Come rinnovare la cucina con le piastrelle di ceramica

di Francesca Carraro difficoltà: media

Come rinnovare la cucina con le piastrelle di ceramicaLeggi Se siete stanche dell’aspetto della vostra cucina ma non volete prendere misure drastiche, potete orientarvi verso le piastrelle in ceramica, per ricoprire tutte le pareti, o per creare accenti di stile e colore, o per rinnovare dei piani orizzontali. Le piastrelle in ceramica sono un ottimo materiale in quanto hanno forme e colori molto vari e facilmente componibili e combinabili. Sono facili da installare perché si incollano direttamente sul muro o sul piano da rinnovare e sono facili da pulire perché hanno una superficie su cui lo sporco non riesce a fare presa, quindi renderanno la cucina un posto più bello, più “vostro” e più facile da mantenere pulito. I punti strategici classici da coprire con le piastrelle sono: il muro dietro il lavandino, il muro dietro il fornello, le pareti (una o più) della cucina, che possono essere ricoperte solo fino all’altezza dello schienale delle sedie se non volete rivestire l’intera parete, il battiscopa, la striscia orizzontale all’altezza dello schienale delle sedie. Infine, per particolari ceramiche molto pregiate ed artistiche, si può scegliere una posizione isolata in cui il focus sarà tutto sulle piastrelle. Vediamo come fare nella pratica.

1 Come rinnovare la cucina con le piastrelle di ceramicaLeggi Guardate la vostra cucina e pensate: vorrei che somigliasse a… vorrei che mi ricordasse l’atmosfera di quel posto… Da lì cercate l’ispirazione, fatevi consigliare possibili stili e combinazioni, sfogliate i cataloghi con idee d’arredo. Navigate in rete per cercare l’ispirazione perfetta, sfogliate riviste d’arredamento e manuali di design, o copiate una bella idea vista in un film. Quando avete un paio di idee che vi sembrano buone potete cominciare a mettere mano alle pareti.

2 Come rinnovare la cucina con le piastrelle di ceramicaLeggi Disegnate con una matita il contorno della superficie che volete ricoprire e calcolate l’area. Per forme complesse, dividetela in forme semplici, calcolate l’area di ogni forma semplice e poi sommate.

Continua la lettura

3 Come rinnovare la cucina con le piastrelle di ceramicaLeggi Cercate un rivenditore di ceramica e scegliete le piastrelle dal vivo: cominciate a prefigurarvi se il colori si armonizzano bene col resto degli arredi.  Se la cucina è a vista (a se almeno la parte che intendete decorare con la ceramica è a vista), cercate di creare un insieme armonico con l’atmosfera della stanza collegata alla cucina, o in alternativa staccate in maniera giusta, in modo che l’accostamento non sia stridente e spiacevole.. 

4 Come rinnovare la cucina con le piastrelle di ceramicaLeggi Le piastrelle esposte negli showroom sono disposte per tonalità, quindi sembreranno sempre in accordo con l’ambiente: scattate delle foto riguardatele a casa, con la cucina di fronte, o fatevi consigliare dagli assistenti di vendita. Se siete fortunate, con un programma basilare di rendering sapranno darvi un’idea di soluzioni in&out per la vostra cucina. La vostra idea iniziale potrebbe anche venire stravolta in meglio.

5 Come rinnovare la cucina con le piastrelle di ceramicaLeggi Scegliete la forma e la dimensione delle piastrelle: forse questo passaggio è ancora più importante della scelta del colore. Esistono maxi piastrelle che ricordano certi spazi da loft o piastrelline come quelle del fondo delle vecchie piscine, in bianco e azzurro chiaro, che fanno un effetto marino e vintage. Potete optare per un rettangolo o un quadrato o combinazioni di forme, o usare le strisce di mosaico già pronte. Tenete sempre a mente dove poserete le piastrelle.

6 Come rinnovare la cucina con le piastrelle di ceramicaLeggi Scegliete la quantità di piastrelle da comprare in relazione all’area, facendovi consigliare da un addetto del negozio. A seconda delle piastrelle che scegliete e della parte da ricoprire potrà essere necessaria una quantità di piastrelle per una superficie superiore anche del 15%, per prevedere rotture ed eventuali piastrelle che vanno tagliate, quindi usate solo in parte.

7 Come rinnovare la cucina con le piastrelle di ceramicaLeggi La cucina è un ambiente particolare e il lavoro va affidato ad una persona capace, che si renda conto di che materiali e tecniche usare per realizzare la decorazione ad opera d’arte. Se invece siete pratiche del mestiere, o semplicemente fiduciose o non volete perdervi il divertimento, fatelo da voi. Assicuratevi di avere tutti gli strumenti prima di iniziare, e se vi serve qualcosa di particolare potete noleggiarla. Fate attenzione alle fughe, in modo che siano tutte uguali, a posare in maniera ortogonale, o secondo il disegno, e scegliete un giusto colore per stuccare.

Come progettare una cucina in muratura Come decorare le piastrelle da cucina in stile provenzale Come rimuovere le piastrelle delle pareti Come arredare con la ceramica

Stampa la guida Segnala inappropriato
Devi inserire una descrizione del problema

Altre guide utili