Come realizzare un campo da beach volley in giardino

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Lo sport rappresenta uno degli aspetti più importanti e salutari nella vita di ogni individuo: fare sport regolarmente e ad ogni età, infatti, permette al corpo di mantenere una dinamicità, uno stato di allegra attività, di buona salute ed anche di relazionalità, nell'interazione con i propri compagni di squadra. Tra gli sport di gruppo che riescono a coniugare l'aspetto della relazione e il movimento fisico per mantenere la forma, vi è il beach volley. È un'attività sportiva che può essere praticata in spiaggia, durante le vacanze al mare, ma i grandi appassionati di questo simpatico gioco di squadra potranno continuare ad esercitarsi persino in autunno, in giardino oppure in terrazza, costruendo facilmente un vero e proprio campo da beach volley, semplice ma efficace. Ecco una utile guida pratica per scoprire come realizzare tutto ciò con pochi attrezzi e poca fatica!

27

Occorrente

  • Una pala per scavare
  • una rete e due pali professionali
  • sabbia artificiale
  • un telo isolante
  • una recinzione
37

Realizzare il campo ad un'equa distanza dai confini del giardino

Per prima cosa, per costruire facilmente un bel campo da beach volley, dovremo tenere a mente dei semplici accorgimenti come quello di realizzarlo ad una giusta distanza dai confini del giardino. Bisognerà poi, utilizzando una pala, praticare un vero e proprio buco nel terreno, profondo almeno 60 cm. Il campo da gioco dovrà avere la forma di un rettangolo i cui i lati più piccoli misureranno entrambi 10 metri mentre quelli più grandi 20 metri. Se lo spazio a disposizione è piuttosto limitato, invece, sarà possibile realizzare un campo da beach volley rettangolare ma dalle misure più ridotte, ossia 5 metri per 10.

47

Inserire uno strato di tessuto isolante

A questo punto, sarà necessario isolare la base del campo scavata nel terreno inserendovi uno strato di tessuto isolante: in questo modo si eviterà la formazione di erbacce e, soprattutto, sarà possibile fare in modo che la sabbia, necessaria allo svolgersi del gioco, si mescoli con il terreno sottostante. Bisognerà poi acquistare due pali professionali ed una rete per beach volley, fissando i pali nel terreno, precisamente nella metà del campo. Infine, riempire la base del campo con della sabbia artificiale, da acquistare direttamente in un negozio di fai da te specializzato.

Continua la lettura
57

Posizionare una recinzione

L'ultimo passo per realizzare facilmente il campo da beach volley nel giardino di casa consiste, infine, nel posizionare una recinzione attorno al campo per evitare che la palla si allontani troppo dallo spazio di gioco. Potrebbe essere un'ottima idea anche quella di collocare un paio di lampioni che illumineranno il campo di sera, così da praticare a tutte le ore questo sport divertentissimo!

67

Guarda il video

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Esterni

Come costruire una recinzione di stecche di legno

Chi non ha mai desiderato, almeno una volta nella vita, di avere un giardino recintato da eleganti e composte stecche di legno? Le stecche di legno, oltre a delimitare il confine del terreno, costituiscono anche un bellissimo elemento decorativo. Costruire...
Ristrutturazione

Come realizzare la posa dei supporti per la costruzione di un pergolato

Il pergolato può essere realizzato sia con struttura in legno, sia in muratura o con il metallo. È caratterizzato da un tetto che ha come funzione quella di proteggere chi soggiorna al di sotto dai raggi solari. La qualità dei materiali è importante...
Esterni

Come costruire dei recinti e delle siepi vive

Nel presente completo e informativo articolo che potrà essere approfondito leggendo attentamente i passaggi successivi, verrà spiegato dettagliatamente come bisogna costruire dei recinti e anche delle siepi vive, all'interno del proprio giardino di...
Esterni

Come costruire un reticolato per il giardino

Se si è stanchi di non avere la privacy necessaria nel proprio giardino oppure si desidera non vedere più animali indesiderati apparire da un momento all'altro allora è consigliabile costruire una recinzione. Leggendo questo tutorial si possono avere...
Ristrutturazione

Come costruire una tettoia in lamiera indipendente

Senza dubbio una tettoia in lamiera indipendente può ritornare utile per riparare la vostra auto dalle intemperie, un ricovero per legna da ardere o attrezzature varie, può costituire anche una tettoia per ripararsi dal sole quando si vuole pranzare...
Esterni

Come mantenere in tensione i fili del recinto

Un recinto elettrico è un tipo di circuito elettrico, normalmente aperto, che si chiude nel momento in cui entra in contatto con qualcosa o qualcuno, dando una scarica elettrica di piccolo voltaggio. Viene usato comunemente negli allevamenti per delimitare...
Arredamento

Come arredare la veranda con le tende

La per andare a zona utilissima della casa. Una piccola terrazza coperta, utilizzabile anche durante i temporali. Una zona dove mettere a stendere, dove poggiare le piante e dove concedersi dei momenti di relax. Per avere una veranda ancora più bella...
Ristrutturazione

Come costruire una tettoia in pergolato

La tettoia in pergolato è un'impalcatura fatta di legno o metallo per sostenere viti e piante rampicanti, ed è usata per fare ombra su terrazze e spazi antistanti di ville. Se se ne vuole costruire una, essa deve essere a norma di legge, per non ricevere...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.