Come pulire una piscina

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Avere una piscina nel proprio giardino oltre ad essere comodo e divertente è senza dubbio un vero lusso. Infatti, questo tipo di attrezzatura ha elevatissimi costi di mantenimento e manutenzione. Periodicamente bisogna eseguire un'accurata pulizia per poterla mantenere salubre e pulita. La cosa più semplice è quella di rivolgersi ad una ditta specializzata, ma i costi sono abbastanza elevati. Allora se si ha una certa predisposizione verso i lavoretti fai da te si può cercare di pulirla da soli. Vediamo come è possibile fare questo lavoro.

26

Occorrente

  • Anticalcare
  • Detergenti specifici
  • Retino
36

La prima cosa da fare è svuotare la piscina in quanto bisogna pulire il fondo, il bordo e l'eventuale telone che la ricopre. Esistono in commercio dei prodotti specifici che si spalmano sulle pareti e sul fondo della piscina, bisogna solo lasciare agire per una decina di minuti. Successivamente si devono strofinare con una spazzola le superfici e poi si deve sciacquare con un abbondante getto d'acqua. Se sul fondo o sul bordo ci sono delle incrostazioni di calcare è opportuno l'utilizzo di un prodotto specifico. Quest'ultimo si può acquistare nei negozi di articoli per piscine oppure online. Dopo averlo comprato basta attenersi alle modalità e ai tempi di impiego riportati sull'etichetta del prodotto.

46

È consigliabile provvedere anche alla pulizia del telone in PVC che si utilizza per coprire la piscina nei mesi invernali. Per pulirlo bisogna versare in un secchio dell'acqua calda ed aggiungere del detersivo neutro ed aceto. Poi, si mescola e si sparge il liquido su tutto il telo per togliere eventuali muffe che si sono formate. Quando si è asciugato si deve cospargere di borotalco prima di rimetterlo sulla piscina.

Continua la lettura
56

Dopo aver riempito la piscina è opportuno tenerla pulita eseguendo una manutenzione manualmente o con l'utilizzo di centraline. Bisogna dosare e controllare il rapporto tra cloro e acido, al fine di mantenere il pH dell'acqua neutro ed il valore del cloro libero ad un valore ottimale. È preferibile aggiungere almeno 10g/mq di antialghe; quotidianamente o quasi si può utilizzare un retino per togliere tutto ciò che sta sulla superficie dell'acqua (es: foglie, insetti, ecc).

66

La pulizia del filtro, per garantire un lungo ed efficiente funzionamento, va fatta almeno una volta a settimana durante il periodo di utilizzo con un prodotto che deve eliminare eventuali formazioni batteriche. Con la stessa periodicità è fondamentale controllare il pH, spazzolare il fondo e le pareti e ripristinare i valori di cloro. In caso contrario l'alta temperatura e valori non corretti di cloro e pH possono facilitare la formazione delle alghe.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Esterni

Come abbassare il livello di cloro della piscina

Il coloro è un gas che svolge una funzione di sterilizzazione delle piscine permettendo un corretto livello di igiene e impedendo la formazione di alghe o batteri. Purtroppo, questo prodotto è pericoloso per l'uomo e in Italia è andato scomparendo,...
Pulizia della Casa

Come disinfettare una piscina in gomma

La pulizia della piscina è importante per garantire e per proteggere la salute delle persone che la utilizzano. Per chi ha il desiderio di possedere una piscina di gomma che non costi eccessivamente, in commercio esistono di svariate misure, autoportanti,...
Esterni

Manutenzione della piscina fuori terra

Quando in casa propria, si possiede un gran bel giardino, la prima cosa che si pensa di fare è sicuramente una bella piscina per l'estate. Chiaramente, la piscina in sé ha un costo abbastanza elevato, poiché per poterla costruire, servono sicuramente,...
Esterni

Come fare la manutenzione della piscina

In questa guida ti illustrerò dettagliatamente come fare la manutenzione della tua amatissima piscina correttamente, sia per mantenere la sua bellezza che per proteggere gli utilizzatori da batteri e altri agenti patogeni, i quali potrebbero causare...
Esterni

Come mantenere il corretto equilibrio chimico dell'acqua della piscina

Avere una piscina in casa è certamente la felicità di grandi e piccini, ma nello stesso tempo è anche molto impegnativo perché è fondamentale che l'acqua della piscina e la piscina stessa siano sempre perfettamente pulite. Naturalmente non è sufficiente...
Esterni

Pulizia e manutenzione della piscina: cose da fare

Un’adeguata pulizia della piscina garantisce un ambiente salubre e previene il proliferare di germi e batteri. La manutenzione di una piscina, però, richiede particolari accortezze.  Bisogna eseguire una corretta filtrazione, così da eliminare residui...
Esterni

Come tenere pulita la piscina

Avere una piscina in giardino, specialmente d'estate, è certamente una grande fortuna. È ormai risaputo che trascorrere qualche ora al fresco ed avere la possibilità di stare in acqua quando il clima è torrido, è una delle sensazioni più belle...
Pulizia della Casa

Come pulire l'acqua torbida in una piscina

È forse un sogno di tutti e un privilegio di pochi. Ma avere la piscina in casa è un lusso a cui diremmo di sì senza pensarci. A oggi esistono molti modelli di piscina, alcuni dei quali sono semplici da installare. Tuttavia è una comodità che prevede...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.