Come rimediare ad un errore di lavaggio

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Spesso e volentieri, lavando dei tessuti, ci si accorge di aver commesso degli errori, in quanto i capi risultano poco puliti oppure infeltriti o ingialliti. Per evitare questi inconvenienti è opportuno prestare particolare attenzione e nel contempo attenersi a delle regole ben precise. In riferimento a ciò, nella guida che segue vi saranno forniti alcuni consigli utili su come rimediare ad un errore di lavaggio.

26

Occorrente

  • Candeggina
  • Alloro
  • Bicarbonato di sodio
  • Alcool
  • Sapone di Marsiglia
  • Aceto
  • Ammorbidente
  • Trementina
36

A volte, aprendo il cestello della lavatrice può succedere di trovarsi di fronte a situazioni davvero sgradevoli: un lavaggio sbagliato può infatti rappresentare una pessima sorpresa. Se si tratta di capi bianchi messi in macchina con un elemento colorato (anche un semplice calzino scuro può per scatenare un gran 'disastro') sono bianchi e in cotone oppure in lino, il problema è piuttosto facile da risolvere. Un buon candeggio o un ammollo in acqua bicarbonato di sodio rappresenta un rimedio che può restituire ai panni l'originale candore. Se avete ingiallito o macchiato elementi in seta o lana, prima di acquistare costosi prodotti provate ad immergerli in una bacinella di acqua appena tiepida con il succo di un limone, la cui acidità possiede un ottimo potere sbiancante, procedendo poi con un secondo lavaggio.

46

Nel caso in cui i panni sono invece colorati e le tinte si sono mescolate lasciando aloni e striature, riempite una grossa pentola d'acqua, aggiungete una manciata di bicarbonato di sodio e una di foglie di alloro sminuzzate. Fate successivamente bollire tutto quanto per quindici o venti minuti; appena la soluzione non risulta essere più caldissima, versatela all'interno di una cesta di plastica ed immergetevi i capi chiazzati lasciandoli riposare per ventiquattro ore, ma ricordate di rigirarli spesso. Rimetteteli in lavatrice con il normale detersivo e se al termine del ciclo le macchie sono ancora presenti, utilizzate un poco di candeggina per delicati diluita in abbondante acqua.

Continua la lettura
56

Un ulteriore sgradevole inconveniente in cui ci si può imbattere, è l'infeltrimento di un indumento di lana. Per tentare di riportarlo alla sua naturale morbidezza provate ad immergerlo per qualche ora nel latte leggermente tiepido, poi fate un risciacquo aggiungendo nella vaschetta della lavatrice una tazzina di aceto bianco, un cucchiaio di balsamo per capelli e uno di ammorbidente. Appendete quindi il capo stendendolo intriso d'acqua e cambiando la sua posizione sulla corda di tanto in tanto, poiché il peso dell'acqua contribuisce a distendere le fibre. Buon lavoro.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Un buon candeggio o un ammollo in acqua bicarbonato di sodio rappresenta un rimedio che può restituire ai panni l'originale candore.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Economia Domestica

Come rimediare alle bruciature di sigaretta sui tappeti

Le macchie di cenere e le bruciature di sigaretta sono tra le macchie più difficili da togliere e da nascondere, soprattutto quando si trovano sui tappeti. In questa guida cercheremo di capire come pulire questi aloni e rimediare alle bruciature di sigaretta...
Pulizia della Casa

Come rimediare a un maglione infeltrito

Sicuramente a molti di voi è capitato, almeno una volta nella vostra vita, di sbagliare la gradazione della lavatrice e di infeltrire un maglione così tanto da renderlo talmente piccolo, da essere impossibile da indossare. I lavaggi sbagliati, il calore...
Ristrutturazione

Come rimediare alle crepe sul muro

Capita spesso di vedere delle crepe sul muro, sui pilastri o sulle costruzioni in cemento. In tutti i casi indicano la presenza di qualche problema da non sottovalutare per preservare la nostra incolumità. Se si tratta di piccole fessure, possiamo rimediare...
Pulizia della Casa

Come rimediare se il forno a microonde non funziona in modo ottimale

Sempre più case ospitano in cucina un elettrodomestico che in molti casi sostituisce il forno tradizionale, oppure costituisce un valido supporto: il forno a microonde. Chi è abituato ad utilizzarlo, sa bene quanto sia difficile poi riuscire a farne...
Pulizia della Casa

Come rimediare alle macchie di vino rosso

Ci sarà sicuramente capitato, almeno una volta, di dover lavare i nostri capi di abbigliamento o altri oggetti che con l'uso si sono macchiati. È importate per prima cosa riuscire a capire il tipo di macchia che si presenta sul nostro indumento, poiché...
Ristrutturazione

Come rimediare ai piccoli danni arrecati alla vasca da bagno

Con il trascorre degli anni, a causa dell'invecchiamento, lo smalto delle vasche da bagno inizia a diventare particolarmente opaco e perdere la sua brillantezza: inoltre, il calcare si accumula sulla propria superficie e non raramente saltano perfino...
Pulizia della Casa

Come rimediare ad una macchia di inchiostro

Le macchie, indipendentemente dal tipo di prodotto che le causa, sono sempre difficili da rimuovere. Ancora più complicato, è farlo dopo che questa si è seccata sul tessuto o sull'oggetto. Per ogni tipo, esiste un rimedio naturale e non per eliminarla....
Ristrutturazione

Come riparare le crepe nell'intonaco del caminetto

Nella seguente guida andremo a scoprire come riparare le crepe nell'intonaco del caminetto. Lo faremo attraverso una spiegazione che, passo dopo passo, in modo semplificato, vi porterà ad una facile comprensione delle modalità di riparazione delle crepe...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.