Come rimediare alle bruciature del ferro da stiro

tramite: O2O
Difficoltà: facile
14

Introduzione

Uno degli imprevisti quando si stira la biancheria è la possibilità di causare macchie di bruciature. Non sempre è necessario buttare via questi capi d' abbigliamento rovinati, anzi, è possibile applicare dei metodi semplici ed efficaci per recuperare la parte di tessuto rovinata. Diamo adesso inizio a questa guida su come rimediare alle bruciature del ferro da stiro.

24

L'occorrente necessario per applicare i metodi illustrati da questa guida sono pochi, facilmente reperibili e a basso costo: acqua corrente, sapone di Marsiglia, dei panni puliti, aceto bianco, acqua ossigenata, ammoniaca e borace. Per rimediare alle bruciature del ferro da stiro è indispensabile rimediare tempestivamente, evitando di far passare troppo tempo.
Se il segno di bruciatura non è troppo evidente può essere sufficiente lavare il tessuto con acqua e sapone, quello di Marsiglia andrà benissimo. In seguito, con un panno pulito, bagnato con aceto bianco e adeguatamente strizzato, strofinare sulla parte bruciata di tessuto e lasciare ad asciugare al sole. Per una buona riuscita può essere necessario ripetere l'operazione più volte.

34

Altri metodi per rimediare alle bruciature del ferro da stiro, nei casi in cui la bruciatura non è eccessiva e si agisca tempestivamente, sono applicabili grazie all'utilizzo di sostanze facilmente reperibili in casa. È possibile strofinare la parte di tessuto rovinata con un panno intriso di acqua ossigenata oppure con acqua ossigenata e ammoniaca, per risciacquare infine con acqua calda. Poiché l'ammoniaca è una sostanza particolarmente irritante per gli occhi e per le vie respiratorie è consigliato eseguire questa operazione munito di guanti di gomma e una maschera protettiva. Per rimediare a piccole macchie, sono ritenuti metodi utili anche strofinare una zolletta di zucchero sulla bruciatura, bagnare la parte bruciata e cospargerci sopra del sale fino oppure versare del succo di limone e sale sulla parte interessata. Per ciascuna di queste operazioni bisogna risciacquare con acqua fredda.

Continua la lettura
44

Un'ultima soluzione per rimediare alle bruciature del ferro da stiro consiste nel lavare la parte di tessuto interessata con una soluzione di acqua e borace (sostanza che è possibile reperire in polvere in farmacia e a poco prezzo), ripetere l'operazione più volte e risciacquare sotto l'acqua corrente. Per evitare di dover ricorrere a questi metodi, quando stirate è opportuno regolare la temperatura del ferro da stiro in base alla tipologia di tessuto che state stirando ed evitare di esercitare un'eccessiva pressione del ferro caldo sul tessuto.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Pulizia della Casa

Come togliere le bruciature di sigaretta

Fumare sigarette è piuttosto nocivo al benessere fisico di ciascun essere umano. Tutti i fumatori ostinati fanno però finta di niente e continuano a fumare con incoscienza. La sigaretta potrebbe anche rappresentare la ragione di ulteriori danni inaspettati....
Pulizia della Casa

Come togliere le macchie del ferro da stiro dai tessuti

Spesso dopo aver lavato alcuni capi, è necessario ricorrere a una stiratura che li renda lisci e che tolga ogni taccia di piega dai vestiti. Durante la stiratura però, è facile distrarsi e quando si ha in mano un ferro da stiro, una certa quantità...
Ristrutturazione

Come rimuovere bruciature di sigaretta dal legno

Può succedere che le sigarette se non sii presta attenzione possono creare danni ai propri mobili. Bisogna allora svolgere un'operazione di restauro del legno proprio perché le sigarette causano bruciature che vanno rimosse proprio perché antiestetiche....
Pulizia della Casa

Come rimuovere le bruciature dalle pentole di rame

Le pentole di rame vengono spesso utilizzate come decorazione in alcune cucine in stile rustico e come stoviglie effettive in altre. In quest'ultimo caso, ci sono alcune precauzioni che devono essere prese durante il processo di pulizia. Il rame è un...
Pulizia della Casa

Come pulire le porte ed i portoni

Porte e portoni, delle volte rappresentano il cruccio delle casalinghe, specie se sono numerose e particolarmente elaborate. In questa guida, vi insegneremo a pulire le vostre porte nel modo migliore, senza rovinarle, e soprattutto senza particolare fatica....
Economia Domestica

Come pulire una pentola bruciata

La pentola, che sia essa in acciaio inox o realizzata in materiale antiaderente, è soggetta, durante la cottura dei cibi, a bruciature e adesioni del cibo stesso sul fondo. Talvolta potrebbe capitare di dimenticare la pentola sul fuoco, causando la bruciatura...
Pulizia della Casa

Come stirare una maglietta con adesivi

Eccoci qui a proporvi un'utilissima guida che vi spiegherà, tramite dei passi semplici ed esaustivi, come stirare una maglietta che contenga degli adesivi. Molte delle t-shirt in commercio sono caratterizzate dalla presenza di loghi adesivi o disegni...
Pulizia della Casa

Bruciatura: come eliminare la macchia

Le macchie di bruciatura, sono antiestetiche e molto fastidiose. Oltre ad avere un colore giallastro, possono rovinare i tessuti e renderli impossibili da indossare. Per evitare di provocare delle bruciature sui vestiti, ovviamente dovete stare sempre...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.