Come riciclare le porte vecchie

tramite: O2O
Difficoltà: facile
17

Introduzione

È risaputo che negli ultimi tempi va prendendo sempre più piede l'arte del riciclo creativo. Oggetti che non usiamo più o che avevamo accantonato, possono così ritornare utili e dare vita ad altri oggetti altrettanto funzionali. In questa maniera salviamo l'ambente e risparmiamo anche. Continuando nella lettura di questo interessante tutorial attingeremo delle utili informazioni su come riciclare le porte vecchie.

27

Smontare la porta per produrre truciolato

Una porta può essere recuperata in svariati modi: dipende molto dallo stato di conservazione e da come si presenta. Sicuramente, se la porta è in legno ed è priva di verniciature (come quelle esterne non verniciate allo stato naturale), può essere smontata ed ottenere assi o porzioni di legname per realizzare altri mobili, previo idonei trattamenti. Se tale porta invece è in pessime condizioni, può essere sempre smontata per produrre truciolato, pellet o legna da ardere.

37

Realizzare un attaccapanni a parete

Se invece vogliamo trasformarla in un complemento di arredo, le possibilità sono molteplici. Solitamente, nelle vecchie taverne e/o agriturismi, i portoni delle vecchie stalle, possono diventare dei veri e propri rivestimenti a parete, dove magari appendere altri oggetti della cultura contadina o addirittura, con un po’ di fantasia e semplici modifiche, dei veri e propri attaccapanni a parete, dove i clienti avranno modo di appendere i propri cappotti.

Continua la lettura
47

Sagomare le porte per realizzare testiere e sponde del letto

Pensando invece alla vita quotidiana una porta vecchia, con un modesto restauro, può diventare un tavolo da picnic smontabile (applicando dei semplici cavalletti da lavoro alla base) oppure, disponendo di alcune porte, una libreria a ripiani (tagliandole a metà ed applicando tra di esse dei collegamenti lignei o metallici) o, meglio ancora, un porta foto (inserendo foto di diverse dimensioni negli spazi delle riquadrature) o uno specchio (utilizzando lo stesso principio esplicato prima). Ultimamente sono molto utilizzate. Per produrre letti in stile shabby: queste vengono sagomate per realizzare le testiere e le sponde del letto.

57

Creare una scaffalatura dove riporre le bottiglie di vino

Uniamo due porte insieme realizzando una piccola scaffalatura. Con una porta realizziamo il telaio di una scarpiera, mentre con l'altra creiamo degli scomparti dove poter riporre le scarpe. Usiamo il telaio di una porta vecchia come una pedana dove poter far scorrere oggetti pesanti. Nel caso in cui dovessero rompersi le doghe del nostro letto singolo, disponiamo la porta tra il materasso e la trabacca, in modo da ottenere un ripiano resistente sul quale poter dormire. Se siamo amanti delle cantine, realizziamo con le porte vecchie una scaffalatura dove poter esporre le nostre bottiglie di vino.

67

Guarda il video

77

Consigli

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Arredamento

Come organizzare l'armadio dei giochi

Quando in casa ci sono dei bambini piccoli è facile trovare tutti i loro giocattoli sparpagliati nelle varie stanze della casa, nonostante li si educhi all'ordine. Man mano che crescono hanno bisogno di uno spazio proprio e ben organizzato per socializzare:...
Arredamento

Open space: come separare la camera dalla cucina

Un open space con cucina e salone presenta molti vantaggi: l'area vivibile risulta più grande e sembrerà ancora più ampia grazie ad una corretta disposizione dei mobili. Nel salone è possibile chiacchierare con gli ospiti mentre si prepara un pasto,...
Pulizia della Casa

Come pulire la tastiera del computer

In questo articolo ci occuperemo di dare alcuni consigli molto utili per garantire una perfetta manutenzione al vostro personal computer, sia esso portatile che fisso. Nello specifico ci occuperemo della tastiera, ovvero la parte del pc più esposta a...
Pulizia della Casa

Come pulire sotto il letto a contenitore

Il letto contenitore, è una delle più comode soluzioni per chi ha poco spazio in casa. Quando si abita in pochi metri quadrati infatti, è molto pratico e comodo poter conservare parte di ciò che si usa poco spesso all'interno del letto. Ideale, confortevole...
Arredamento

Come scegliere un carrello da cucina

La guida che verrà sviluppata nei tre passi che seguiranno all'introduzione, si occuperà di arredamento. Per essere più precisi, come avrete ben compreso tramite la lettura del titolo stesso della guida, vi spiegheremo nel dettaglio come scegliere...
Economia Domestica

Come organizzare il ripostiglio degli attrezzi

Quando si ha la fortuna di possedere un magazzino oppure un giardino o un cortile, è piuttosto semplice organizzare un ripostiglio per gli attrezzi: esistono infatti appositi e pratici armadi zincati e plastificati collocabili anche all'esterno, o graziosissime...
Arredamento

Come scegliere un maxi frigorifero

Un maxi frigorifero rappresenta senz'altro un acquisto molto utilissimo, specialmente se la famiglia è numerosa. Al giorno d'oggi, esistono in commercio differenti varianti di questi elettrodomestici, ciascuno con delle proprie caratteristiche. La scelta...
Arredamento

Come scegliere un frigorifero da incasso

Quando si parla di frigoriferi da incasso, la scelta da effettuare risulta un po' più complicata rispetto a quella per un frigorifero tradizionale. Infatti, trattandosi di elettrodomestici integrati nel design dei mobili, bisognerà considerare non solo...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.