Come pulire un terrazzo in cotto

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Quando si è in possesso di un terrazzo di grosse dimensioni, arredato magari in modo elegante, e si intende goderselo nel periodo estivo, è necessario fare degli interventi di pulizia a seguito dell'esposizione alle intemperie nel periodo invernale. In genere un terrazzo è ricoperto da piastrelle in cotto e lo sporco tende ad annidarsi oltre che sulla superficie rendendola opaca, anche nelle fughe che contraddistinguono questa tipologia di posa in stile rustico. Per pulire un terrazzo in cotto è possibile intervenire rimuovendo lo sporco e successivamente adottare un accorgimento per preservare a lungo la pulizia delle piastrelle. Vediamo insieme come pulire un terrazzo in cotto.

27

Occorrente

  • Olio paglierino
  • Segatura
  • Detergente per pavimenti
  • Cera solida per cotto
  • Panno di lana
  • Lucidatrice
37

Come prima cosa occupatevi di sgomberare lo spazio che corrisponde al terrazzo. Togliete tavoli, sedie e dondoli, in modo da poter lavorare comodamente su tutta la superficie disponibile. Dopo un risciacquo preliminare con acqua e un detergente senza troppa schiuma lasciate asciugare all'aria. Successivamente utilizzate dell'olio paglierino a scelta tra quello di colore trasparente o rosso, a seconda della tipologia di cotto posato sul terrazzo. A questo punto prendete dei sacchi di segatura e cospargetela sulla superficie appena oleata, dopodiché con una scopa iniziate una fase di strofinio che tende a cospargere l'olio su tutta la parte e soprattutto nelle fughe.

47

Quando la segatura avrà assunto un colorito marrone scuro, significa che ha assorbito quasi tutto l'olio dal pavimento in cotto del terrazzo, per cui non vi resta che asportarla, provvedendo successivamente all'eliminazione di piccoli residui. Il terrazzo è dunque pulito e non presenta più nessuna patina di sporco e nemmeno di calcare a seguito del lavaggio con acqua. L'estate è lunga, e per tenere il terrazzo pulito e splendente serve un accorgimento per proteggere le piastrelle in cotto.

Continua la lettura
57

Quest'ultimo consiste nell'utilizzare della cera solida specifica per il cotto, che va cosparsa sull'intera superficie con una scopa e lasciata in posa per almeno una mezz'ora. Trascorso il tempo necessario, con un panno di tela occupatevi di pulirla, asportando la cera che nel frattempo è diventata solida. Un successivo intervento con un panno di lana o di una lucidatrice, vi consentono di ottenere una pavimentazione liscia, soprattutto idrorepellente e capace non solo di proteggerla dalle eventuali piogge o schizzi di acqua, ma anche da macchie che si potrebbero creare in occasione di rilassanti cene all'aperto.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Un successivo intervento con un panno di lana o di una lucidatrice, vi consentono di ottenere una pavimentazione liscia.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Pulizia della Casa

Come pulire il terrazzo

Se possedete un'abitazione con terrazzo attiguo, dovrete sempre provvedere ad una corretta manutenzione, per poter mantenere questo angolo esterno di casa sempre come nuovo. Pulire il terrazzo è abbastanza semplice, ma occorre essere precisi e costanti...
Esterni

Come sigillare le fughe dei terrazzi

Avere un terrazzo è sia un grande lusso che una grande responsabilità. Infatti per viverlo e goderselo al meglio bisogna prendersene cura e fare in modo che non presenti danni più o meno gravi. Una problematica classica, che chi ha un terrazzo conosce...
Arredamento

5 idee fantastiche per il pavimento del terrazzo

Il terrazzo è da sempre uno spazio della casa molto ricercato ed ambito. È senza dubbio un valore aggiunto non indifferente per la casa e lo spazio per le cene con gli amici, in famiglia, per ritagliarsi un po' di relax, per leggere, per prendere il...
Ristrutturazione

Come impermeabilizzare il terrazzo senza demolire

Se il pavimento del vostro terrazzo si presenta con tantissime crepe che non lo rendono più sufficientemente impermeabile, tanto da farvi pensare ad una demolizione totale e al rifacimento ex novo del tutto, è importante sapere che invece è possibile...
Arredamento

5 modi per risparmiare sull'arredamento del terrazzo

Se dobbiamo ristrutturare un terrazzo ed intendiamo poi risparmiare per l'acquisto di materiali edili e complementi di arredo, possiamo adottare alcune tecniche basate principalmente sul riciclo creativo, che alla fine garantiscono eleganza e funzionalità....
Arredamento

Come arredare un terrazzo scoperto

Se abbiamo un terrazzo abbastanza scoperto, possiamo renderlo elegante e funzionale, arredandolo in diversi modi. Sul mercato sono infatti disponibili mobili, suppellettili ed accessori di vario genere, che ci consentono di ottimizzare gli spazi, specie...
Pulizia della Casa

Come smaltire l’acqua piovana dal terrazzo

La manutenzione di un terrazzo non è da sottovalutare se vogliamo evitare danni alle nostre abitazioni (dovute ad infiltrazioni d'acqua o a problemi di qualunque altro genere) che richiedono spese più o meno consistenti. La cosa importante è avere...
Arredamento

7 idee per avere un terrazzo moderno

Il terrazzo è senza dubbio uno dei luoghi più graziosi della casa. Soprattutto nel periodo estivo, diventa lo spazio più frequentato di un'abitazione, il luogo in cui si può svolgere la maggior parte della vita domestica di una famiglia. E allora...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.