Come rendere brillanti i vetri delle finestre

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

La pulizia dei vetri delle finestre è sicuramente una delle più fastidiose della casa, soprattutto nel periodo invernale quando il vento e la pioggia li imbratta e li opacizza. In commercio esistono tanti prodotti detergenti che servono per rendere brillanti i vetri delle finestre, ma è tuttavia importante sapere che con pochi materiali di uso comune e facilmente reperibili in casa, è possibile ottenere il medesimo risultato a costi irrisori e con poca fatica. Leggete come fare.

26

Occorrente

  • Aceto
  • Bicarbonato di sodio
  • Alcool denaturato
  • Carta di giornale
36

Usare l'acool denaturato

Un primo prodotto naturale, che può essere utilizzato anche senza l’aggiunta di acqua, è l’alcool denaturato che va applicato sui vetri con un pennello o con uno straccetto per poi essere asportato e lucidato con un panno di lana. Un problema molto frequente dopo il lavaggio dei vetri delle finestre è tuttavia quello dell’asciugatura in quanto se si utilizzano stracci o panni di lana che rilasciano peluchi, i vetri difficilmente appaiono brillanti e trasparenti. Per poter quindi ottimizzare il lavoro di pulizia ed avere il massimo di luce e visibilità dei vetri delle finestre, conviene sostituire qualsiasi panno, che presenta l’inconveniente dei pelucchi, con un ritaglio di tela o meglio ancora della carta di giornale, così da ottenere una superficie brillante davvero sorprendente.

46

Facilitare la pulizia e l'asciugatura dei vetri

Per facilitare la pulizia e l’asciugatura dei vetri delle finestre molto alte (dopo l’utilizzo dei prodotti naturali sin qui elencati), è anche importante l’uso di un lavavetri con all'estremità una guaina di gomma, del tipo utilizzato per le auto. Quest’ultimo è disponibile in commercio con aste di prolungamento che consentono di accedere a vetrate particolarmente alte. In questo caso l’utensile oltre che ad asciugare, agisce con la gomma sulla superficie vitrea contribuendo a farla diventare brillante.

Continua la lettura
56

Impiegare aceto bianco e bicarbonato di sodio

Infine ricordate che la pulizia dei vetri, se viene effettuata con acqua semplice peraltro indispensabile, rischia di farli opacizzare ulteriormente in quanto quest’ultima contiene calcare, e asciugandosi assume una fastidiosa ed antiestetica patina biancastra. Per ovviare a questo inconveniente conviene allora aggiungere nel secchio oltre all'acqua, alcune gocce di aceto bianco e bicarbonato di sodio. L’azione in contemporanea dei due prodotti naturali consentono nell'ordine di sgrassare (aceto) e sgrossare (bicarbonato) i vetri dalle incrostazioni e dal calcare rendendoli puliti e brillanti. Per l’applicazione è sufficiente una spugna morbida.

66

Consigli

Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Pulizia della Casa

Come pulire i vetri in modo ecologico

A volte si trovano sui vetri degli aloni antiestetici e indesiderati che bisogna togliere immediatamente per evitare di fare una brutta figura. Per la pulizia dei vetri sul mercato esistono tantissimi prodotti a prezzi convenienti. È importante però...
Pulizia della Casa

Come pulire le finestre con facilità ed efficacia

Pulire le finestre per molte casalinghe è antipatico e molto impegnativo. Non sempre il risultato è duraturo e soddisfacente. La procedura richiede passaggi corretti, altrimenti rimangono antiestetici aloni come terribili striature. In commercio, sono...
Pulizia della Casa

Come far risplendere vetri e specchi

Curare alla perfezione i vetri e gli specchi della nostra casa è un qualcosa di fondamentale se vogliamo vivere sempre in una casa pulita e soprattutto accogliente. Col tempo vetri e specchi tendono a perdere la brillantezza, proprio per questo sarà...
Pulizia della Casa

Come pulire i vetri esterni dopo la pioggia

Pulire i vetri esterni dopo la pioggia richiede particolari accorgimenti, indispensabili per ottenere un risultato splendente. La pioggia, infatti, porta con sé microparticelle di sabbia. Queste contribuiscono a creare sgradevoli aloni e macchie persistenti....
Pulizia della Casa

Come pulire i vetri con gli aspiragocce

La pioggia, la neve, l'umidità e le impronte lasciate dai bambini, possono spesso macchiare i vetri e sporcarli fino a farli diventare indecenti. La trasparenza del vetro con la sporcizia, tende a diminuire ed è per questo che è sempre meglio mantenere...
Pulizia della Casa

Come pulire i vetri senza lasciare aloni

Naturalmente, è risaputo che i vetri sporchi e pieni di aloni saltano immediatamente agli occhi e danno un'immagine non molto curata della propria abitazione. Possiamo tranquillamente affermare che pulire i vetri di casa non rappresenta un'attività...
Pulizia della Casa

Consigli per la pulizia dei vetri

Detergere i vetri è l'operazione di pulizia della casa tra le più difficili ed impegnative che esistano. Occorre molta pazienza, buona volontà ed utilizzare le strategie giuste. Ovviamente indispensabile è anche dotarsi dei prodotti migliori per effettuare...
Pulizia della Casa

Come pulire perfettamente i vetri

Una delle sfide più grandi che ogni donna, ed ultimamente sempre più spesso anche gli uomini, combatte tra le mura domestiche è la perfetta pulizia dei vetri. Ditate, polvere e schizzi di pioggia sono tra i principali nemici: un vetro perfettamente...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.