Come Regolare Ed Usare l'idropulitrice

tramite: O2O
Difficoltà: facile
15

Introduzione

L'idropulitrice è una particolarissima che utilizza dell'acqua sparata al alta pressione per riuscire a pulire anche in profondità una determinata superficie.
Questo macchinario è dunque dotato di una pompa dell'acqua, in grado di comprimere questo fluido per poi espellerlo ad alta pressione.
Utilizzare questo strumento, tuttavia può risultare apparentemente semplice, ma in realtà dovremo essere in grado di regolare correttamente il getto d'acqua, per evitare di danneggiare le superfici che andremo a trattare.
Su internet potremo trovare una serie di guide che ci illustrerano varie informazioni sull'idropulitrice, in modo da riuscire a capire il suo meccanismo e come utilizzarla corretamente.
In questa guida, in particolare, vedremo come fare per regolare ed usare l'idropulitrice, per pulire le varie superfici.

25

Occorrente

  • idropulitrice
35

Dal momento che l'utilizzo dell'idropulitrice comporta una grande dispersione di acqua nell'ambiente, è consigliabile utilizzarla con molta attenzione se ci troviamo in casa. Negli ambienti esterni, invece, può essere utilissima per lavori lunghi e noiosi come pulire l'auto, il garage, ecc. Per prima cosa, quando si acquista un'idropulitrice, controllare che siano presenti i vari accessori. Per l'utilizzo si inizia collegando il tubo ad alta pressione alla pistola o ad un altro accessorio, poi è necessario avvitarlo strettamente per mezzo dell'apposita ghiera sul bocchettone di uscita della macchina.

45

A questo punto, bisogna collegare il tubo di alimentazione per l'acqua al bocchettone di aspirazione. È necessario che l'acqua in arrivo abbia una portata di almeno seicento litri l'ora, in quanto maggiore è la portata, più rapido ed efficiente sarà il lavoro. Una volta eseguita questa fase, la regolazione della pressione di uscita dell'acqua si potrà comodamente effettuare agendo sull'apposito comando a manovella: ruotandola si controlla la pressione sul manometro della macchina.

Continua la lettura
55

Effettuate le fasi preliminari, è necessario mescolare il liquido detergente con l'acqua per il lavaggio, e farlo aspirare dalla macchina con l'apposito tubo con il filtro. A seconda del tipo di superficie, e anche della quantità di sporco da pulire, si dovrà scegliere la lancia più adatta all'utilizzo. Una volta azionata la macchina, infatti, si dovrà puntare l'accessorio scelto in direzione dell'oggetto da pulire. È bene tenere il tubo e l'accessorio con entrambe le mani, perché la forte pressione dell'acqua potrebbe far sì che sfugga dalle mani e diventi pericoloso.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Economia Domestica

Come limitare il consumo di acqua nell'utilizzo dell'idropulitrice

L'idropulitrice, è un particolare macchinario che serve per pulire pareti, facciate di abitazioni, automobili ecc.. Utilizzare questa macchina di pulizia, è molto semplice e il lavoro di pulizia che solitamente si riesce a fare con una macchina di questo...
Pulizia della Casa

Come pulire i pannelli fotovoltaici con l'idropulitrice

Oggi l'acquisizione dei pannelli fotovoltaici sta prendendo piede sempre di più, sia negli edifici di tipo residenziale, sia in quelli ad uso commerciale ed addirittura in quello industriale. Il concetto di convertire la luce solare in energia elettrica...
Pulizia della Casa

Come pulire un terrazzo con piastrelle di ciottoli

Fra le diverse pavimentazioni che si possono scegliere per un terrazzo, quella realizzata con piastrelle di ciottoli è senza dubbio una delle più belle dal punto di vista estetico, soprattutto quando si vuole imprimere un vago stile rustico alla propria...
Pulizia della Casa

Le migliori idropulitrici a scoppio

L'idropulitrice è un utensile ideale per lavare il camper, la barca, l'auto e la moto. Quando tuttavia non disponiamo di energia elettrica, allora è importante sapere che esistono dei modelli che funzionano con il principio del motore a scoppio. A tale...
Pulizia della Casa

Le migliori idropulitrici ad acqua calda

Se siete alla ricerca di alcune informazioni utili sulle migliori idropulitrici ad acqua calda disponibili in commercio, siete capitati nel posto giusto, poiché nei passi successivi di questa lista, troverete un elenco dettagliato. In riferimento a ciò,...
Esterni

Come sturare tubi e grondaie

Se in inverno durante le giornate piovose e fredde, notate che da alcuni tubi di discesa collegati alle grondaie non fuoriesce l’acqua, vuol dire che ci sono dei brutti ingorghi causati da foglie e rami. Qualora non si proceda con lo sblocco dell'ingoorgo,...
Pulizia della Casa

Come pulire un cortile in lastricato o calcestruzzo

Con l'inizio della bella stagione, si dà inizio alle grandi pulizie di primavera. Ripulita tutta la casa, bisogna passare al cortile e purtroppo, malgrado le cure che gli abbiamo sempre dedicato, le sue condizioni, dopo l'inverno, la pioggia e lo smog,...
Esterni

Come pulire i pluviali di rame

I pluviali sono quei tubi esterni in rame, acciaio, alluminio zincato o PVC, che percorrono l'altezza di un fabbricato ed hanno come scopo principale quello di raccogliere le acque meteoriche. Essi sono fissati perpendicolarmente alle grondaie, una sorta...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.