Come realizzare un bagno nel sottotetto

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Realizzare un bagno nel sottotetto, che sia funzionale, utile, ben strutturato e magari anche carino da vedere, è un ottimo modo per risparmiare spazio e sfruttare al massimo le potenzialità di situazioni abitative di dimensioni ridotte come piccole villette a un piano (più mansarda) oppure appartamenti situati all'ultimo piano di un edificio. Gli ingredienti sono fondamentalmente tre: un buon architetto, pazienza e creatività.

27

Occorrente

  • Sanitari
  • Piastrelle antimacchia
37

Materiali

Si inizia col reperimento dei materiali e dei prodotti e oggetti necessari. Non ci si riferisce solo al lavabo, alla doccia e a tutti gli altri oggetti (generalmente realizzati in ceramica) necessari ma anche le tubature, le piastrelle sia per il pavimento che per il muro (occorre selezionare piastrelle anti-schizzo e che non sia facili da macchiare. Bisogna inoltre considerare anche le prese della corrente (per esempio per collegare l'asciugacapelli o il rasoio) e questo porta al dover pensare anche a materiali isolanti. C'è anche da considerare eventuali precauzioni per una corretta areazione (in base alle finestre, se presenti o meno) e materiali per scongiurare il rischio di macchie da umidità.

47

Disposizione

Più si riduce lo spazio a disposizione e più bisogna lavorare di "cesello" e soprattutto di inventiva. Ci sono alcune norme, fondamentalmente non scritte, che occorre cercare di rispettare. In generale, ad esempio, è ovviamente consigliabile una doccia che occupa molto meno spazio rispetto alla vasca da bagno. Bisogna inoltre considerare, in base alle necessità, allo spazio e al budget, il tipo di lavabo che si vuole utilizzare, se piantato e attaccato a terra o a muro ad esempio, e anche in questo caso si tratta di una scelta oculata ma dettata anche dal tipo di conformazione delle tubature. C'è anche da tenere bene a mente la disposizione della rete di cablaggio elettrico, il bagno deve essere ben illuminato e deve esserci almeno una presa della corrente.

Continua la lettura
57

Allacciamenti

Questa è forse la parte più difficile per ragioni pratiche, logistiche e, perché no, anche estetiche. Al netto di scelte dettate dall'aspetto del bagno, dalla disposizione dell'eventuale mobilia e dei sanitari, gli allacciamenti determinano dove posizionare tutti gli elementi del bagno. Certo, è sempre possibile "allungare" le tubature e gli allacciamenti, ma questo potrebbe comportare costosi e fastidiosi (e spesso lunghi) lavori di muratura, per altro non particolarmente agevolati dalla posizione del bagno nella casa. La regola d'oro, come sempre, è appellarsi al proprio buon senso, e al consiglio di un architetto e di un geometra esperto.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Farsi aiutare da un geometra e architetto professionista per la disposizione
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Arredamento

10 idee per sfruttare al meglio il sottotetto

Avere un sottotetto o una mansarda, è sicuramente una grande fortuna. Questo spazio può essere davvero sfruttato in decine di modi e può esaltare la forma di una casa al meglio, creando spazi incredibilmente comodi e ampi. In questa guida vi mostreremo...
Ristrutturazione

Come recuperare un sottotetto

Il sottotetto, è una parte della casa molto importante che si trova proprio sopra la parte superiore della casa, appena sotto il tetto. Il sottotetto, è spesso presente nelle abitazioni antiche con i soffitti molto alti e viene spesso ristrutturato...
Ristrutturazione

Come ristrutturare un sottotetto

Il sottotetto rappresenta una parte della casa o del un condominio che viene di solito dimenticata, o viene adibita a ripostiglio. Alle volte, però, si rende necessario pensare ad un utilizzo abitativo di questo spazio, specialmente in periodi di crisi...
Ristrutturazione

Come trasformare un sottotetto in una mansarda

All'interno della presente guida, andremo a occuparci di lavori in casa. Nello specifico, come avrete già potuto comprendere attraverso la lettura del titolo stesso della nostra guida, ora andremo a spiegarvi Come trasformare un sottotetto in una mansarda.Trasformare...
Ristrutturazione

Come ricavare un terrazzino nel sottotetto

Generalmente in una casa non possono mancare balconi e finestre, utili sia per ricavare ulteriore spazio che per permettere una migliore illuminazione delle stanze. Molte abitazioni però, soprattutto nei paesi posti ad altitudini più o meno elevate,...
Ristrutturazione

Come realizzare un sottotetto ventilato

Se decidiamo di installare un'adeguata ventilazione nel sottotetto abbiamo la possibilità di poter risparmiare sulla bolletta energetica ed allo stesso tempo si può preservare la struttura stessa. Infatti, le temperature elevate del periodo estivo possono...
Ristrutturazione

Come recuperare il sottotetto alzando la copertura

Il recupero di sottotetti in origine non abitabili è consentito a condizione che l’intervento interessi locali preesistenti, che vengano rispettate le distanze di legge dai fabbricati vicini e che gli ambienti abbiano le altezze minime previste dalla...
Ristrutturazione

Come recuperare un sottotetto non abitabile

La crisi del 2008 ha causato un rallentamento per quanto riguarda il mercato dell'Immobile. Sempre più famiglie cambiano casa per motivi di lavoro o a volte anche per necessita. Certo è vero che una proprietà in più fa sempre comodo, ma la politica...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.