Come riciclare una lavatrice

tramite: O2O
Difficoltà: media
14

Introduzione

Oggi si parla spesso di riciclo; chi pratica questa iniziativa ha un risparmio/guadagno economico, ma anche la collettività ne ha giovamento. Riciclare è fondamentale in quanto dà l’opportunità alle persone di sviluppare la propria fantasia. Infatti, consente di trasformare una cosa non utile in un’altra diversa, ma necessaria alla vita quotidiana. Carta, plastica, legname, vetro ecc. Sono materiali che sono raccolti e ritrasformati in oggetti utili; così facendo diminuiscono i rifiuti e di conseguenza anche l’inquinamento. Le cose si complicano quando i rifiuti non sono direttamente riciclabili. Per esempio gli elettrodomestici che sono presenti in tutte le case non sono riciclabili facilmente. Questa guida dà delle indicazioni su come riciclare una lavatrice.

24

La lavatrice è composta da diversi elementi che possono essere riciclati, ma è importante soffermarci in particolare su 3 elementi fondamentali di essa: il motore, il cestello in alluminio e l’oblò in vetro. Il motore, una volta smontato, può essere utilizzato per la realizzazione di mole per coltelli e forbici. Esso può anche diventare una macchina adatta a lucidare pavimenti e vetri, naturalmente bisogna applicare ad esso delle spazzole adatte. Inoltre possiamo creare molti oggetti che hanno bisogno di un motore a rotazione.

34

Logicamente occorre abbastanza inventiva, passione e dimestichezza, ma nella vita nulla è impossibile. Se non vogliamo spremerci troppo le meningi nei motori elettrici è presente tra i 0,7 e 1,2 kg di rame possiamo toglierlo e venderlo. Questo materiale oggi è pagato molto bene e quindi possiamo racimolare qualcosa di soldi. Il cestello che è tutto di alluminio può essere venduto ugualmente. Esso, però, può trasformarsi facilmente in un oggetto per cuocere le caldarroste oppure può diventare un pratico barbecue.

44

È possibile, inoltre, ottenere anche oggetti di arredo quali lampadari, inserendo una luce all'interno, un pouf, mettendo delle ruote alla base ed un cuscino in sommità. Se vogliamo dare libero sfogo alla fantasia possiamo realizzare un porta riviste; basta fare una base tonda in legno e vetro ed eliminare il coperchio del cestello. Infine, con l'oblò possiamo creare un originale vaso adatto per: fiori, composizioni floreali oppure utilizzarlo come un oggetto di arredo moderno. In alternativa possiamo realizzare un'insalatiera oppure un grazioso centro tavola decorato con colori e stencil.

Potrebbe interessarti anche

Il presente contributo è stato redatto dall'autore ivi menzionato a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e può essere modificato dallo stesso in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Banzai Media S.r.l., quale editore dello stesso, non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tale contributo e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer»”.

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala l'immagine o le immagini che ritieni inappropriate
Devi selezionare almeno un'immagine
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti