Come rinnovare la doccia di casa

tramite: O2O
Difficoltà: media
14

Introduzione

Se decidiamo di ristrutturare la doccia di casa bisogna cambiare i pannelli, il piatto doccia, ma specialmente le piastrelle. Questa operazione è abbastanza difficile da eseguire, ma se disponiamo di un'attrezzatura adatta ed abbiamo una buona dose di pazienza e di tempo è possibile effettuarla. In questo tutorial vengono dati degli utili consigli e delle corrette informazioni su come rinnovare la doccia di casa.

24

Rimuovere le piastrelle all'interno della doccia

Se chiudiamo l'alimentazione dell'acqua alla doccia generalmente significa la chiusura della fornitura a tutta la casa. È opportuno tener presente che se si rompe un tubo il bagno si trasforma in un vero e proprio lago, soprattutto se la tubazione è quella principale. Utilizzando un martello ed uno scalpello dobbiamo rimuovere le piastrelle all'interno della doccia e la relativa colla che si trova dietro di esse. Dopo aver fatto questa operazione bisogna rimuovere eventuali viti o altre sporgenze per livellare la parete.

34

Stendere un telo di plastica e spillarlo alla parete

L'installazione di un pannello di cemento consente la realizzazione di una barriera contro l'umidità. Per fare ciò dobbiamo stendere un telo di plastica e spillarlo alla parete con il martello e dei chiodi. A questo punto bisogna prendere le misure della doccia e tagliare il pannello fino a quando non si raggiunge la dimensione desiderata. Una sega a disco circolare oppure un diamante sono gli attrezzi da utilizzare per questo compito. È fondamentale prendere bene le misure per ottenere una perfetta vestibilità; infatti, le lastre di cemento sono difficilmente adattabili quando si lavora con le docce. Avvitiamo il pannello con viti di ceramica per evitare l'ossidazione o lo scolorimento; i pannelli si trovano in tutti i negozi di forniture per l'edilizia.

Continua la lettura
44

Contrassegnare gli angoli con il gesso

Per posizionare le piastrelle nella doccia bisogna trovare il centro di una delle pareti della doccia; poi inseriamo le tessere dal centro verso l'esterno. Contrassegniamo gli angoli con il gesso, sia orizzontalmente che verticalmente, e verifichiamo che le linee sono dritte. Mescoliamo la colla in base alla grandezza della doccia ed al numero delle piastrelle. Con la tavolozza posizioniamo la colla sulla parete e mettiamo la prima piastrella. È consigliabile usare dei distanziatori tra le piastrelle per mantenerle ad identica distanza. Mescoliamo abbastanza stucco per riempire gli spazi tra le piastrelle, utilizzando una spatola. Lasciamo asciugare per due giorni e poi possiamo riutilizzare la doccia.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Ristrutturazione

Come rinnovare le fughe nelle piastrelle e pavimenti

Sia sui pavimenti che sulle pareti, in tinta unita o fantasia, le piastrelle creano una bella decorazione, di cui una delle caratteristiche principali, è costituita dalla durata, dato che è difficile logorarle. Alle volte, però, può accadere di dover...
Ristrutturazione

10 idee per rinnovare il bagno

Non c’è nulla da fare! Il bagno è l’ambiente della casa che più subisce le ingiurie del tempo. E’ l’ambiente che più necessita di essere rinnovato, più di cucina e salotto. Non a caso esiste in commercio una quantità esagerata di rivestimenti,...
Ristrutturazione

Come Rinnovare Il Bagno Con Il Mosaico

Il mosaico è un’ arte antica. La sua tecnica si tramanda invariata da generazioni, ma le sue applicazioni nel tempo si sono evolute. Mosaici strepitosi rivestivano pavimenti e pareti delle case patrizie nell’antica Roma; mosaici sfavillanti impreziosivano...
Ristrutturazione

10 consigli per rinnovare la cucina

Se volete dare un nuovo aspetto alla vostra cucina senza spendere troppi soldi nel comprarne una nuova, questo articolo fa proprio al caso vostro.  La cucina è certamente uno degli spazi più importanti in una casa, quindi è importante che non la si...
Ristrutturazione

10 consigli per rinnovare il bagno

Gradite rinnovare il vostro bagno con un tocco personale ed autentico? Niente di più semplice! Se siete alla ricerca di nuove idee, avete trovato la guida che fa per voi. Nei passi che seguono, infatti, vi forniremo ben 10 consigli a riguardo. Vi suggeriremo...
Ristrutturazione

Come rinnovare la propria casa spendendo poco

Per rinnovare la propria casa non c'è bisogno di spendere un vero e proprio patrimonio in quanto esistono materiali e modi per farlo che possono far risparmiare parecchi soldi. Naturalmente tutto dipende da voi, perché se non siete disposti a rinunciare...
Ristrutturazione

Ristrutturare il bagno: idee per rinnovare casa

Il bagno è un ambiente della casa nei confronti del quale si tende a prestare poca attenzione e spesso viene trascurato quando si vuole rinnovare la propria abitazione.È possibile ricorrere a soluzioni low cost o più costose, a seconda del budget che...
Arredamento

Come rinnovare i pavimenti con le resine

La resina di nuova generazione, spesso adoperata per rivestire pavimenti e non solo, è il frutto di grandi investimenti che hanno permesso di creare un prodotto di elevata qualità sia dal punto di vista funzionale che quello estetico. Questo tipo di...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.