Come Realizzare Un Cancelletto In Pochi Minuti

tramite: O2O
Difficoltà: facile
15

Introduzione

A chiunque in casa sarà capitato di avere la necessità di delimitare un locale o impedire l'accesso ad una stanza, attraverso l'utilizzo di un manufatto di veloce collocazione. Può essere ad esempio necessario interdire l'accesso ad una scala pericolosa o a un locale dove sono racchiusi oggetti pericolosi, quando in casa si ha un bambino che comincia a fare i primi passi e si da da fare per esplorare la casa. Oppure si può avere la necessità di delimitare con una barriera fisica le scorribande di un cane, un gatto o un altro tipo di animale domestico. Ecco allora che questa guida può venire in vostro aiuto. Infatti, in pochi semplici passi andremo a vedere come realizzare un cancelletto in pochi minuti.

25

Occorrente

Assicurati di avere a portata di mano:
  • 2 viti ad anello da 2 cm.
  • recinzione metallica provvista di paletti
  • cappuccio della gamba di una sedia in plastica
  • cacciavite
  • trapano e punte
  • metro
  • pennarello
  • vernice
35

La prima cosa da fare se volete realizzare un cancelletto, è Installare le viti ad occhiello. Se volete che il cancello si apra sulla vostra destra dovrete applicare le viti al supporto verticale del corrimano delle scale situato appunto alla vostra destra, mentre andranno applicati a sinistra qualora invece lo voleste aprire in quella direzione. Posizionate la recinzione accanto al supporto del corrimano e con un pennarello nero segnate su quest'ultimo con precisione i due punti dove applicare le viti, e sul pavimento invece marcate il punto esatto dove tocca il paletto destro. Assicuratevi di lasciare sufficiente spazio perché il cancelletto possa scorrere ed aprirsi liberamente, senza graffiare il pavimento e tenetelo sollevato un po' più del previsto perché col tempo tenderà a inclinarsi di qualche millimetri sotto il suo stesso peso, correndo il rischio di generare un attrito che alla lunga andrebbe a rigare il pavimento sottostante.

45

Adesso col trapano realizzate due fori da 0,1 cm. Successivamente nei due punti segnati inserite ed avvitate con precisione le viti ad occhiello.
L' ancoraggio del cancello avviene nel seguente modo: nel punto segnato sul pavimento realizzate un foro profondo almeno 0,25 cm avente lo stesso diametro del paletto. Avvicinate nuovamente il cancello al supporto del corrimano, posizionatelo esattamente sopra alle viti ad occhiello, quindi infilate il paletto attraverso il foro e la vite.

Continua la lettura
55

Passiamo adesso alla chiusura del cancello. Eseguite un foro sotto l'anello del lato sinistro del cancello che sia profondo circa 0,6 cm e largo quanto il tappino di gomma. Inserite il secondo paletto attraverso gli anelli di sinistra avendo cura che resti ben fermo ed infilate il tappino di plastica alla base del paletto, per bloccarlo, in maniera tale da essere sicuri che non possa piú sfilarsi. Il paletto dovrebbe semplicemente scorrere nel foro e bloccarsi. Per aprire basterá sollevare il paletto di sinistra. Infine, se volete dare un aspetto piú ordinato, potrete verniciare i buchi che sono stati realizzati sul pavimento. In questo modo il vostro cancello sarà pronto e potrete utiizzarlo in ogni parte della casa, rimuovendolo in pochi attimi nel momento in cui il suo scopo sarà terminato.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Pulizia della Casa

5 consigli per la cura del corrimano in legno

La cura di un corrimano in legno richiede particolari attenzioni. Tuttavia affinché il legno mantenga inalterate le sue caratteristiche necessita di particolari manutenzioni. Se dovete ...
Ristrutturazione

Come Rinforzare Un Corrimano

Il corrimano è una delle parti principali di scale e ringhiere: esso serve a tutte quelle persone che, magari mentre salgono o scendono le scale ...
Ristrutturazione

Come sostituire colonnine nuove e corrimano delle scale

Urti accidentali possono spezzare o danneggiare alcune colonnine delle scale gravemente, soprattutto se sono costituite da una struttura prettamente esile. Sostituirle è molto semplice, l ...
Ristrutturazione

Come fissare alla parete un corrimano in acciaio inox

Molto spesso, può risultare faticoso o poco pratico salire o scendere le scale di un'abitazione senza che essa possegga un corrimano, soprattutto per una ...
Ristrutturazione

Come sostituire una ringhiera

La ringhiera in una scala è l'elemento di rifinitura più importante, in quanto deve servire a proteggere chi la sale e la scende, ed ...
Esterni

Come costruire un corrimano per il balcone

Per installare un corrimano di una ringhiera, esistono diverse tecniche. Un balcone con una ringhiera di ferro può essere arricchito con un corrimano in legno ...
Esterni

Come montare una rete di recinzione

Quando si abita in una zona di campagna, spesso si presenta la necessità di delimitare la propria unità abitativa attraverso l'installazione di una rete ...
Esterni

Come delimitare un giardino

Esistono diverse soluzioni se si vuole delimitare l'area di pertinenza della propria casa destinata a giardino. La prima cosa da fare è sapere esattamente ...
Esterni

Come recintare il giardino

Recintare un giardino è una cosa assolutamente da fare se vogliamo tutelare la nostra privacy e la nostra tranquillità. Infatti se possediamo una casetta delimitata ...
Ristrutturazione

Come Preparare La Base Per Rifare Un Pavimento

Se si desidera comprendere come rifare un pavimento, è importantissimo sapere che ci sono due procedure di posa in opera maggiormente usati: il "magrone" o ...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer»”.