Come pulire una poltrona di cuoio

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Tutti o quasi in casa abbiamo sicuramente una poltrona di cuoio. Molto belle da vedere, ma molto più difficili da pulire. Ma come fare per farla diventare come nuova?. Dobbiamo utilizzare alcuni prodotti specifici per questo materiale naturale. Adottando anche delle tecniche prima, durante e dopo la pulizia. Con questa guida andremo a vedere come pulire una poltrona di cuoio.

27

Occorrente

  • Olio paglierino (bianco o rosso)
  • Bicarbonato di sodio
  • Spugna, pennelli e spatola
  • Panno di lana
  • Cera d'api
  • Panno di tela
  • Grasso con cera
37

Per prima cosa prendiamo una spugna e bagniamola in acqua e bicarbonato di sodio. Strofiniamo energicamente sulle parti più sporche della poltrona. Subito dopo, con un panno asciutto provvediamo ad asciugarla. Una volta fatto, è pronta al trattamento per idratare il cuoio e il suo colore naturale. Inoltre c'è da aggiungere che il bicarbonato è ideale in quanto durante la fase di pulizia, svolge un'importante azione abrasiva. Pulisce e sgrassa a fondo le fibre di cui il cuoio si compone.

47

Dopo l'operazione preliminare, per pulire a fondo il cuoio e ridare tono alle fibre, possiamo utilizzare due prodotti specifici a base di olio e di cera. Si tratta di due ottimi idratanti, in grado anche di donare lucentezza e ripristinare il colore del cuoio. Indipendentemente se si tratta di quello grezzo (beige) o colorato con anilina. I prodotti si possono acquistare in negozi che vendono pellami o nei colorifici. Anche se in alternativa si può utilizzare dell'olio paglierino bianco o rosso (a seconda del colore del cuoio) o della cera d'api grezza. Entrambi vanno applicati sulla superficie di cuoio che riveste la poltrona con un pennello. Ma veniamo nel dettaglio e spieghiamo come utilizzarli correttamente. L'olio, va cosparso su tutte le parti di cuoio comprese le modanature e le borchie di metallo. Lasciandolo in posa in modo che il cuoio lo assorba idratandosi. Dopo circa un'ora, con un panno diamo una prima ripulita per rimuovere l'eccesso di grasso. Subito dopo, prendiamo un panno di lana e iniziamo la fase finale. Che oltre ad eliminare altro olio presente sulla superficie, lucida. Mette in evidenza le venature ed il colore del rivestimento in cuoio della poltrona.

Continua la lettura
57

Per quanto riguarda la pulizia della poltrona di cuoio con la cera, l'applicazione prevede un'abbondante spalmata del prodotto con una spatola prima ed un pennello poi, per cospargerla in modo uniforme su tutta la superficie. Lasciandola in posa per una buona mezz'ora, la cera tende a solidificarsi. Trascorso tale tempo, occorre un panno pulito. Strofinandolo energicamente sulla cera che oppone una certa resistenza, si ottiene un effetto lucido immediato. In grado di farla apparire nuova di zecca.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • E' importante pulire bene la poltrona prima di applicare i prodotti specifici
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Pulizia della Casa

Come lavare una poltrona in pelle

Lavare una poltrona in pelle richiede alcune accortezze, indispensabili per non rovinarne il rivestimento. In commercio, esistono diverse tipologie di pelle, usate per foderare una poltrona. La pelle scamosciata ha una consistenza morbida e vellutata....
Arredamento

Consigli sulla scelta della poltrona anatomica

La poltrona è un elemento d'arredo del comfort, ma anche dell'eleganza. Ha avuto origine dalla sedia, ma a differenza di essa occorre per accogliere la persona che si accomoda in una posizione meno rigida. Esistono diverse tipologie di poltrone, in quanto...
Pulizia della Casa

Come pulire una poltrona in stoffa

Il tempo è il nemico della pulizia; bisogna pulire dalla polvere le mensole oppure i mobili di casa con una certa frequenza. Quando si decide di pulire le poltrone ed i divani bisogna prestare attenzione al tessuto per non rovinarlo. La prima operazione...
Arredamento

Come Abbinare La Poltrona In Stile Alla Lampada

Dal momento che per molti di noi l'arredamento è una cosa davvero importante, abbiamo pensato di proporre questa guida, semplice e veloce, in cui spiegheremo come abbinare correttamente lo stile della poltrona con la lampada da tavolo, in modo da armonizzarli...
Ristrutturazione

Come rivestire una poltrona antica

Con il passare del tempo, tutti gli oggetti d'arredamento possono andare incontro a un fenomeno di deterioramento e perdono il loro vecchio splendore: questo accade in particolar modo alle poltrone, che devono sopportare il peso delle persone che vi si...
Esterni

Come scegliere una poltrona in resina

Al giorno d'oggi i nuovi materiali con i quali vengono costruiti mobili stanno diventando sempre più comuni all'interno delle case. Questo poiché divani, tavoli e poltrone, ad esempio in resina, sono molto più veloci da ripulire, resistenti alle intemperie...
Arredamento

Come scegliere una poltrona in polietilene

Chiunque di noi, almeno una volta nella propria vita, avrà comprato una poltrona, che sia stata per un utilizzo in salone, o all'esterno in terrazzo. Ma sicuramente non avrà tenuto conto di moltissimi fattori, che possono condizionare l'acquisto di...
Arredamento

Come rivestire una poltrona in velluto

Se abbiamo una vecchia poltrona con il colore della stoffa che non soddisfa più le nostre esigenze di arredo, o perché soltanto malridotta ed intendiamo rivestirla con del velluto, possiamo adottare delle tecniche professionali, proprio come un esperto...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.