Come rinnovare finestre e porte in legno

Di:
tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Se desideri scoprire come sia possibile effettuare dei lavori di ristrutturazione della casa autonomamente, ovvero senza l'ausilio di un esperto nel settore edile, ti consiglio di seguire con attenzione i suggerimenti di questo tutorial, in quanto ti fornirò una serie di consigli utili su come rinnovare le porte e le finestre in legno della tua casa, senza investire cifre economiche esagerate e soprattutto in breve tempo. Vediamo insieme quali sono gli strumenti necessari per realizzare questi semplici lavori di ristrutturazione.

26

Prepara l'area di lavoro

Ecco la prima cosa da fare per realizzare il lavoro: preparare l'area adeguatamente. Ti consiglio in particolare di proteggere l'area su cui devi lavorare con l'ausilio di un telo di plastica (da applicare con l'aiuto di un nastro isolante). Con quest'ultimo inoltre puoi efficacemente delimitare le zone da rinnovare, in modo da distinguerle da quelle in buone condizioni.

36

Procedi alla sverniciatura del legno

Il secondo passo fondamentale consiste nel procedere alla sverniciatura del legno. Per effettuare questo lavoro puoi usare un apposito prodotto sverniciatore, in modo da lasciarlo agire fino a quando la vernice sottostante non appare completamente sollevata. Al termine ti consiglio di usare una spatola di plastica robusta, in modo da eliminare la vernice sottostante. Se necessario ripeti il lavoro nuovamente.

Continua la lettura
46

Lava il legno

Dopo aver applicato l'apposito sverniciatore, ed atteso la completa asciugatura, puoi procedere con il lavaggio del legno, con l'aiuto di una spugna e di un po' d'acqua tiepida. Se necessario puoi applicare anche una piccola quantità di detergente. Questo procedimento ti permetterà di rendere più efficace la successiva fase del lavoro: l'applicazione del primer.

56

Applica il primer

Ricorda che prima di applicare la vernice rinnovante, è consigliabile applicare un apposito primer. Quest'ultimo dovrà essere applicato per almeno 12 ore e al termine l'oggetto dovrà essere levigato con un foglio abrasivo molto fine (le modanature della porta possono essere levigate con l'aiuto di una carta abrasiva piegata su se stessa). Puoi acquistare tutti gli strumenti occorrenti presso un comune negozio di ferramenta, compresa la carta abrasiva.

66

Applica la vernice

Dopo aver mescolato perbene la vernice per legno puoi applicarla sull'oggetto (per applicarla puoi usare un pennello morbido). Tieni conto che questa procedura può essere seguita anche per rinnovare una vecchia porta, il fatto che quest'ultima sia caratterizzata da modanature e spigoli non rende il lavoro più difficile, anche perché la pittura di questi elementi può essere fatta con l'aiuto di un pennello tondo (mentre per le parti interne puoi usare un pennello piatto). Sulle superfici strette di questi oggetti puoi usare un pennello tondo, mentre su quelle piane un pennello piatto di media grandezza. Dopo aver pitturato lascia asciugare per almeno 24 ore. Come puoi notare, grazie a questi interventi semplici e basilari, puoi rinnovare gli oggetti in legno senza particolari difficoltà, in modo da restituire agli stessi la bellezza e la lucentezza di un tempo.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Ristrutturazione

Come colorare esternamente casa

Imbiancare o pitturare le pareti di casa, interne ed esterne, è una delle operazioni di manutenzione domestica fondamentali per preservare l'integrità dei muri e ...
Ristrutturazione

10 idee per rinnovare la casa

La casa è l'ambiente più importante per ogni essere umano: la casa, infatti, rappresenta il rifugio sicuro, il luogo nel quale nascere, crescere e ...
Ristrutturazione

Come ristrutturare le finestre

"Il tempo sovrano scalfisce la pietra". È inevitabile: il tempo che passa, l'usura dovuta all'utilizzo, la lotta contro gli agenti atmosferici, non fanno ...
Arredamento

Come rinnovare lo stile del comò

Per comodità, ma soprattutto per risparmiare, siamo costretti a rivolgerci ai negozi di massa per poter arredare la casa. Dappertutto troviamo gli stessi anonimi mobili ...
Ristrutturazione

Come rinnovare un mobile con la carta da parati e la vernice

Capita spesso di avere in casa un mobile abbastanza vecchio, apparentemente non utilizzabile perché graffiato, antiestetico e poco funzionale. Vi consiglio tuttavia di non buttarlo ...
Esterni

Come riverniciare gli scuri delle finestre

In questa guida, che abbiamo deciso di proporvi, vogliamo mettere in pratica un lavoretto fai da te, davvero unico e speciale! Cercare di capire come ...
Esterni

Come riverniciare gli scuri delle finestre

In questa guida, che abbiamo deciso di proporvi, vogliamo mettere in pratica un lavoretto fai da te, davvero unico e speciale! Cercare di capire come ...
Ristrutturazione

Come restaurare le persiane in legno

Le persiane in legno, oltre a fornire un adeguata protezione alle finestre, rappresentano degli infissi che aggiungono valore estetico alla facciata di un'abitazione. Tuttavia ...
Ristrutturazione

Come Sbiancare un mobile prima del restauro

Un mobile è un oggetto che ha bisogno di molte più cure di quanto si possa pensare: dopo anni passati rinchiuso in quattro mura, ad ...
Ristrutturazione

Come verniciare una porta tinteggiata

Come vedremo nel corso dei pochi passi di seguito, con il passare del tempo potrebbe essere necessario verniciare una porta già tinteggiata in passato (perché ...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer»”.