Come rimuovere le tracce di cemento dal pavimento

di Andrea Lacopo difficoltà: media

Come rimuovere le tracce di cemento dal pavimento Per quanto voi possiate proteggerli con teloni di plastica, coprirli con il nastro adesivo di carta, velarli con pile di giornali, se avete appena terminato i lavori di ristrutturazione in casa, state certi che polvere, stucco, cemento e pittura in un modo o nell’altro sono filtrati attraverso chissà quale meandro nascosto e vi hanno macchiato il pavimento. E’ inevitabile e deleterio, la soluzione per rimuovere le tracce di cemento dal pavimento o di qualunque corpo esterno, come ridonare lucentezza e brillantezza la troverete proprio in questa guida procedendo con la lettura. In pochi semplici passi, otterrete un risultato concreto e una pulizia finale soddisfacente.

Assicurati di avere a portata di mano: Raschietto per pavimenti Giornali, cartoni puliti, nastro di carta, guanti Sapone di marsiglia, aceto Maschere e occhiali di protezione

1 Come rimuovere le tracce di cemento dal pavimento Ogni soluzione adottata deve essere affiancata al tipo di pavimento con condizione di causa; per intenderci, non usate agenti a base acida su parquet o su piastrelle porose, potrebbero intaccare e rovinare le finiture e indebolirne le proprietà fisiche e di resistenza. Ad ogni materiale la sua adeguata pulizia. Per materiali duri come marmo, gres porcellanato, ceramica, pietra naturale potete utilizzare un raschietto per pavimenti di piccole o grandi dimensioni, a seconda della superficie da pulire, si presentano come delle normali “scope” ma nel terminale hanno una lamella che permette di eliminare, se usata con criterio, il cemento indurito sulla superficie del pavimento. Ricordatevi di “ammorbidire” il cemento intriso nella piastrella con dell’acqua calda, eviterete di fare troppa fatica e non creerete polvere di cemento che potrebbe insediarsi nelle fughe delle vostre piastrelle.

2 Come rimuovere le tracce di cemento dal pavimento Un metodo efficace per togliere residui di cemento dal pavimento è quello di usare dei prodotti aggressivi, specifici a base acida e corrosiva che intaccano le proprietà chimiche del cemento rendendolo più malleabile e facilmente rimuovibile dalle superfici. Questi prodotti sono reperibili sul mercato, nella scelta dell’acido per il vostro pavimento dovete leggere con molta attenzione l’etichetta riportata sul retro della confezione e la modalità d’uso. Per ogni tipo di pavimento vi è una concentrazione più o meno forte di acido, è importante scegliere il prodotto adatto alla superficie per non rischiare di rovinarla ulteriormente. Nelle operazioni di pulizia è necessario essere provvisti di guanti, occhiali da protezione per eventuali schizzi e mascherine per evitare di inalare esalazioni dannose alle vie aeree e se possibile tenete arieggiato il locale, spalancando finestre e porte.

Continua la lettura

3 Come rimuovere le tracce di cemento dal pavimento   donna.nanopress.it Ci sono delle piccole accortezze che dovete seguire nell’utilizzo dei prodotti a base acida: oltre alle norme di sicurezza per la vostra incolumità e la vostra salute, ricordate di proteggere le pareti da eventuali schizzi, coprendole con giornali o cartoni puliti soprattutto se le pareti hanno tinte colorate.  Una sola goccia può irrimediabilmente rovinare o sbiadire la tinta, fate molta attenzione e dedicate qualche minuto di più nella preparazione del lavoro.  Approfondimento Come realizzare un pavimento in resina (clicca qui) Se le macchie persistono su un pavimento delicato come quello in parquet, le cure e le attenzioni devono essere maggiori e i prodotti non devono essere aggressivi.  Un’ efficace soluzione per la pulizia consiste nel trattare la parte cementata con sapone di marsiglia e aceto e detersivo per piatti, questi deve essere versato solo sulla macchia, lasciato agire pochi minuti, e poi sciacquato con acqua e sapone.. 

4 Come rimuovere le tracce di cemento dal pavimento La prevenzione è il migliore dei metodi di pulizia, se in previsione avete dei lavori interni, come crenature, ripristino punti luce e stuccature, vale la pena spendere qualche soldo per la protezione dei vostri pavimenti con prodotti dedicati e a basso impatto economico, nei bricocenter o nei centri del fai da te, online in siti specializzati, vendono dei cartoni a rotoli (CLICCATE QUI per acquisto online) che sono ottimi per la protezione, fissati a terra con del nastro adesivo di carta (non usate lo scotch da pacchi vi trovereste a dover rimuovere residui di colla) hanno un alto potere coprente e vi risparmieranno tanta fatica alla fine dei lavori di ristrutturazione.

Non dimenticare mai: Se utilizzate prodotti acidi e corrosivi, proteggete le pareti colorate. Utilizzate guanti e occhiali di protezione

Come pulire il terrazzo Come pulire lo stucco tra le piastrelle Come rimuovere le macchie di cemento Come lucidare i pavimenti in cemento

Stampa la guida Segnala inappropriato
Devi inserire una descrizione del problema

Altre guide utili