Come pulire una stanza dopo averla imbiancata

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Se avete appena terminato il vostro progetto di pittura, nonostante vi siete assicurati che tutto nella stanza era stato coperto prima di iniziare, è inevitabile che alcuni schizzi di vernice possano essere finiti accidentalmente sul pavimento o su qualche oggetto presente. La rimozione di tutti i residui di pittura contribuirà ad eliminare eventuali odori persistenti che, se inalati costantemente, possono essere dannosi per la salute. Vediamo allora come pulire una stanza dopo averla imbiancata.

26

Occorrente

  • Raschietto
  • Acquaragia
  • Stracci
36

È ovviamente consigliato indossare degli abiti vecchi e delle scarpe da lavoro, in quanto la pittura può essere molto difficile da rimuovere dai tessuti. Per quanto riguarda la rimozione della vernice da finestre e infissi, quando togliete il nastro adesivo dai bordi assicuratevi sempre che la vernice sia asciutta; inoltre, il nastro non va strappato rapidamente. La vernice sui vetri, invece, può essere grattata via con un raschietto a lama; il vetro può poi essere lavato e lucidato con un panno in pelle scamosciata.

46

Se nella stanza avete la moquette, qui la pittura può essere molto difficile da rimuovere. In questo caso, eventuali macchie sulla superficie possono essere eliminate attraverso l'uso abbondante di acqua calda. Le macchie di vernice più difficili possono essere rimosse delicatamente con un coltello affilato, agendo sempre nella stessa direzione e poi asciugare.
Eventuali macchie di vernice su accessori fissi possono essere rimosse strofinando con un panno umido. Per le macchie più ostinate, provate a raschiarle molto delicatamente con un coltello smussato, facendo attenzione a non graffiare le superfici delicate.

Continua la lettura
56

Un lavoro altrettanto importante da fare al più presto possibile dopo la pittura è la pulizia di pennelli e rulli. Questi devono essere puliti tutti a fondo dopo ogni sessione di pittura, altrimenti sarà sempre necessario sostituirli. Rimuovete la vernice in eccesso da entrambi i lati, poi cercate di scaricare il resto della vernice in un secchio d'acqua. Le vernici a base di acqua possono essere rimosse molto facilmente sotto l'acqua corrente, mentre quelle a base d'olio richiedono l'utilizzo dell'acquaragia.

66

Infine, se avete lavorato con una vernice alchidica, è necessario indossare una mascherina e assicurarsi che ci sia una ventilazione adeguata. Non buttate via gli stracci imbevuti di solvente, bensì metteteli a bagno in acqua tiepida durante la notte.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Arredamento

Box auto: come organizzarlo al meglio

Il box auto è generalmente il posto in cui si conserva tutta la roba che non si intende utilizzare più ma che allo stesso tempo non si vuole buttare. Questo però porta ad accumulare con il tempo tantissimi oggetti che magari non utilizzeremo mai più...
Arredamento

Idee low cost per rinnovare un garage

Il garage è una parte della casa che si tende quasi sempre a trascurare. Qui, infatti, vi si ripongono le scarpe sporche da lavoro, le attrezzature da cantiere accatastate in modo casuale, mensole sulle quali si ripone di tutto e dei mobiletti che spesso...
Ristrutturazione

Come Rivestire Il Soffitto Con La Carta

Un soffitto con crepe e altre imperfezioni può essere rinnovato, ricoprendolo con dell'apposita carta da rivestimento, liscia o ruvida, con motivi oppure semplice, che, successivamente, potrà anche essere tinteggiata in base allo stile dell'arredamento...
Pulizia della Casa

10 prodotti naturali per la pulizia del forno

Quando si parla di pulizie domestiche, sicuramente tutte noi avremo il nostro detersivo o prodotto sgrassante preferito, quello che ci permette di avere ogni superficie brillante e splendente, magari anche con un buon profumo di pulito. Facciamo molto...
Pulizia della Casa

Come eliminare le macchie di colla e adesivi sui tessuti

Spesso accade che si facciano dei lavoretti con la colla e che questa possa macchiare i vestiti, oppure che sui tessuti vi siano delle etichette adesive che nel momento in cui vengono rimosse lasciano l'alone della colla. O ancora che un cerotto si attacchi...
Ristrutturazione

Come rimuovere le piastrelle della doccia

Se nella stanza da bagno e precisamente nella doccia avete delle piastrelle che non vi soddisfano più per la loro tonalità, oppure appaiono visibilmente consumate, potete rimuoverle senza creare danni strutturali. Successivamente provvedete poi alla...
Pulizia della Casa

Come liberarsi del fango dal pavimento

Chi abita a piano terra sa molto bene quanto sia facile portare sporco, ma soprattutto fango, se prima di arrivare alla porta d'ingresso si attraversa un vialetto con alberi e aiuole. Basta la rugiada o un po' di pioggia e le scarpe diventano un nemico...
Ristrutturazione

Come eliminare la calce secca dalle finestre

Generalmente quando si ristruttura un'abitazione, sul pavimento e sugli infissi, se non si sono prese le dovute precauzioni, come proteggere gli infissi con del nastro adesivo specifico, possono rimanere sfortunatamente delle macchie. A volte sembrano...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.