Come rimuovere gli aloni di sudore

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Il sudore è un grande nemico per tutti i nostri vestiti, soprattutto per quelli bianchi, che spesso diventano inutilizzabili a causa di quei fastidiosi aloni gialli che con i normali lavaggi non vanno via. Le macchie di sudore sugli indumenti sono infatti particolarmente ostinate e immuni alle lavatrici e questo è dovuto anche al fatto che determinate sostanze che si trovano tra gli eccipienti dei deodoranti tradizionali scoloriscono i tessuti. Quello che si può fare in questo caso, prima di decidere di buttare via il capo, perché impossibile rimetterlo, è sapere che vale la pena provare a fare dei tentativi di rimozione degli aloni: non è detto che uno di essi non si riveli efficace e risolutivo del problema. Anche se non esiste una formula segreta per farli sparire in modo efficace, in questa guida vi daremo degli utili suggerimenti su come rimuovere gli aloni di sudore: vale la pena provare a vedere se qualcuno di essi funziona e questo può dipendere dal tipo di tessuto e dalla macchia presente. Vediamo dunque in che modo procedere.

27

Occorrente

  • Smacchiatore spray
  • aspirine
  • crema tartaro
  • bicarbonato di sodio
  • detersivo in polvere
  • aceto
  • ammoniaca
  • acido borico
  • perossido di idrogeno
  • succo di limone
37

Lavare l'indumento

La prima operazione che bisogna compiere non appena ci si libera dell'indumento alonato di sudore è quella di immergerlo immediatamente all'interno di una bacinella contenente dell'acqua fredda; oppure, nel caso in cui si trattasse di indumenti pesanti, la soluzione ideale sarebbe quella di agire esclusivamente sulla zona macchiata utilizzando uno smacchiatore spray e lasciarlo asciugare. È importante sapere che un lavaggio immediato può aiutare a rimuovere subito gli aloni prima che essi si sedimentano nelle fibre del tessuto, rendendole così più difficili e ostinate.

47

Utilizzare dei rimedi

Prima di utilizzare dei prodotti chimici, è bene provare a rimuovere le macchie utilizzando degli smacchiatori fatti in casa. Alcuni di questi possono essere: delle aspirine frantumate e miscelate con acqua, le quali, con l'aggiunta di un cucchiaio di crema di tartaro, formano una pasta smacchiante; del bicarbonato di sodio miscelato con acqua, che è in grado di sciogliere i legami proteici di sudore ed altre macchie organiche; ancora, è possibile utilizzare un po' di detersivo per lavastoviglie in polvere mescolato con acqua; aceto bianco. Nel caso in cui uno di questi non dovesse soddisfare, la seconda operazione che bisognerà compiere sarà quella di applicarlo nuovamente oppure non scoraggiarsi e passare a un altro metodo. Per quanto riguarda gli abiti bianchi, il rimedio che si rivela essere più efficace è quello di usare dell'ammoniaca diluita con una pari quantità di acqua, senza mescolare con la candeggina; oppure, ancora, si può fare uso di acido borico diluito con acqua, in modo tale da formare una pasta; è possibile usare anche il perossido di idrogeno, da solo oppure mescolato con bicarbonato di sodio; succo di limone. Se si passa da un metodo all'altro sarà opporuno lavare il tessuto in acqua fredda per evitare eventuali reazioni.

Continua la lettura
57

Smacchiare il tessuto

Nel caso in cui si scegliesse di utilizzare uno smacchiatore liquido, quello che bisognerà fare è andare a tamponare sul tessuto per inumidire a fondo l'area alonata: se invece si sta usando una pasta, bisognerà applicarne una quantità notevole sulla macchia ed utilizzare una spazzola per strofinare la pasta sul tessuto, facendo in modo che tutte le fibre l'assorbano per bene, ovviamente cercando di non danneggiare il tessuto. Dopo averlo smacchiato, sarà possibile appendere il capo o stenderlo su una superficie piana in un posto dove verrà esposto all'aria aperta. Se è stato utilizzato il succo di limone, è bene ricordare di non esporre il capo alla luce solare, altrimenti potrebbe aumentare l'effetto della macchia. A questo punto bisognerà attendere da 30 a 60 minuti prima di risciacquare il tessuto in acqua fredda, per poi lavarlo come si farebbe normalmente.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Se la macchia di sudore è consistente, è consigliabile fare prima una prova solo su una parte di alone.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Pulizia della Casa

Come nascondere gli aloni di sudore sui vestiti

Quando la camicia bianca inizia ad ingiallirsi intorno al collo o sotto le braccia, la causa è sicuramente il sudore, il quale può lasciare delle tracce particolarmente resistenti. L'eliminazione di tali aloni antiestetici permanenti talvolta si rivela...
Pulizia della Casa

Come levare le macchie di sudore dai vestiti

Un problema che assale molte donne alle prese con il bucato, è sicuramente quello rappresentato dal rimuovere tutte le indesiderate macchie di sudore presenti nei vestiti. Questo problema è particolarmente accentuato durante il periodo estivo, proprio...
Pulizia della Casa

Lana: rimedi contro macchie e odore di sudore

I capi di lana sono tra i più delicati da lavare. Pur essendo indossati durante l'inverno, si possono comunque impregnare del cattivo odore di sudore, difficile da eliminare. Nel caso di maglioni di lana con macchie e aloni diventa più probabile rovinare...
Pulizia della Casa

Come pulire i vetri senza lasciare aloni

Naturalmente, è risaputo che i vetri sporchi e pieni di aloni saltano immediatamente agli occhi e danno un'immagine non molto curata della propria abitazione. Possiamo tranquillamente affermare che pulire i vetri di casa non rappresenta un'attività...
Pulizia della Casa

Eliminare da vestiti e tovaglie le macchie più ostinate

Prima di intraprendere una lotta corpo a corpo con una macchia difficile, riflettete: se agite d’impulso correte il rischio di fissarla in modo indelebile, rovinando per sempre l’amato capo. Meglio fare tesoro dei consigli della nonna, quei trucchetti...
Pulizia della Casa

Come lavare cuscini e piumoni

Mentre i vestiti e la biancheria vengono lavati almeno una volta alla settimana, spesso non si dedica lo stesso trattamento ad altri capi come cuscini e piumoni. Bisogna ricordare che ogni giorno il nostro corpo espelle milioni di cellule attraverso la...
Pulizia della Casa

Come lavare le coperte di lana a mano e in lavatrice

Dopo un'intera stagione invernale e dopo aver dormito decine e decine di notti con le vostre coperte di lana arriverà il momento in cui dovrete lavarle. Quando le temperature cominceranno ad aumentare e sarà il momento del cambio di stagione sarà molto...
Pulizia della Casa

Come togliere l'odore di sudore dagli abiti

Vestirsi bene è sicuramente molto importante, ma non basta per avere un buon aspetto. Oltre a ciò, infatti, occorre che il proprio odore sia il meno pesante possibile, specie se si lavora in ufficio. Tuttavia, anche quando si è a casa, non si può...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.