Come restaurare un mobile di legno

di Giada C. difficoltà: media

Come restaurare un mobile di legno Restaurare un mobile di legno può sembrare un'impresa difficile, ma in realtà è molto semplice ed è fattibile anche dai meno esperti di fai da te. In questa guida vorrei insegnarvi come restaurare un mobile in legno, sfruttando materiali e tecniche corrette per ottenere un mobile dall'aspetto praticamente nuovo.

Assicurati di avere a portata di mano: decapante impregnante gommalacca cera d'api colorata carta vetrata fine e finissima stucco per legno

1 La prima cosa da fare per restaurare un vecchio mobile è quella di togliere bene tutte le vernici e i coloranti che sono presenti sulla superficie dello stesso. Per eseguire quest'operazione dovrete utilizzare un prodotto chiamato decapante. Acquistando quest'ultimo troverete tutte le informazioni, per l'utilizzo dello stesso, sulla confezione e potrete eliminare "solitamente sfruttando un semplice panno di cotone imbevuto di prodotto decapante" tutte le vecchie vernici in pochissimo tempo.
Una volta che avrete sfruttato il prodotto e rimosso tutte le vecchie vernici presenti sulla superficie del mobile dovrete pulire lo stesso con un po' d'acquaragia o, in alternativa, con un solvente per pulirlo bene, di modo da eliminare tutti i residui di prodotti presenti sulla sua superficie.

2 Osservate quindi bene il vostro mobile in legno per vedere se ci sono dei tarli. Qualora trovaste dei buchi e capiste che essi sono presenti dovrete eseguire un trattamento specifico per eliminarli "quest'ultimo prodotto può essere acquistato in qualsiasi ferramenta ben fornita". Osservate quindi se ci sono delle screpolature o dei buchi. Se anche questi fossero presenti dovrete chiudere i buchi riempiendo gli stessi con dello stucco per legno. Per applicare al meglio lo stucco per legno utilizzate una spatola in plastica e lasciate asciugare molto bene dopo l'applicazione, circa 2/3 ore. Quando lo stucco sarà secco passate la carta vetrata per livellare la superficie ed eliminare eventuali sbavature e imperfezioni create con l'applicazione dello stucco.

Continua la lettura

3 Arrivati a questo punto sarete pronti per passare l'impregnante del colore che avrete scelto.  Per applicare quest'ultimo usate un pennello di medie dimensioni ed applicate lo stesso dipingendo sempre nel senso del legno, mai al contrario per non creare delle sbavature o dei segni.  Approfondimento Come restaurare un mobile colpito dai tarli (clicca qui) Quando anche questa verniciatura sarà ben asciutta, passate un'altra mano di colore per rendere il risultato perfetto. 
Quando anche l'impregnante colorato sarà asciutto "dopo circa 3/4 ore" passate la gommalacca sul vostro mobile.  Quest'ultima vi consentirà di fissare il colore e renderlo lucido e protetto a lungo.  Alla sua asciugatura stendete un velo di cera e, dopo circa due giorni, lucidate il mobile con un panno di lana e tanto olio di gomito.. 

Come Restaurare una porta esterna o un portale di legno Come restaurare un tavolo in legno Come restaurare un pavimento in legno Come laccare un mobile in legno

Stampa la guida Segnala inappropriato
Devi inserire una descrizione del problema

Altre guide utili