Come rimuovere le macchie di colla a caldo

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

La colla a caldo è un particolare tipo di adesivo che, normalmente, si utilizza grazie ad una pistola, alimentata elettricamente. Nel momento in cui la colla raggiunge temperature molto elevate, diviene così fluida da fuoriuscire dalla punta della pistola, senza che venga "premuto il grilletto". In questo caso, sarà necessario rimuovere la spina ed attendere che la colla raggiunga una consistenza più solida. Ma come è possibile rimuovere le macchie e le tipiche sbavature di colla a caldo dai materiali e dalle superfici sulle quali si lavora?

26

Occorrente

  • Acetone
  • spatola
  • sapone di Marsiglia
  • panni puliti o giornali
  • alcool
  • cubetti di ghiaccio
  • sacchetto di plastica
  • ferro da stiro
36

Utilizzare la tecnica del ferro da stiro

Anzitutto, essendo abbastanza resistente e duratura, la colla a caldo è molto utilizzata nel bricolage così come nelle piccole riparazioni domestiche. La presa della colla avviene in due minuti, trascorsi i quali i due materiali sono legati saldamente. Il problema è però acquisire una certa manualità che consenta di eseguire il lavoro in modo pulito e senza sbavature. Per rimuovere la colla dai tessuti, così come per il chewing gum, è possibile utilizzare la tecnica del ferro da stiro. Basterà passare il ferro caldo sulla colla, avendo cura di coprire interamente la macchia con uno straccio pulito o con un giornale. Quando la colla si sarà riscaldata, passerà dal tessuto allo straccio.

46

Eliminare l'alone con l'acetone

Molto probabilmente, però, sarà rimasto l'alone della colla. Per eliminare l'alone, sarà sufficiente tamponarlo con dell'alcool in cui sarà stato sciolto precedentemente del sapone di Marsiglia. Dopo aver strofinato delicatamente sull'alone bisognerà risciacquare con acqua tiepida. Sui tessuti che non sono particolarmente delicati è possibile eliminare l'alone con l'acetone, dopo aver rimosso il grumo di colla. Nel caso in cui si tratti di una sola goccia solidificatasi, basterà rimuovere il grumo con un coltellino o con un altro oggetto appuntito, facendo attenzione a non danneggiare il tessuto. Rimossa la colla a caldo, si potrà togliere l'alone utilizzando dell'acetone.

Continua la lettura
56

Rimuovere il grumo di colla con dei cubetti di ghiaccio

Per fare ciò, basterà intingere un panno pulito e tamponare delicatamente sulla parte danneggiata. Tuttavia, il discorso cambia se la superficie da trattare è in legno poiché, essendo un materiale non poroso, non assorbe la colla. Per eliminarla, quindi, sarà sufficiente utilizzare un paio di cubetti di ghiaccio posti all'interno di un sacchetto di plastica. Posizionato il sacchetto sul grumo di colla, bisognerà attendere circa 15 minuti, al termine dei quali il grumo dovrebbe essere abbastanza duro. A questo punto, sarà sufficiente spingere il grumo con le dita o con una spatola, facendo attenzione a non rigare la superficie. Da evitare l'alcool che potrebbe corrodere la vernice del legno.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Prima di usare un solvente, fare la prova su un campione di materiale.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Pulizia della Casa

Come togliere gli adesivi

Spesso accade che i bambini attacchino degli adesivi sui mobili, sugli oggetti di legno e di plastica per abbellire le pareti o le loro camerette, ma quando si decide di rimuoverli, rimane un brutto alone dovuto alla presenza della colla. Molte volte...
Pulizia della Casa

Come togliere le macchie di unto dal parquet

Il parquet, che sia questo rifinito lucido, o opaco, è soggetto a macchiarsi e sporcarsi. Quando si cammina scalzi o quando colano sul parquet gocce di cibo o di olio questo pavimento tende a trattenere le macchie che diventano quindi difficili da eliminare....
Pulizia della Casa

Come eliminare le macchie di smalto dai tessuti

Le unghie ben curate e smaltate sono un vezzo per noi donne, non ne possiamo fare a meno: a volte però, può capitare che mentre mettiamo lo smalto, la boccetta può scivolarci dalle mani e caderci addosso, sporcando non solo i vestiti che indossiamo...
Pulizia della Casa

Come eliminare macchie di smalto e rossetto

Purtroppo macchiarsi i vestiti con qualche sostanza difficile da eliminare è all'ordine del giorno, capita spesso infatti, durante la giornata di sporcarci con qualcosa. Se siamo fortunati riusciamo a pulirci immediatamente e senza fatica, altrimenti...
Pulizia della Casa

5 ingredienti naturali per le pulizie ecologiche

Prendersi cura di se stessi e nel contempo proteggere l’ambiente è un compito cui possiamo adempiere anche con piccoli gesti quotidiani quali le pulizie. Per generazioni le nostre nonne hanno fatto a meno di sostanze chimiche e tossiche, eppure si...
Pulizia della Casa

Come eliminare le macchie di aceto dal marmo

Il marmo è un materiale roccioso molto utilizzato per la composizione dell'arredo di casa. Dal piano di cucina, al tavolo, al pavimento, questo materiale può avere davvero una molteplicità di lavorazioni. Ma in casa può essere soggetto a usura e,...
Pulizia della Casa

Come eliminare le macchie su tappeti e rivestimenti

Molto spesso capita che alcune superfici presenti in casa possano sporcarsi e per fare pulizia bisogna faticare un po'. Le macchie che si vengono a creare si dovrebbero pulire velocemente e in maniera tempestiva, cercando di non bagnare troppo la superficie....
Pulizia della Casa

Come eliminare le bruciature dovute al ferro da stiro

lo squillo del telefono, il bimbo che piange, la pentola sul fuoco, il campanello che suona o un momento particolarmente interessante della soap preferita, ecco i colpevoli principali delle distrazioni che portano a decorare i vestiti con bruciature a...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.