Come realizzare una parete in cartongesso

tramite: O2O
Difficoltà: facile
15

Introduzione

Realizzare una parete in cartongesso è un'operazione non troppo difficile e se ci si applica con attenzione può diventare anche divertente. Generalmente, opere come questa, possono risolvere diversi problemi dei nostri spazi, come ad esempio dividere una stanza grande in due più piccole, oppure ridistribuire in modo diverso un intero e troppo dispersivo appartamento. In alternativa, può essere utilizzata anche semplicemente per realizzare un armadio a muro in una camera da letto spaziosa. Attraverso questa guida, vedrete quali sono i principali step da seguire per poter realizzare una parete in cartongesso solida e funzionale.

25

Occorrente

  • struttura metallica per cartongesso
  • lastre di cartongesso
  • viti per alluminio
  • avvitatore
  • benda per stuccatura cartongesso
  • malta rasante per cartongesso
  • spatola americana
  • tracciante gessato
35

Inizialmente dovrete valutare bene dove realizzare la parete in cartongesso, quale sarà la sua giusta posizione, anche tenendo in considerazione eventuali pregi e difetti riguardanti le varie soluzioni. Se state dividendo un ambiente, tracciate dei segni sui quattro lati della stanza in cui state lavorando, così eviterete di commettere errori al momento del fissaggio della struttura. A partire dal pavimento, aiutatevi con il tracciante gessato per segnare le linee, proseguite segnando il soffitto, riportando le righe a terra con un piombo, e poi tracciate le linee laterali, controllandone la loro perfetta perpendicolarità con il pavimento e il soffitto.

45

A questo punto sarete pronti per iniziare a montare la struttura metallica. Partite sempre dal pavimento e con dei tasselli fissate saldamente la guida. Se vi trovaste in difficoltà per questa operazione, non temete poiché esistono in commercio anche delle strisce adesive per montare la guida a terra, fatte apposta per evitare di intaccare il pavimento.
Proseguite montando le guide laterali e quelle a soffitto, creando una intelaiatura a forma di rettangolo, verificando sempre la perpendicolarità della struttura, fondamentale per avere una parete a piombo. Infatti è la struttura a dare il piombo a tutta la parete, e se la monterete male non avrete più modo di recuperarla, né con le lastre né con la successiva rasatura.

Continua la lettura
55

Finita la parte di costruzione della parete, bisognerà solo rifinirla. Per prima cosa stuccate i giunti con una malta per cartongesso e applicate anche una benda elastica per evitare crepe. Finito questo lavoro potrete cominciare la rasatura del cartongesso con una malta rasante, della quale solitamente si danno due mani. Non rimane quindi che tinteggiarla a piacimento e montare il battiscopa.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Ristrutturazione

Come costruire una parete in cartongesso

L' ambiente domestico è il classico esempio di luogo privato dove poter esprimere la propria personalità, definendo in modo pressoché personale la divisione degli spazi interni e il tipo di struttura che dovrà adempiere alla funzione di dimora. A...
Ristrutturazione

Come incassare i faretti nel cartongesso

Sono tantissimi i motivi che possono spingere a dover incassare dei faretti in un controsoffito o una parete in cartongesso, allora meglio che sappiate come fare o almeno che abbiate una valida guida che ve lo spieghi. Se state cercando di cambiare il...
Ristrutturazione

Come Sigillare Con Cartongesso O Muratura Il Vano Di Un Camino

Molto spesso per eseguire dei lavoretti in casa preferiamo affidarci alle mani di professionisti per ottenere un lavoro perfetto, pagando però in alcuni casi cifre elevate. Tuttavia se questi lavori non risultano molto complicati, potremo provare a realizzarli...
Ristrutturazione

Come fissare il cartongesso al soffitto

Se si vuole risparmiare quando si devono fare dei lavori in casa, l'occasione è ottima per chi ama il bricolage e per dedicarsi per esempio a rifare il controsoffitto in cartongesso. È uno dei lavori più impegnativi, ma i risultati che si possono ottenere...
Ristrutturazione

Come ristrutturare la casa con il cartongesso

Il cartongesso, è un materialo molto utilizzato in ambito edile. Esso, è costituito da due foglie di cartone spesso in cui all'interno vi è racchiuso uno strato di gesso. Il cartongesso, viene spesso utilizzato nel settore edilizio leggero, per via...
Ristrutturazione

Come montare il cartongesso sul soffitto

Se avete deciso di rinnovare una stanza della casa, magari per dare un tocco di stile, si può certamente montare il cartongesso sul soffitto. Al contrario di quel che si possa pensare, questa procedura non è complicata. Infatti, si può migliorare...
Ristrutturazione

Come rinforzare una parete in cartongesso

Per rafforzare una parete in cartongesso, esistono diversi metodi, regole e sottigliezze che possono differire a seconda della natura della superficie, della curvatura delle pareti e dello scopo funzionale per il quale viene utilizzato il cartongesso....
Ristrutturazione

Come realizzare un armadio a muro in cartongesso

Sfruttare al meglio gli ambienti spesso è fondamentale, in modo particolare, se si ha una casa con una quadratura limitata. Uno dei modi per guadagnare spazio in una camera da letto è costruire un armadio a muro in cartongesso, così da utilizzare angoli...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.