Come pulire una cassapanca

tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

In commercio esistono tantissimi prodotti naturali a basso costo per la pulizia della casa. Essi sono facili da utilizzare e possono tranquillamente sostituire quelli che si adoperano comunemente. Leggendo questo tutorial si possono avere alcuni utili consigli e delle corrette indicazioni su come pulire una cassapanca. I prodotti che vengono elencati nei passi successivi si possono impiegare allo stato puro oppure in combinazione con altri.

25

Notizie generali

Per una pulizia efficace è opportuno impiegare un sapone profumato in forma liquida, a scaglie, in polvere oppure biodegradabile. Bisogna evitare l'utilizzo di saponi che contengono distillati del petrolio. Il limone è uno degli acidi più forti presenti in natura; esso è efficace contro la maggior parte dei batteri. La borace (borato di sodio) pulisce, deodora e disinfetta; è preferibile utilizzarla per la pulizia delle cassapanche in legno. L’aceto bianco elimina il grasso, rimuove le muffe, i cattivi odori e le macchie. L’amido di mais invece può essere adoperato per pulire e lucidare le cassapanche in vetro.

35

Utilizzo soluzione di aceto e bicerbonato di sodio

Per la rimozione delle macchie di olio oppure di grasso che si accumulano sulla cassapanca è consigliabile utilizzare una soluzione di aceto e bicarbonato di sodio. Bisogna mescolare 1/2 tazza di aceto e 1/4 di tazza di bicarbonato di sodio (o 2 cucchiaini di borace) in 2 litri di acqua. Successivamente si deve immergere una spugna nella soluzione ed effettuare movimenti circolari. In seguito si deve risciacquare con un panno di microfibra ed asciugare con della carta assorbente.

Continua la lettura
45

Utilizzo panno in microfibra

I panni in microfibra sollevano il grasso e la polvere senza l'utilizzo di prodotti chimici. Essi infatti sono formulati per penetrare e intrappolare lo sporco. Un panno di buona qualità può durare per diversi anni. Il bicarbonato di sodio oppure l’aceto se miscelati con il succo di limone assorbono gli odori (frittura, fumo, deodoranti ecc.) che le cassapanche (specialmente quelle in legno) assorbono all'interno di una casa.

55

Utilizzo di altri ingredienti

Se la cassapanca è particolarmente sporca bisogna mescolare una parte di perossido di idrogeno (3%) con due parti di acqua in una bottiglia spray e spruzzare sulle zone colpite dalla muffa. Bisogna attendere circa un'ora prima di risciacquare. In alternativa si può utilizzare una soluzione di aceto bianco ed acqua, in parti uguali. Si spruzza la soluzione sulla cassapanca e si lascia riposare per qualche minuto. Poi, si pulisce con una spazzola (o una spugna) imbevuta con acqua tiepida e sapone liquido. Per rimuovere le macchie di grasso fresco bisogna cospargere l’amido di mais sulla cassapanca, attendere circa 30 minuti e poi utilizzare l'aspirapolvere.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Arredamento

Come scegliere un baule in legno

Per mettere ordine in casa e riporre ogni genere di oggetti, l'ideale è una capiente cassapanca in legno. Prima di scegliere il baule più adatto alle vostre esigenze dovete però tenere in considerazione due criteri fondamentali: la grandezza e il design...
Economia Domestica

10 idee per mettere in ordine le borse

Sistemare in modo adeguato le borse, per una donna, è divenuta necessità davvero fondamentale. Soprattutto per tutte coloro che nutrono una vera e propria passione per questo genere di accessorio, mantenere un certo ordine in casa è certamente molto...
Arredamento

Camera da letto vintage: 10 complementi d'arredo must have

Negli ultimi tempi la moda per il vintage, ha davvero preso piede in tutto il mondo, soprattutto, nell'arredamento e nella scelta dei mobili che devono riempire una casa. Anche la camera da letto può essere creata attraverso l'utilizzo di alcuni elementi...
Pulizia della Casa

Come trattare la biancheria antica ingiallita dal tempo

Tantissime donne conservano ancora il corredo ricamato a mano dalle loro nonne che hanno ricevuto in dono per il loro matrimonio oppure solo come ricordo di famiglia. Però se il corredo si tiene chiuso nell'armadio o nella cassapanca per molti anni i...
Economia Domestica

Come conservare il pellet

In questo articolo vogliamo aiutare tutti i nostri lettori, a capire, per bene come poter conservare nel migliore dei modi, il pellet.Cercheremo di eseguire il tutto, grazie al metodo del fai da te, che ci darà una mano concreta a mettere in pratica...
Arredamento

Come arredare la stanza degli ospiti

In questo articolo vogliamo aiutare tutti i nostri cari lettori a capire come poter arredare in modo perfetto ed anche essenziale, la stanza degli ospiti. Iniziamo subito con il dire che la camera degli ospiti di solito è proprio l'ultima stanza della...
Arredamento

Come arredare una casa piccola con i mobili salvaspazio

Se la vostra casa ha dimensioni particolarmente ridotte, oppure vivete in una mansarda in cui ogni centimetro quadrato di spazio è prezioso, non disperate, perché potrete arredarla in maniera perfetta e stupirvi persino di tutti gli oggetti che riuscirete...
Arredamento

Come arredare il portico in stile vintage

Quando si parla di arredare la propria casa, la parte più difficile che si può incontrare è quella di deciderne lo stile e trovare i mobili adatti per uniformarlo. Ultimamente il vintage è lo stile che va più di moda, sia per quanto riguarda l'abbigliamento,...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.