Come realizzare delle pareti con il vetro cemento

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Trattare le pareti con il vetrocemento rappresenta la soluzione ideale non solo per garantire alla parete una struttura decisamente solida ed omogenea, ma anche per renderla esteticamente bella, funzionale e appropriata con l'arredamento di casa. Va comunque osservato che il vetro cemento può essere utilizzato solo per la costruzione di tramezzi o tamponature, in quanto esso non può sopportare carichi di peso troppo consistenti. In questa guida vogliamo illustrarvi come realizzare delle pareti con il vetro cemento in modo rapido ed efficace. Ecco quali accorgimenti occorre utilizzare.

26

Occorrente

  • Mattoni in vetro cemento, malta di cemento, pennello, distanziatore, tondini in acciaio, giunture di espansione, giunture di scorrimento, spugna.
36

Per prima cosa dovrete dotarvi di appositi mattoni in vetro. Scegliete pure la dimensione e la colorazione che più si avvicina al vostro gusto. Questi mattoni sono facilmente reperibili presso i grandi negozi di articoli per la casa e il fai da te. Ora passate all'azione. Fissate il telaio di metallo alla struttura del muro. Tale operazione si realizza praticando dei piccoli buchi nei quali andranno posti i tondi metallici. Poi vanno fissati sul telaio stesso le giunture di espansione e quelle che serviranno per lo scorrimento.

46

Sulla superficie del telaio si passa una prima mano di malta di cemento. Prestate attenzione a non distribuire la malta troppo in profondità, il suo spessore dovrà essere di circa 2,5 cm. A questo punto sarà possibile iniziare la collocazione dei primi mattoni. Questi dovranno essere opportunamente distanziati l'uno dall'altro. Formate così la prima fila di mattoni. Per rispettare la giusta distanza, fatevi aiutare da uno strumento molto efficace, detto distanziatore. Ora sarà necessario applicare i tondini in acciaio: essi andranno posti esattamente all'interno dei fori praticati in precedenza.

Continua la lettura
56

Ora sarà possibile ultimare la disposizione di tutti gli altri mattoni, seguendo la tecnica utilizzata in precedenza per la collocazione della prima fila. Eliminate la malta in eccedenza con una spugna bagnata e attendete che la malta stessa si asciughi completamente. Stuccate poi le fughe e pulite l'intera parete. Ora, se desiderate rifinire in modo davvero professionale il vostro lavoro, rendete impermeabili le fughe e sigillate gli spazi vuoti che si sono venuti a creare tra il telaio e parete. Ecco ultimato un lavoro davvero perfetto. La vostra parete con il vetro cemento sarà stata così creata. Uno strumento di arredamento affascinante, funzionale e davvero al passo con le principali regole del design moderno.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Se desiderate rifinire in modo professionale il vostro lavoro, rendete impermeabili le fughe e sigillate gli spazi vuoti tra telaio e parete.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Esterni

Come costruire un barbecue con mattoni refrattari

Con l'arrivo della bella stagione, abbiamo tutti voglia di passare un po' di tempo all'aria aperta. Se abbiamo a disposizione un giardino o uno spazio verde tutto nostro, possiamo arrostire un po' di carne ed invitare amici o parenti. In commercio esistono...
Ristrutturazione

Come Praticare un'apertura in un muro di mattoni

Una casa a volte può comportare due tipi di interventi: una manutenzione ordinaria ed una straordinaria. A quest'ultima categoria appartengono i lavori che comportano la demolizione di opere murarie oppure la loro costruzione. Spesso per migliorare la...
Ristrutturazione

Come demolire una parte di muro

Non è necessario essere uno specialista in lavori di muratura per lanciarsi nella realizzazione di un'apertura transitabile, dopo avere abbattuto una parte di muro di un locale. In questa pagina vedremo come demolire una parte di muro per realizzare...
Ristrutturazione

Come Costruire una parete traforata per dividere il giardino

La parete traforata è un'ottima soluzione per formare uno stacco visivo tra le terrazze e le aree a prato, per delimitare i bordi dei vialetti pedonali oppure semplicemente per aggiungere elementi di interesse a zone senza attrattive particolari. Questo...
Ristrutturazione

Come costruire una tettoia ad arco in mattoni

È ormai noto fin dai tempi antichi che le strutture ad arco hanno una tenuta di gran lunga migliore rispetto a quelle piane, anche se per la loro realizzazione è richiesto un sforzo maggiore; la differenza più importante sta nel fatto che bisogna impiegare...
Ristrutturazione

Come fare muri di sostegno

Come vedremo nel corso di questa guida, i muri di sostegno, come indica lo stesso termine, sono dei manufatti costituiti da mattoni e/o altri materiali, la cui realizzazione richiede una certa competenza nel settore edilizio. Nonostante possa sembrare...
Esterni

Come costruire un lavatoio da esterno in muratura

Spesso avere un giardino, se si sa come utilizzarlo, significa avere una stanza in più: certo, non è possibile creare all'aperto una camera da letto, eppure ci sono quasi infiniti modi di impiegare un piccolo spazio verde antistante la propria casa....
Esterni

Come eseguire e scegliere il coronamento del muretto di mattoni

Se hai costruito un muretto in mattoni è giunto il momento di eseguire la copertura dello stesso: il suo "coronamento". Le ragioni sono essenzialmente due: estetiche e funzionali. Oltre all'aspetto, infatti, è necessario proteggere il mattoni e i giunti...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.