Come pulire velocemente la griglia elettrica

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Se amiamo mangiare carne e verdure alla griglia, l'ideale sarebbe quello di avere un bel giardino dove posizionare un barbecue: questa sarebbe di certo la soluzione migliore per i pranzi all'aperto con gli amici. Non tutti però abbiamo la fortuna di avere un giardino e allora l'alternativa più valida per non rinunciare al piacere di carne, pesce e verdure succulente è quella di acquistare una griglia elettrica. La griglia elettrica ha un costo tutt'altro che proibitivo, non è ingombrante e permette di cucinare in modo saporito e gustoso moltissime pietanze. L'unica pecca di una griglia elettrica è che essa richiede particolare cura per essere pulita, dopo il suo utilizzo. Con i consigli giusti però anche quest'operazione sarà semplice e rapida. Ecco un'utile guida in cui scopriremo insieme come pulire velocemente la griglia elettrica. Buona lettura e...buon lavoro!

27

Occorrente

  • Carta assorbente, bicarbonato, spugna, detersivo per piatti
37

Prima di iniziare le procedure di pulizia della nostra griglia elettrica, è necessario attendere il raffreddamento completo dell'oggetto, in modo tale da evitare di generare danni elettrici irreparabili a quest'ultimo ed evitare pericolose bruciature. Innanzitutto, dopo aver rimosso le piastre della griglia, bisogna eliminare ogni residuo di cibo alla base della griglia stessa, con l'obiettivo di ripristinare la pulizia del supporto per eventuali e successive preparazioni. Per eseguire la pulizia di quest'ultimo si può utilizzare la carta assorbente. Questa operazione va effettuata ogniqualvolta cuciniamo, altrimenti i residui di cibo potrebbero incrostarsi e la loro rimozione potrebbe diventare troppo ardua.

47

Successivamente, dopo aver pulito la base della nostra griglia elettrica con la suddetta carta assorbente, si procede con la pulizia delle piastre di cottura, in modo da sgrassarle completamente. Se lo sporco ostinato si manifesta all'interno delle suddette piastre bisogna procedere al lavaggio con sapone, acqua calda ed eventualmente bicarbonato.

Continua la lettura
57

Dopo aver eseguito la pulizia delle piastre di cottura si procede con l'ultima fase, quella del risciacquo. L'azione della spugna e di un comune detersivo per piatti sono ideali per la pulizia delle suddette piastre, in quanto permettono il loro completo risciacquo. Infine, si procede con l'asciugatura dell'intera griglia elettrica. In alcuni casi le piastre elettriche possono essere inserite nel lavastoviglie ma si consiglia ugualmente di tenerle per qualche minuto in ammollo.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Lavare la griglia ogniqualvolta essa viene utilizzata, senza rimandare
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Pulizia della Casa

Come pulire gli spartifiamma

Capita di sovente che gli spartifiamma situati sul proprio piano cottura abbiano bisogno di essere puliti. Non è sempre facile avere la soluzione a portata di mano, perché gli spartifiamma sono oggetti molto particolari che necessitano di una specifica...
Economia Domestica

Come scegliere un ferro da stiro con caldaia

Nonostante vi siano, in commercio, un gran numero di ferri da stiro di qualunque tipologia, quelli maggiormente utilizzati e apprezzati sembrano essere quelli con caldaia. Pare, infatti, che garantiscano una migliore qualità di stiratura. Ma anche i...
Ristrutturazione

Come posare un pavimento stratificato autoadesivo

In questa bella guida vogliamo parlare di un argomento che può interessare, prima o poi, a tutti i nostri lettori. Stiamo parlando della sostituzione del pavimento che si ha in casa. In genere questa modifica si fa, o perché il pavimento è ormai vecchio...
Ristrutturazione

Come riparare la parte posteriore di una cassapanca d'epoca

In questo articolo vogliamo aiutare tutti i nostri lettori a capire come poter riparare la parte posteriore di una cassapanca d'epoca, il tutto con le nostre mani e con la nostra voglia di fare. Iniziamo subito con il dire che è abbastanza frequente...
Arredamento

Come scegliere il piano cottura

Sono tanti e diversi i piani cottura presenti nei negozi d'elettrodomestici: da quello a gas fino a piani di cottura elettrici in vetroceramica. In casa, cucinare bene non è solo una questione di abilità personale, contano anche i supporti tecnici....
Economia Domestica

Come risparmiare gas in cucina

Le bollette di gas e luce hanno un'incidenza notevole nel bilancio familiare: una delle stanze che ci impegna di più finanziariamente è la cucina perché è proprio qui che si concentrano gli apparecchi che funzionano a gas (caldaia e cucina). Il gas...
Economia Domestica

Come scegliere le pentole per l'induzione

Con lo sviluppo della tecnologia, ogni giorno si introducono in tutti i campi, sistemi sempre più innovativi e prestanti. Anche nel campo della cucina vengono sviluppati nuovi sistemi sempre più tecnologici come il caso del fornello ad induzione. Questo...
Ristrutturazione

Come fissare alla parete un corrimano in acciaio inox

Molto spesso, può risultare faticoso o poco pratico salire o scendere le scale di un'abitazione senza che essa possegga un corrimano, soprattutto per una questione di sicurezza dei bambini o delle persone più anziane. Se avete intenzione di fissare...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.