Come pulire una padella antiaderente

Di:
tramite: O2O
Difficoltà: facile
16

Introduzione

Dopo una serie infinita di tegami bruciati e anneriti, abbiamo scoperto il meraviglioso mondo delle padelle antiaderenti! Create con un fondo appositamente concepito per scongiurare l'odioso problema del cibo attaccato e annerito, le padelle antiaderenti non sono però immuni e inattacabili! Ricordiamo sempre di avere cura di non grattare con forchette o mestoli il fondo della padella, per evitare graffi dannosi. Anche in fase di lavaggio cerchiamo di non essere aggressive ed evitiamo l'utilizzo di spugnette eccessivamente abrasive. Nel caso in cui fossimo riuscite nell'ardua impresa di annerire o bruciare la padella antiaderente, niente paura! Andiamo subito a scoprire insieme come pulire una padella antiaderente.

26

Occorrente

  • Bicarbonato
  • Sapone per piatti sgrassante
  • Spugnetta morbida
36

Il primo step per pulire la nostra padella antiaderente, consiste nell'andare a versare una tazza di acqua fredda e due cucchiai di bicarbonato di sodio nel fondo della padella. Procediamo quindi andando a mescolare con un cucchiaio, evitando di raschiare i bordi. Poniamo ora la padella sul fuoco e lasciamo riscaldare l'acqua a fuoco lento per circa dieci minuti. Questa fase è molto importante perché farà agire e sciogliere il bicarbonato su tutta la superficie antiaderente della padella.

46

A questo punto già alcuni pezzi di bruciato dovrebbero essersi staccati. Lasciamo quindi raffreddare l'acqua. Ora possiamo svuotare la padella nel lavandino. A questo punto dobbiamo necessariamente valutare la situazione. Ovvero se la padella riporta ancora grosse croste dure da togliere sarà bene ripetete il procedimento, rimettendo l'acqua con il bicarbonato sul fornello. In caso contrario possiamo allora andare al passo successivo. Risciacquiamo bene la padella e lasciamola asciugare. Intanto, riempiamo di acqua calda il lavello della cucina. Aggiungiamo all'acqua un cucchiaio di bicarbonato di sodio e mescoliamo per qualche minuto. Aggiungiamo solo qualche goccia di detersivo per i piatti, l'importante è che sia sgrassante. Ora lasciamo la padella immersa per qualche minuto dentro al lavello.

Continua la lettura
56

La fase finale è molto facile. Con una semplice spugna per lavare i piatti, utilizzando la parte morbida, andiamo a sfregare con forza la padella cercando di fare movimenti circolari e creando cosi un effetto "scrub" grazie ai granuli di bicarbonato di sodio e il detersivo per i piatti. Insistiamo con energia fino a rimuovere la parte bruciata del fondo. Svuotiamo ora il lavello e risciacquiamo la padella con acqua tiepida eliminando così ogni residuo di detersivo o sporco rimanente. Asciughiamo la padella con un canovaccio, senza lasciare alcuna traccia d'acqua. Ora mettiamo un goccio d'olio extravergine d'oliva nel fondo della padella e aiutandoci con un foglio di carta assorbente procediamo ungendo completamente la padella e facendo assorbire tutto l'olio. A questo punto la nostra padella antiaderente è tornata come nuova!

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Mettiamo un foglio di carta da forno tra una padella e l'altra, in modo che sfregandosi non si righino
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Pulizia della Casa

Come Pulire Le Casseruole E Le Pentole

Pentole e casseruole sono indispensabili in cucina. Per far durare e tenere in buono stato le pentole e le casseruole occorre molta dedizione. In questa guida vedremo come pulire le casseruole e le pentole. Citeremo tutti i prodotti da utilizzare. Forniremo...
Arredamento

Come scegliere gli utensili da cucina

Che siate cuochi provetti o casalinghe con la passione per l'arte culinaria, una cosa è certa: avete bisogno degli attrezzi giusti. Scegliere gli utensili da cucina è importante sia per realizzare piatti di successo sia per cuocere i cibi con criterio,...
Pulizia della Casa

Come disincrostare pentole e padelle

Alla fine di ogni pasto che consumiamo, ci ritroviamo le stoviglie da lavare. In particolare le pentole e le padelle sono soggette a incrostazioni che talvolta sono difficili da rimuovere con un solo lavaggio. In questi casi, il comune detersivo per piatti...
Pulizia della Casa

Trucchi per pulire le padelle

Le padelle sono degli strumenti che fanno parte ormai della vita quotidiana, e sono utilizzati in cucina. Questi utensili hanno subito numerose modifiche durante gli anni, a tal punto da poter cambiare metodo di riscaldamento, cioè passando dal fuoco...
Pulizia della Casa

Come pulire le padelle di teflon

Il teflon, conosciuto anche come politetrafluoroetilene o PTFE, è diventato il nome comune per pentole e padelle antiaderenti. È considerato l'unica sostanza grazie alla quale il cibo non si attacca e richiede pochissimo lubrificante. Qualche cura supplementare...
Pulizia della Casa

10 oggetti da non mettere nella lavastoviglie

Gli elettrodomestici d'epoca moderna rappresentano un valido aiuto nelle faccende di casa. La lavastoviglie è uno di questi. Fare i piatti con l'ausilio di questo apparecchio ci permette di risparmiare tempo. E non solo: se la usiamo correttamente potremmo...
Arredamento

Come scegliere un lavello ad incasso

La cucina è uno dei locali più frequentati della casa e come tale necessita spesso di lavori di miglioramento, adattamento e riparazione che un buon far da sé non ha difficoltà ad eseguire. I lavelli da cucina, per esempio, sono costituiti da una...
Pulizia della Casa

Come togliere il calcare dal lavello

Il calcare è il nemico numero uno di noi casalinghe: accade spesso, infatti, che residui di calcare si depositino sulle superfici dove è presente umidità con costante presenza di acqua; tali residui vanno rimossi frequentemente, sopratutto nel lavello...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.