Come pulire una porta in ferro

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Le porte in ferro della nostra casa necessitano di una manutenzione e cura costante, soprattutto se è con noi da diversi anni poiché, a causa delle intemperie a cui potrebbe essere esposta, si potrebbero causare delle brutte macchie di ruggine. È bene non rimandare troppo a lungo una tale operazione o, prima o poi, vi toccherà dover cambiare e ricomprare tutto l'infisso. Il lavoro da fare è abbastanza semplice, forse un po' faticos, ma l'impegno e la pazienza vi ripagheranno con ottimo risultati! Vediamo insieme come pulire una porta in ferro.

27

Occorrente

  • vernice per ferro con antiruggine incluso
  • trapano con spazzola d'acciaio in punta
  • lana d'acciaio
  • compressore ad aria
  • scopa
  • carta di giornale
37

Il primo passo è senza dubbio smontarla: sollevatela verso l'alto o svitate i perni che la sostengono - se notate che sono arrugginiti o comunque duri da muovere, spennellateci un po' di olio e riprovate. Successiva appoggiate le ante su due cavalleti oppure su un tavolo, l'importante è che rimanga in una posizione dritta e stabile. Armatevi di un trapano dotato di spazzola d'acciaio, vi servirà ad eliminare tutti i residui di ruggine e vernice. Nelle zone più difficili, ad esempio gli angoli, potete agire direttamente con un lavoro manuale, tramite una lana d'acciaio. Operate, ovviamente, su entrambe le facciate e sui contorni.

47

Badate bene a ripulire tutto con cura: eliminate la polvere con una scopa e con un compressore ad aria senza tralasciare nessuna zona. Il passo successivo sarà la pittura: prendete una vernice del colore che preferite, l'importante è che contenga un buon antiruggine. Con un pennello o una pistola professionale distribuite uniformemente il prodotto. Si consiglia, in questa fase, di proteggete il pavimento con della carta così da assorbire le gocce di tinta che cadono.

Continua la lettura
57

La tinta dovrebbe asciugare nel giro di 24 ore, scegliete di posizionare la vostra porta in un posto arieggiato ma coperto e possibilmente pulito, evitate gli ambienti troppo polverosi. Asciugata una parte, ripetete il procesdimento per l'altra facciata. È importante non avere fretta di passare le mani di colore, gli intervalli servono a evitare l'insorgere di grumi e bolle. Sarebbe ancora meglio, inoltre, non eseguite la verniciatura dentro casa: gli odori acidi, infatti, renderebbero l'aria irrespirabile e rischiereste di sporcare troppo.

67

Quando tutte le facciate saranno asciutte, non dovrete far altro che rimontare il pezzo e ricordarvi di prendervene cura più spesso, con pulizia e verniciature protettive dargli delle verniciate. L'arte del fai-da-te, come sempre, ripaga i propri sforzi!

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Non verniciate dentro casa o in posti piccoli e chiusi

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Pulizia della Casa

Eco pulizie di casa: eliminare la ruggine

La ruggine è un nemico silenzioso e subdolo che aggredisce le pentole, le stoviglie, gli utensili. Colpisce persino i lavandini ed i sanitari. Se avete deciso di dedicare un po' del vostro tempo a fare delle pulizie di fondo in casa e volete combattere...
Pulizia della Casa

Alternative per eliminare la ruggine da un cancello di ferro

A causa dell'umidità, delle piogge, del ghiaccio e del freddo, i cancelli delle abitazioni, possono rovinarsi e spesso rischiano di incrostarsi di ruggine.La ruggine oltre a corrodere i cancelli, può essere molto fastidiosa ma, tuttavia, esistono svariati...
Esterni

Come eliminare la ruggine dal cancello

Il problema della ruggine sul cancello, è sicuramente un problema che deve essere risolto il prima possibile onde evitare che la ruggine possa rovinare il ferro del nostro cancello. È quindi importante agire nell'immediato non appena vediamo le prime...
Pulizia della Casa

Come rimuovere la ruggine dal water

Se il water della nostra casa presenta delle vistose ed antiestetiche macchie di ruggine generate magari dalle viti del coperchio, è possibile rimuoverle adottando alcune funzionali tecniche atte a massimizzare il risultato, e senza creare danni strutturali...
Pulizia della Casa

Come eliminare la ruggine da una griglia in ghisa

Se abbiamo una griglia in ghisa, posizionata in modo fisso sul barbecue oppure da appoggio, possiamo eliminare l'eventuale ruggine, adottando diverse tecniche, a seconda dello stato con cui si presenta l'ossido. I metodi per eliminare la ruggine possono...
Ristrutturazione

Errori da evitare nel togliere la ruggine da un cancello

Se il cancello di ingresso della nostra casa o del giardino si presenta molto arrugginito, possiamo intervenire per eliminare l'inconveniente, e poi eventualmente decidere se lasciarlo con la sua vernice originale oppure tinteggiarlo. A prescindere dalla...
Pulizia della Casa

Come eliminare le macchie di ruggine dal ferro da stiro

La rimozione delle macchie di ruggine da strumenti, dispositivi e soprattutto dai vestiti è un compito noioso. A volte, le persone tendono a fregare freneticamente sulle macchie con detergenti abrasivi e pagliette d'acciaio, ma senza alcun risultato....
Ristrutturazione

Come riparare i buchi creati dalla ruggine

La ruggine causa molti danni difficili da riparare, specie se non trattata in tempo. Colpisce principalmente superfici in ferro e metallo. Quando si ossida, può provocare buchi ed escoriazioni più o meno grandi. In questa pratica guida vedremo come...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.