Come rimuovere diversi tipi di macchie dal marmo

di Laura Marsiglia difficoltà: facile

Come rimuovere diversi tipi di macchie dal marmo Avete in casa piani in marmo e spesso si rovinano a causa di caduta accidentale di olio, caffè, formazione di calcare o macchie di bruciato? Se non sapete come rimuovere queste antiestetiche macchie, leggete la guida qui di seguito e mettetela subito in pratica.
Il marmo è un materiale pregiato utilizzato per rivestimenti e finiture di ogni genere. Ne esistono di diversi colori e tipi, a seconda della quantità di minerali presenti nella sua composizione. Anche l'azione del tempo contribuisce a modificarne l'aspetto e la lucentezza. Per mantenere vivo lo splendore naturale basta detergere regolarmente con acqua saponata (scaglie di Sapone di Marsiglia) o soda da bucato (non soda caustica, mi raccomando!). Quest'ultime risultano essere efficaci anche contro le macchie di pomodoro, succo di limone, succo di frutta, aceto e altre sostanze acide se non sono ostinate. Dopo l'applicazione, lucidare sempre con un panno di lana pulito. Se la superficie appena lucidata presenta qualche piccola macchia, provate a strofinarla con l'interno della buccia di mela, poi passate un panno morbido asciutto.

Assicurati di avere a portata di mano: cera vergine (meglio liquida) acquaragia due panni puliti benzina olio d'oliva (per marmi lisci) Sapone di Marsiglia Soda caustica Candeggina Trielina

1 Per dar luce al marmo opacizzato dal calcare e rovinato da graffi di coltelli e urti di stoviglie serve un prodotto speciale che levighi questo materiale; esso è acquistabile nei negozi specializzati. Strofinate questo liquido usando un pannetto morbido fino a che non si sarà asciugato del tutto. Questo prodotto proteggerà anche la zona dalle macchie. Se volete optare per un metodo casalingo, uno dei migliori è quello che prevede l'uso di cera vergine e acquaragia, soprattutto sull'alabastro. Con queste due sostanze si imbeve un panno e con esso si sfrega sulla superficie in marmo, per poi asciugare con uno straccio pulito. I marmi lisci, invece, prediligono l'olio d'oliva. Se ne usano un paio di cucchiai per bagnare uno straccio con il quale passare sul marmo, prima di asciugare col solito panno, meglio se di lino.

2 Se accidentalmente vi cade dell'olio sul marmo, passate immediatamente un panno bagnato. Se, invece, l'alone ha già attecchito, utilizzate un solvente come la trielina. Versatela sulla zona da trattare e tamponate con un pannetto asciutto. Con il tempo la macchia viene assorbita in profondità, fino a togliersi completamente. Per le macchie d'unto che impregnano il marmo, un buon rimedio prevede il contatto per un paio d'ore con della benzina. Dopo la posa, risciacquate con cura la superficie con acqua e del sapone neutro.

Continua la lettura

3 Se vi capita che accidentalmente del caffè si versi sul vostro piano in marmo, potete eliminarlo utilizzando del succo di limone mescolato a del sale fine.  Nel caso in cui invece per distrazione poggiaste una moka bollente o anche una pentola sul piano in marmo lasciando un brutto segno di bruciatura, lavate la zona macchiata con sapone di Marsiglia o con due cucchiai di candeggina diluita in un litro d'acqua.  Approfondimento Come Pulire Mobili Di Metallo, Noce, Marmo, Teak E Vimini (clicca qui) Le macchie di bruciatura di sigaretta sui davanzali di marmo si rimuovono utilizzando il succo di puro limone.  Spremetene qualche goccia direttamente sulla macchia e poi risciacquate con una spugnetta e acqua pulita.  Nei casi più gravi è possibile rimuovere la macchia con lana d'acciaio o una spugna abrasiva, ma solo su marmi grezzi e mai a secco.  Infine, per le macchie d'inchiostro, utilizzate una pasta di acqua e bicarbonato, strofinate quanto basta, risciacquate e tamponate la superficie.. 

Come pulire il marmo con metodi naturali Come rimuovere le macchie di cemento Lucidare il marmo: soluzioni naturali Come pulire i davanzali in marmo

Stampa la guida Segnala inappropriato
Devi inserire una descrizione del problema

Altre guide utili