Come rimuovere il pennarello indelebile

tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

Se nella vostra casa ci sono alcuni oggetti che sono stati macchiati con dei pennarelli indelebili, magari per gioco dai vostri bambini piccoli, non è il caso di farne una dramma poiché è importante sapere che esistono svariati rimedi. A tale proposito, ecco una guida su come rimuovere il pennarello indelebile.

25

Occorrente

  • Aceto, acetone, dentifricio, panno, cotone, sale
  • Pennarello a secco, gomma magica, gomma da lapis
  • Alcool
  • Ammoniaca
  • Spugna abrasiva
35

Sui tessuti e sugli indumenti, il primo consiglio da seguire è quello di non lavare subito il capo o il tessuto macchiato senza averlo prima trattato. In questa maniera, rischiereste di fissare maggiormente la macchia che subito dopo non potrà più essere rimossa. Se l'indumento o la stoffa sono delicati è bene agire con cautela, e quindi provate prima e a strofinare la macchia con del dentifricio in pasta ed un batuffolo di cotone e grazie all'effetto abrasivo vedrete che i risultati saranno subito soddisfacenti.

45

Se invece avete dell'acetone, con l'aiuto di un panno strofinate ripetutamente la parte con l'inchiostro e passate un foglio di carta assorbente per rimuovere il residuo. Al termine del procedimento, lavate in lavatrice a freddo e con il sale. Per le superfici lisce, (tavoli, sedie, pavimenti ecc.) potete agire in diversi modi. Per prima cosa vi consigliamo di provare due prodotti che si trovano in commercio, il primo è il pennarello a secco, l'altro è la gomma magica. Entrambi, se utilizzati almeno 2 o 3 volte sulla macchia, sono in grado di rimuoverla in pochi minuti grazie ad agenti chimici penetranti. Un altro metodo efficace, soprattutto nel caso di superfici di plastica, è quello di utilizzare la gomma per matita e l'alcool. Procuratevi una gomma da lapis nuova e passatela ripetutamente sull'inchiostro. Con diverse passate dovreste rimuovere almeno l' 80% della macchia generata dai pennarelli indelebili.

Continua la lettura
55

A questo punto imbevete un foglio di carta assorbente di alcool e strofinate sull'alone rimasto in modo da pulire definitivamente la zona interessata. Con questi semplici metodi, la macchia andrà sicuramente via e ogni superficie o tessuto diventerà con un po' di pazienza e di tempo come nuovo. Infine se le macchie di inchiostro indelebile dei suddetti pennarelli si presentano nella stanza da bagno e precisamente su alcuni sanitari e piastrelle, potete usare dell'ammoniaca diluita al 30% in acqua e una spugna leggermente abrasiva. Dopo ripetuti strofinii, procedete poi con un risciacquo, ed infine asciugate il tutto con un panno pulito. Con questo prodotto la superficie interessata ritornerà senza alcun dubbio come nuova e soprattutto splendente.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Pulizia della Casa

Come smacchiare l’inchiostro

Chiunque abbia avuto a che fare con una macchia d'inchiostro sa quanto può rivelarsi ostinata. Se le macchie d'inchiostro sono quelle provocate dalle classiche penne a sfera, l'alcool denaturato può rivelarsi un ottimo alleato. Al contrario, le macchie...
Pulizia della Casa

Come eliminare il pennarello indelebile da una superficie liscia

Il pennarello indelebile è comodo per fare scritte di vario genere, dediche e incisioni sui banchi di scuola, sul diario o su un libro, nel gesso del braccio rotto di un amico e via dicendo. Il suo spessore, il suo colore acceso e il suo odore di spirito...
Pulizia della Casa

Come rimuovere le macchie di pennarello

Capita a tutti almeno una volta nella vita si macchiarsi involontariamente con un pennarello, più frequentemente accade a chi ha a che fare con bambini. Sebbene gli inchiostri di alcuni di questi strumenti siano indelebili, ovvero permanenti per lunghissimo...
Pulizia della Casa

Come pulire lo spazio tra le piastrelle

Lo stucco viene utilizzato per essere applicato negli spazi presenti tra le piastrelle, ovvero per tenerle unite ed impedire all'acqua di penetrare nelle giunture. Allo stesso tempo questo materiale conferisce alla parete un aspetto più ordinato....
Pulizia della Casa

Eliminare da vestiti e tovaglie le macchie più ostinate

Prima di intraprendere una lotta corpo a corpo con una macchia difficile, riflettete: se agite d’impulso correte il rischio di fissarla in modo indelebile, rovinando per sempre l’amato capo. Meglio fare tesoro dei consigli della nonna, quei trucchetti...
Ristrutturazione

Come ristrutturare un pavimento in cotto

Se in casa abbiamo un pavimento in cotto ed intendiamo ristrutturarlo poiché si presenta opacizzato, con parti mancanti oppure con le fughe sbiadite, possiamo intervenire con delle tecniche specifiche e con alcuni materiali adatti. A tale proposito,...
Pulizia della Casa

5 modi per pulire i mattoni a vista in soggiorno

Se per arredare il nostro soggiorno abbiamo optato per una serie di materiali naturali, come ad esempio il cotto per i pavimenti e i mattoni a vista per una parete o per il caminetto, è importante sapere che per pulirli ci sono molti metodi da adottare,...
Pulizia della Casa

Come pulire le macchie di tinta dalla ceramica dei sanitari

Molte persone utilizzano la tintura per colorare i propri capelli e la maggior parte esegue questa operazione nel lavandino o nella vasca da bagno senza usare alcuna protezione. Di conseguenza, accade spesso che la tintura possa lasciare delle macchie...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.