Come riciclare gli assi del parquet vecchio

tramite: O2O
Difficoltà: difficile
17

Introduzione

Il riciclo permette di dare una nuova vita a degli oggetti che non usiamo da tempo perché usurati o inutilizzati. In questa guida vedremo insieme come riciclare gli assi del parquet vecchio. Le utilizzeremo per realizzare una panchina di legno, che potrete inserire in una veranda o nel giardino. Procedere è abbastanza difficile, quindi seguite con attenzione tutti passaggi per ottenere un risultato perfetto.

27

Occorrente

  • 2 pannelli di legno
  • sega circolare
  • foglio di carta vetrata a grana 300
  • 4 assi di legno
  • trapano
  • viti a testa piatta
  • chiodi per legno
  • colla
  • primer per parquet
  • addensante
  • pennello
  • vernice trasparente impermeabilizzante
37

Decidete le dimensioni della seduta e dello schienale della vostra panchina: se le assi del parquet sono molto rovinate, è bene creare prima una struttura in legno di supporto, che andrà poi rivestita dal parquet, per un effetto davvero elegante e di classe. Procuratevi quindi due pannelli di legno e tagliateli in misura, aiutandovi con una sega circolare e sabbiate i bordi con un foglio di carta vetrata a grana 300.

47

Realizzate poi il telaio, formando un rettangolo con quattro assi di legno ben robuste. Non appena la cornice sarà pronta, mettetela sul pavimento a testa in giù in modo da collegare le gambe. Esse si trovano in commercio già pronte e sono dotate di elementi pre-forati, per poterle ancorare al telaio della panchina. Fissatele in posizione con un trapano e 4 viti a testa piatta: a questo punto, girate la struttura sulle sue gambe e aggiungete il sedile, fissandolo con una serie di chiodi per legno. Fate la stessa operazione con lo schienale: stendete quindi uno spesso strato di colla a presa forte su tutta la superficie e ricopritela con le assi del parquet. Tagliate il legno in eccesso con la sega.

Continua la lettura
57

La panchina è pronta, va però rifinita. Prendete la carta vetrata, sabbiate tutte le superfici legnose, in modo da togliere asperità, polvere, sporcizia e parti rovinate; stendete una mano di primer specifico per parquet, lasciandolo asciugare completamente. Se vi piace l'idea, potete colorare il legno con un addensante, per renderlo più intenso e rinnovarlo. Utilizzate un piccolo pennello per essere precisi e trattare tutte le zone; fate asciugare l'addensante e date una seconda mano. Infine, stendete una vernice trasparente impermeabilizzante, che proteggerà il parquet dall'azione avversa degli agenti atmosferici e dall'usura del tempo, specie se la panchina è sistemata all'esterno. Se vi avanzano delle tavole, potete realizzare un grazioso tavolino da abbinare alla seduta, seguendo lo stesso identico procedimento. Avrete creato così un piacevole angolo, interessante e di grande classe, in cui rilassarsi all'aria aperta o nella piacevole penombra del patio.

67

Guarda il video

77

Consigli

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Arredamento

Come scegliere il legno giusto del parquet

Ecco un'interessante guida, attraverso il cui aiuto poter imparare come e cosa fare per scegliere nella maniera corretta, il legno giusto del parquet. Avere un parquet in casa, è il sogno ed anche il desiderio di molte persone e grazie a questa semplice...
Ristrutturazione

Come dare nuova vita al vecchio parquet

Il parquet è un tipo di pavimentazione composto da listelli di legno, in genere di diverse lunghezze e larghezze, che vengono affiancati gli uni agli altri, per creare una composizione a mosaico. Spesso il parquet è anche di diversi colori, per un effetto...
Ristrutturazione

5 consigli per riparare i graffi del parquet

Il pavimento in parquet è bello, elegante, ma piuttosto delicato. La sua superficie in legno si graffia facilmente e perde il suo naturale splendore. Questo può accadere anche per un semplice sassolino o per lo spostamento dei mobili. Avete questo tipo...
Ristrutturazione

Il parquet scricchiola: come fare

Il parquet, è una tipologia d pavimento diffusa da molti anni e sempre in evoluzione dal punto di vista strutturale e innovativo. Oggi infatti in commercio vengono proposti diverse tipologie di parquet con listoni grandi e piccoli, grezzi o predefiniti...
Arredamento

10 miti da sfatare sul parquet

Il parquet, in molti casi, rappresenta senza dubbio la soluzione d'arredamento più pratica e funzionale che ci sia. E per qualsiasi tipo di appartamento. È un tipo di pavimento molto particolare e, per questo motivo, tuttavia, è soggetto ad alcuni...
Arredamento

Alcuni consigli per scegliere la tipologia di parquet

Molto spesso quando si procede ad una ristrutturazione per l'interno di un'abitazione, è indispensabile scegliere la giusta tipologia di pavimentazione. La pavimentazione può essere scelta di diversi materiali ma il parquet, rimane uno degli elementi...
Ristrutturazione

Come ricoprire il pavimento con il parquet

I pavimenti flottanti, danno sempre a chi li possiede donano originalità alle case di tutto il mondo, conferendogli calore, stile ed eleganza. Nel mercato ci sono kit che puoi acquistare e montare da solo, senza chiamare un esperto, in questo modo anche...
Ristrutturazione

Come trattare il parquet in rovere

In questa guida, vogliamo proporvi il modo per imparare insieme, come e cosa fare per trattare il parquet in rovere, cercando di pulirlo e tenerlo in ottimo stato, per tutta la vita. Avere un pavimento in parquet è forse il desiderio di molti di noi,...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.