Come rimuovere le macchie di trucco dai tappeti

tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

All'interno di questo articolo, andremo a parlare di pulizie. Nello specifico, andremo a rispondere a questa frequente domanda: come rimuovere le macchie di trucco dai tappeti? Quante volte ci è capitato a noi donne di macchiare il tappeto specialmente del bagno con un po di trucco? Nessun problema. Di seguito troverete alcuni semplici passi per far tornare il vostro tappeto come nuovo. Buona lettura!

25

Occorrente

  • Detersivi in polvere
  • Bicarbonato di sodio
  • Talco
  • Alcool
  • Spazzola
  • Perossido di idrogeno
35

Iniziamo. Il modo migliore per rimuovere il trucco dai tappeti, lo scopriremo nei passi successivi. Prima di tutto, abbiamo bisogno di alcuni tra materiali e prodotti, come ad esempio un panno bianco pulito, detergenti per la casa (esclusa la candeggina), alcool, bicarbonato di sodio, aceto e talco.

45

Per rimuovere le macchie superficiali di rossetto dai tappeti, bisogna tamponare con un panno bianco pulito e sciacquarlo frequentemente, successivamente se la macchia persiste, possiamo applicare un po' di polvere di detersivo per lavatrice e se vi è ancora l'alone, allora possiamo provare con dell'alcool insieme allo stesso detersivo. Se le macchie sul tappeto sono provocate dal mascara o dagli eye-liner, bisogna tamponarle utilizzando il liquido per piatti con una o due gocce d'acqua. Infatti, i solventi in esso contenuti (aceto o limone), riescono a dissolvere la parte contenente collante, facendo rimanere sul tappeto soltanto polvere nera che laviamo con acqua, lasciamo asciugare versando del talco, successivamente asportiamo con una spazzola pulita. Per eliminare le macchie di fondotinta liquido da un tappeto, bisogna prima di tutto tamponare con un panno bianco pulito fino a quando non rilascia più colore. Ora basterà versare alcune gocce di perossido di idrogeno direttamente sulla macchia, lasciarlo in posa per circa un minuto, e poi bisogna tamponare di nuovo fino a quando non viene rimossa del tutto.

Continua la lettura
55

Per quanto riguarda le macchie sui tappeti provocate da trucco tipo ombretti e blush, l'applicazione di un detersivo per bucato, è l'ideale strofinando leggermente con uno spazzolino da denti, e agendo con dei movimenti circolari. Successivamente il tappeto va cosparso completamente di talco, ed infine ripulito all'esterno della casa con un battipanni. In ultima analisi, vi consiglio vivamente di visitare anche questo link, concernente il medesimo argomento che abbiamo trattato in modo sintetico, ma puntuale, all'interno di questa guida: titolo di un link sull'argomento che trovi su google.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Pulizia della Casa

5 consigli per pulire i tappeti

I tappeti sono sicuramente tra i complementi di arredo più diffusi, ma anche i più odiati dalle casalinghe, poiché soggetti a sporcarsi sia a seguito del calpestio con le scarpe che in presenza di animali domestici. Per pulirli in modo adeguato in...
Pulizia della Casa

Come pulire i tappeti in modo ecologico

I tappeti sono degli indispensabili elementi di arredamento che non devono mancare nella vostra casa: che siano colorati, persiani, orientali, in fibre naturali o sintetiche, inoltre sono destinati a sporcarsi molto facilmente ed è quindi molto importante...
Pulizia della Casa

Come eliminare i cattivi odori dai tappeti

Più o meno tutti possiedono in casa qualche tappeto. Il tappeto è un complemento d'arredo molto importante, arricchisce e completa ogni stanza. Naturalmente come ogni tipo di arredo e complemento d'arredo ha bisogno di cure per mantenersi più a lungo...
Pulizia della Casa

Un modo facile per sbarazzarsi dell' odore del cane dai tappeti

Se in casa avete degli animali domestici come ad esempio un cane, sapete benissimo che di continuo bisogna provvedere ad igienizzare gli ambienti e rimuovere i suoi peli. Tuttavia spesso risulta difficile sbarazzarsi dell 'odore che si impregna sui...
Pulizia della Casa

Come pulire i tappeti in pelle

I tappeti in pelle sono dei complementi d’arredo vintage, e come tutte le cose vintage, oggi tanto apprezzate, stanno ritornando di moda. Sappiamo benissimo che i tappeti possono essere costituiti da diversi materiali, ragion per cui per la loro pulizia...
Arredamento

Consigli per la scelta dei tappeti nella zona giorno

Nella decorazione d'interni la scelta di un tappeto costituisce un'operazione delicata: puó rappresentare il tocco di classe che definisce un ambiente, cosí come farlo apparire pacchiano o privo di personalitá. Fattore estetico a parte, i rischi di...
Pulizia della Casa

Come eliminare odori cattivi da tappeto

Se in casa abbiamo dei tappeti che si sono sporcati ed emanano anche dei cattivi odori, possiamo intervenire utilizzando tecniche e prodotti adeguati; infatti, spesso capita che alcuni sono particolarmente intensi e difficili da eliminare, come ad esempio...
Arredamento

Come valutare un tappeto

Acquistare un tappeto di qualità non è semplice, perché orientarsi in un mercato complicato ed insidioso come quello dei tappeti comporta massima prudenza e competenza. D'altronde, l'acquisto di un tappeto può essere un ottimo investimento, sia perché...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.