Come rimuovere l'odore di urina animale dal cemento

tramite: O2O
Difficoltà: facile
16

Introduzione

Quando si vuole acquistare un cane bisogna tenere presente alcuni fattori, ad esempio lo spazio che si ha disposizione, il costo del mantenimento e se è adatto al luogo in cui si vive. Inoltre, non bisogna dimenticarsi le esigenze dell'animale: correre e fare i bisogni. Se si dispone di un giardino non ci sono problemi; in caso contrario bisogna trovare la soluzione per pulire eventuali bisogni. In questo tutorial vengono dati alcuni consigli su come rimuovere l'odore di urina animale dal cemento.

26

Occorrente

  • Lampada nera UV
  • carta assorbente
  • guanti di gomma
  • detergente enzimatico
  • spazzolone per pavimenti
  • bicarbonato di sodio
  • scopa o aspirapolvere
36

Gli amici a quattro zampe portano in casa tanto affetto e compagnia; spesso se sono cuccioli si lasciano sfuggire la pipì e la cacca nei luoghi più impensati. In questo caso si hanno degli odori indesiderati; il cattivo odore di urina si rimuove difficilmente, specialmente sul cemento. Infatti, quest'ultimo assorbe velocemente ed in profondità tutti i liquidi. Con le macchie di urina la prima cosa da fare è quella di intervenire subito per evitare che essa penetra in profondità.

46

È consigliabile spegnere tutte le luci ed accendere soltanto una lampada nera a raggi ultravioletti. Essa consente di mettere in evidenza esattamente il posto dove sono localizzate le macchie, anche quelle invisibili ad occhio nudo. È opportuno distribuire dei fogli di carta assorbente sulla zona individuata e successivamente riaccendere le luci. In seguito si devono premere i fogli di carta sul pavimento per far assorbire tutto il liquido; poi, si raccolgono i fogli e si buttano.

Continua la lettura
56

A questo punto bisogna spruzzare sul cemento un prodotto a base di enzimi per favorire le reazioni biologiche; in questo modo si neutralizzano gli odori che sono presenti nel cemento. Poi, bisogna prendere uno spazzolone e strofinare il detergente sul pavimento quindi si deve asciugare con carta assorbente. Successivamente è opportuno distribuire del bicarbonato in polvere sul cemento e lasciarlo agire per qualche ora. Così si riesce ad assorbire qualsiasi odore residuo dal cemento; poi, con una scopa o l'aspirapolvere bisogna togliere il bicarbonato.

66

È consigliabile abituare il cucciolo a sporcare su un foglio di giornale che va collocato sempre nello stesso posto; è preferibile lodarlo quando fa i bisogni sul foglio di giornale. Bisogna portarlo fuori casa subito dopo il pasto e condurlo nel luogo dove deve fare i suoi bisogni. In questo modo da adulto riesce a controllarsi fino all'orario di uscita. Per i gatti il problema non si pone in quanto basta abituarli ad utilizzare la lettiera; quest'ultima deve essere sempre pulita e posizionata nello stesso posto.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Pulizia della Casa

Come togliere l'odore di urina dai vestiti

L'odore di urina, sia che quest'ultima è fresca o una macchia persistente, può rappresenta una sfida anche per le governanti più diligenti. Incidenti del genere possono verificarsi soprattutto quando in casa ci sono bambini o animali domestici e di...
Pulizia della Casa

Come rimuovere le macchie di urina dal materasso

La rimozione delle macchie di urina da un materasso può essere un compito difficile, specie se la macchia arriva a seccarsi. In ogni caso, esistono alcuni semplici rimedi che possono aiutare a rimuovere tali macchie ed impedire che l'odore possa impregnarsi...
Pulizia della Casa

Come eliminare le macchie di urina

Come con tutte le macchie provocate da sostanze organiche, l'urina non è certamente da meno. Essa, infatti, tende a lasciare una macchia ostinata e un odore sgradevole se non si provvede ad eliminarla subito. Il successo è assicurato soltanto se l'azione...
Pulizia della Casa

Come eliminare l'odore di urina del gatto dal divano

Se in casa avete un gatto, sicuramente vi sarà capitato di ritrovarvi con l'odore di urina sul divano il che non è certamente una cosa piacevole. Per rimediare a ciò, esistono fortunatamente alcuni rimedi molto efficaci che vi consigliamo di provare....
Pulizia della Casa

Come rimuovere l'odore di urina del gatto dal legno

Il gatto è uno degli animali da compagnia più apprezzati. Gli amanti del gatto ammirano l'indipendenza e il fascino di questo animale. Nonostante l'indipendenza insita nella loro indole, i gatti sanno dare un enorme affetto. Prendersi cura di un gatto...
Pulizia della Casa

Come pulire dove il cane fa pipì

La maggior parte degli italiani ospita nella propria casa un animale domestico. Esso può essere un gatto, un cane, un piccolo roditore oppure un uccello. Quando si ha un animale da compagnia in casa si prova gioia; inoltre, esso riesce a trasmettere...
Pulizia della Casa

Come eliminare l’odore della pipì di gatto

Quando abbiamo un gatto in casa, dobbiamo spesso rimediare ad un fastidioso inconveniente. Si tratta del cattivo odore che emana la sua pipì. In commercio si trovano diversi prodotti specifici per ovviare a questo problema, compresa la lettiera profumata....
Pulizia della Casa

Come pulire le macchie dai materassi

Ogni individuo trascorre sul letto circa un terzo della propria giornata, ed è quindi fondamentale mantenerlo pulito, eliminando eventuali macchie o sporco, assicurando così il massimo dell'igiene. Le macchie sui materassi sono uno dei maggiori problemi...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.