagliaio, eccovi alcuni utilissimi suggerimenti per imparare come riordinare la vostra camera e mantenerla in ordine definitivamente.

26

Occorrente

Assicurati di avere a portata di mano:
  • Scopa, aspirapolvere, panno in microfibra, scatole vuote (ad esempio quelle delle scarpe), detergenti per superfici, deodorante per ambienti, stereo o pc per ascoltare la musica.
36

L'importante è iniziare con buona lena e quindi non c'è nulla di meglio che mettere su della musica veloce e ritmata, come ad esempio il dance, il trance o il rock, evitando i ritmi lenti e rilassanti. Per questo tipo di operazione infatti avrete bisogno di un ritmo pompato, di qualcosa che vi spinga a muovervi. Alzate il volume entro limiti ragionevoli, senza arrecare disturbo a nessuno, così da bloccare tutte le altre distrazioni. La musica è di vitale importanza: è più facile infatti annoiarsi sistemando la camera in silenzio.

46

Se necessario, bisognerà cominciare dal cambio delle lenzuola e delle federe, rifacendo il letto qualora non fosse già stato fatto. Raccogliete tutto ciò che c'è sul pavimento e posatelo su un ripiano. Dividete gli oggetti in due gruppi: le cose da conservare e le cose da gettare via. Riponete gli oggetti ordinatamente, ad esempio utilizzando scatole di scarpe. Ora che il vostro pavimento è libero, è necessario spazzare. Passate la scopa anche sotto il letto e gli armadi, assicurandovi di non lasciare nessun residuo. Se trovate oggetti sotto il mobilio, ancora una volta decidete cosa conservare e riponetelo nelle scatole. Pensiamo ora ai vostri vestiti. Se è da tanto che non sistemate la camera, è molto probabile che se ne sia formato un bel mucchio sulla sedia. Metteteli tutti a lavare: è probabile che ne abbiano bisogno dopo essere stati tanto tempo ammucchiati tra loro. Una volta lavati, metteteli via in maniera ordinata.

56

A questo punto, la vostra stanza dovrebbe già avere un aspetto migliore. Tuttavia, c'è ancora molta strada da fare. È il momento di tirare fuori l'aspirapolvere e tutti i detergenti per superfici. Questa parte della pulizia non è poi così male. Sempre a suon di musica, passate l'aspirapolvere ovunque, senza trascurare angoli e fessure. Poi, pulite tutte le superfici con un detergente specifico. Si sarà sicuramente accumulata tanta polvere, per non parlare dei batteri, quindi non saltate questo passaggio. Date un ultimo sguardo alla vostra camera per assicurarvi che sia tutto al proprio posto. Per ultima cosa, aprite le finestre e spruzzate un deodorante per ambienti. La vostra camera ora è ordinata. Per mantenerla tale, assicuratevi di pulirla settimanalmente. È più facile pulirla ogni settimana, che ogni due o tre mesi, poiché si accumulerà meno sporco e disordine.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Riponete immediatamente ogni cosa al suo posto; in tal modo tutto apparirà sin da subito più ordinato e troverete facilmente ciò che cercate.

Potrebbe interessarti anche

Il presente contributo è stato redatto dall'autore ivi menzionato a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e può essere modificato dallo stesso in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Banzai Media S.r.l., quale editore dello stesso, non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tale contributo e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer»”.

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala l'immagine o le immagini che ritieni inappropriate
Devi selezionare almeno un'immagine
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti