Come rimuovere il tessuto bruciato dal ferro da stiro

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

A volte, anche le persone più attente possono sbagliare ed un attimo di distrazione è quanto basta affinché i tessuti si attacchino alla piastra del ferro da stiro. In questi casi, non resta che armarsi di pazienza e provvedere alla rimozione del tessuto bruciato che, se non viene eliminato correttamente, può rovinare i panni stirati in un secondo momento. Per quanto questo inconveniente possa risultare fastidioso, nulla è perduto: in pochi e semplici passi, risulterà facile e veloce porvi rimedio. Seguitemi all'interno di questa utile guida per capire come rimuovere il tessuto bruciato dal ferro da stiro.

26

Occorrente

  • panno umido
  • pinzette
  • aceto bianco e sale
36

Rimuovere i residui di tessuto

Innanzitutto, per rimuovere correttamente il tessuto bruciato dalla piastra del ferro da stiro, procuratevi l'occorrente elencato nell'apposito campo di questa guida. Procedete con il primo passaggio rimuovendo tutti i rimasugli attaccati alla piastra del ferro da stiro utilizzando le dita per i pezzi grandi e le pinzette per i pezzi più piccoli. Eseguite quest'operazione quando il ferro da stiro è completamente freddo per evitare di arrecare danni alle vostre mani. Superato questo step, accendete nuovamente il ferro da stiro e procedete con il prossimo passaggio.

46

Passare un panno umido sulla superficie della piastra

Regolate la temperatura del ferro da stiro al massimo della potenza e, non appena la piastra sarà ben calda, utilizzate un panno umido e passatelo rapidamente sulla superficie soprattutto nelle aree in cui vi sono rimasti più residui di tessuto. In questo caso, prestate attenzione a mantenere costantemente lo straccio bagnato; se necessario, mettetelo più volte sotto il rubinetto e strizzatelo leggermente. Una volta eliminati tutti i residui, spegnete il ferro e staccate la spina dalla presa di corrente sino a quando si sarà raffreddato del tutto.

Continua la lettura
56

Creare un composto di aceto e sale

Se questo metodo non ha dato i risultati sperati, procedete ad accenderlo nuovamente e, nel frattempo che si scalda, fate bollire in un pentolino eguali quantità d'aceto bianco e sale. Dovete ottenere una sostanza leggermente densa quanto basta affinché il composto si possa spalmare con tranquillità. Successivamente, applicate il composto sulla piastra e rimuovetelo utilizzando uno straccio umido, come indicato al passaggio 2 di questa guida. Se il composto che avete ottenuto non sarà sufficiente, realizzatene dell'altro e procedete ad effettuare gli stessi passaggi sino a quando eliminerete tutti i residui di tessuto bruciato. In alternativa, utilizzate una spatola.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Prestate attenzione a non scottarvi le mani durante i passaggi descritti nella guida

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Pulizia della Casa

Come eliminare l'odore di bruciato dal forno a microonde

A chi di voi non è mai capitato di distrarsi un attimo e di lasciare bruciacchiare un pasto all'interno del forno a microonde? Può capitare infatti di lasciare troppo a lungo una pietanza all'interno del forno a microonde e di bruciarla completamente,...
Pulizia della Casa

Come rimuovere il cibo bruciato dalle pentole in ghisa

Le pentole in ghisa riscaldano gli alimenti in modo rapido e consentono una cottura uniforme. La ghisa, infatti, trattiene bene il calore e si conserva per molte generazioni, se si cura in modo adeguato. Quando il grasso bruciato si accumula sulla pentola,...
Pulizia della Casa

Come eliminare l'odore di bruciato da casa

Quando si lavora in cucina e si è indaffarati in più preparazioni, può capitare di cuocere le pietanze eccessivamente per dimenticanza, per errore di tempi o per un sovraccarico di faccende. Ciò comporta lo sprigionarsi di un odore forte, acre e persistente...
Pulizia della Casa

Come rimuovere l'odore di bruciato dal forno a microonde

Il forno a microonde è uno degli elettrodomestici più utili in una cucina, permette di riscaldare cibi in pochi secondi, di scongelare e di cucinare, il tutto risparmiando una grande quantità di tempo ed energia elettrica. Ma se dovesse accadere di...
Pulizia della Casa

Come eliminare le bruciature dovute al ferro da stiro

lo squillo del telefono, il bimbo che piange, la pentola sul fuoco, il campanello che suona o un momento particolarmente interessante della soap preferita, ecco i colpevoli principali delle distrazioni che portano a decorare i vestiti con bruciature a...
Economia Domestica

Asse da stiro: guida alla scelta

A prima vista sembrerebbe un argomento poco rilevante. Invece la scelta dell'asse da stiro giusta è di fondamentale importanza. Stirare bene, in modo pratico e comodo, dimezza infatti i tempi e le fatiche di questa attività diffusamente poco gradita....
Pulizia della Casa

Ferro da stiro: consigli per la pulizia mensile

Il ferro da stiro è l'elettrodomestico di cui le casalinghe non posso fare a meno, per eliminare ogni piega dai vestiti, jeans, camicie, tende, lenzuola e chi più ne ha più ne metta. Come qualsiasi cosa che viene spesso utilizzata però bisogna periodicamente...
Economia Domestica

10 trucchi per stirare senza ferro da stiro

Non abbiamo il tempo di stirare, il ferro da stiro non funziona correttamente oppure ci siamo appena trasferiti in una nuova casa e abbiamo dimenticato di acquistarlo eppure non vogliamo rinunciare ad indossare quella camicia che tanto adoriamo ma che...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.