Come rimuovere il calcare dal WC

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Il bagno è uno degli spazi di casa che più invita al relax: per renderlo un luogo piacevole è molto importante mantenerlo pulito e in perfetto stato, specialmente nelle zone sensibili come il water. Se il tuo obiettivo è evitare o eliminare le macchie gialle e lo sporco in questo elemento sanitario, ti consigliamo vari trucchi che ti aiuteranno a raggiungere questo obiettivo in modo semplice. Vediamo, in questa guida, come rimuovere il calcare dal WC.

27

Occorrente

  • Guanti di gomma
  • spugna
  • prodotto anticalcare
  • spugna abrasiva
  • Coca-Cola
37

Innanzitutto c'è un metodo alternativo che, sebbene richieda dei tempi più lunghi, dà comunque dei buoni risultati. Per una scelta più ecocompatibile potete pensare di utilizzare della Coca-Cola, che contenendo dell'acido citrico, si dimostra efficace per sciogliere il calcare. Se avete della coca-cola ormai sgasata, che non volete più bere e che magari pensate di buttare nel lavandino, provate invece a versarla nel vostro water. Lasciate agire per almeno un'ora, passate quindi a strofinare con l'apposito spazzolino o con una spugnetta abrasiva, e poi tirate lo scarico. Potete anche preparare un miscuglio di aceto e bicarbonato che sia abbastanza liquido ma sufficientemente denso da rimanere attaccato alle pareti del wc.

47

Mentre per il metodo classico per prima cosa è bene pulire il water come fate abitualmente, perché i prodotti che andremo ad utilizzare possano agire al meglio: una scelta da fare è quella di togliere l'acqua sul fondo e, per farlo, è bene indossare un paio di guanti di gomma e servirsi di una spugna. Fatto questo bisogna passare alla seconda fase.

Continua la lettura
57

Tolta l'acqua, va utilizzato un prodotto anti-calcare specifico per WC, anche se si possono dimostrare efficaci anche altri prodotti studiati però per altri usi (ad esempio gli anti-calcari che utilizzate per la rubinetteria). Si versa una buona quantità sul fondo e, se necessario, aiutandovi con una spugnetta ed utilizzando sempre i guanti di gomma per proteggervi le mani, potete spanderne un po' anche sui bordi e le pareti dove possono essersi formate delle incrostazioni. A questo punto bisogna lasciare agire il prodotto per almeno dieci o quindici minuti.

67

Una volta passato il tempo, potrete iniziare a strofinare il fondo con l'apposita spazzola per il WC o, sempre indossando i guanti, strofinare a fondo con una spugna abrasiva. Non dovrebbe volerci poi molto, ma prestate attenzione a strofinare in ogni angolo per avere un buon risultato. Quando credete di aver finito, non vi resta che tirare lo scarico dell'acqua ed apprezzare il lavoro che avete fatto.

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Se vuoi che il water sia sempre pulito si raccomanda di pulirlo una volta a settimana

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Pulizia della Casa

Calcare in bagno: trucchi per prevenirlo

Il bagno, è un luogo in cui si deve star bene, ci si deve rilassare facendo una doccia e deve dunque essere sempre ben pulito e ordinato. Uno dei nemici principali non solo dei sanitari ma soprattutto dei rubinetti del bagno, è il calcare. L'acqua calcarea,...
Pulizia della Casa

Come avere la tazza del wc sempre bianca

La pulizia della casa è una delle azioni quotidiane della vita. Una delle stanze che sicuramente risulta essere molto importante pulire sempre, e con maggiore accortezza, è il bagno. Tutti usano i più moderni detersivi per igienizzare tutte le zone,...
Pulizia della Casa

10 consigli per pulire e sbiancare la vasca da bagno

Pulire e soprattutto sbiancare la vasca da bagno non è un'impresa facile, poiché in base alla sua tipologia, richiede l'uso di materiali e prodotti appropriati. In una vasca infatti si possono verificare intasamenti, screpolature, incrostazioni e macchie,...
Pulizia della Casa

Le pulizie da fare al rientro dalle vacanze

Quando terminiamo le vacanze e ritorniamo a casa, è necessario fare delle pulizie in tutto l'ambiente, poiché lo stato di abbandono genera polvere sui pavimenti e sui mobili, si forma il calcare sui sanitari, ed anche in cucina è necessario dare una...
Economia Domestica

10 modi per risparmiare l'acqua

Molto spesso capita che in una casa grande, oltre ai consumi energetici ci sono anche quelli legati all'acqua, specie se abbiamo degli animali domestici o strutture come ad esempio un giardino da annaffiare ogni giorno. Risparmiare questo prezioso liquido...
Pulizia della Casa

Come eliminare il calcare con prodotti naturali

L'eccessiva presenza di calcare nell'acqua, chiamato anche Carbonato di Calcio (CaCo3), spesso e volentieri lascia antiestetiche incrostazioni, dai rubinetti ai box doccia, dalla caffettiera alla lavastoviglie.Sarà capitato a chiunque di dover combattere...
Pulizia della Casa

Come togliere il calcare ostinato

Capita spesso di non aver pulito il calcare immediatamente dopo che si sia formato, ma di lasciarlo depositare sulle superfici così che, successivamente, la sua rimozione diventi sempre più complicata. Per prima cosa, però, indichiamo dove il calcare...
Pulizia della Casa

Come togliere le tracce di calcare

I numerosi utensili usati in cucina, metallici e non, e anche altri oggetti come vasi, sottovasi ecc., stando a contatto con l'acqua per un lungo tempo, tendono purtroppo a macchiarsi a causa del calcare contenuto in quest'ultima. A volte, anche i prodotti...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.