Come pulire un terrazzo con metodi naturali

tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

Se avete un terrazzo ed intendete mantenerlo sempre pulito sia per organizzare cene in compagnia di amici che per far giocare i vostri bambini, potete usare dei prodotti naturali in modo che non arrechino danni alla salute. In sostanza si tratta di di utilizzare quelli di uso comune che peraltro risultano anche molto efficaci ed ideali per sanificare la struttura in modo adeguato. A tale proposito, ecco una guida su come pulire un terrazzo con metodi naturali.

25

Occorrente

  • Limone
  • Sale
  • Bicarbonato di sodio
  • Talco
  • Spazzola
  • Idropulitrice
35

Scegliere prodotti naturali

Un terrazzo deve essere sempre mantenuto pulito, lucido e profumato per rimanere integro nel tempo. La pioggia, il vento, le grandinate, possono sporcare la superficie del terrazzo rendendolo sporco e pieno di polvere. I terrazzi sono spesso costruiti con materiali resistenti, ma allo stesso delicati (marmo, cotto, cemento, ciottoli, mattoni, ecc.) ed è quindi importante scegliere prodotti naturali e non nocivi. Tra questi vale la pena citare l'aceto, il limone il bicarbonato di sodio e il talco.

45

Lavare il terrazzo con il bicarbonato

Per prima cosa procuratevi una spazzola abbastanza grande e lavate e spazzolate per bene il terrazzo semplicemente con dell'acqua, in modo da scrostare la prima parte di sporcizia. Se avete un'idropulitrice e vapore, potete ovviamente eliminare ogni traccia senza l'uso della spazzola e in modo più immediato e profondo. Per situazioni più complesse dove sono presenti grosse incrostazioni e macchie, potete usare dell'acqua calda e del bicarbonato di sodio e continuare a strofinare. Anche il talco è un rimedio naturale in quanto poco aggressivo e molto funzionali quando si tratta di rimuovere lo sporco particolarmente incrostato. Il talco infatti, essendo leggermente abrasivo, è indicato per pavimentazioni piastrellate specie se di colore bianco. L'applicazione che avviene a secco, consente quindi di ripulire la superficie del terrazzo velocemente e con efficacia.

Continua la lettura
55

Utilizzare sale e limone

Nel caso in cui abbiate un piccolo terrazzino di pochi metri quadri, potete utilizzare anche del succo di limone e del sale grosso mescolato a dell'acqua bollente. Strofinate il pavimento del vostro terrazzino con un panno ruvido e resistente o con una spazzola e poi subito dopo risciacquate abbondantemente il tutto con acqua fresca. Il vostro terrazzo dopo esser stato lavato con almeno uno di questi metodi, potrà tornare di nuovo brillante, pulito, profumato e soprattutto ben sanificato quindi ideale per far giocare i vostri bambini o gli animali domestici in un ambiente naturale.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Esterni

Come trasformare il terrazzo in giardino fiorito

Un bel giardino fiorito da possedere ed amare, è ambizione di molti, la cura delle piante e la passione per esse, costituisce un hobby molto gradevole e praticato da molti, specialmente nella bella stagione. Purtroppo non tutti hanno la fortuna di possedere...
Arredamento

7 idee per avere un terrazzo moderno

Il terrazzo è senza dubbio uno dei luoghi più graziosi della casa. Soprattutto nel periodo estivo, diventa lo spazio più frequentato di un'abitazione, il luogo in cui si può svolgere la maggior parte della vita domestica di una famiglia. E allora...
Esterni

Come rinnovare il terrazzo in primavera

Con l'arrivo della primavera, si notano subito tutti i boccioli dei fiori che cominciano a crescere, le piante perdono il loro colore arancio regalato dall'autunno e la temperatura comincia a salire. Per questi motivi, è importante rinnovare il proprio...
Arredamento

Come disporre le piante sul terrazzo

Ecco pronta una vera e propria guida, tramite la quale poter imparare come e cosa fare per disporre, nel modo corretto ed anche sensato, le piante sul proprio terrazzo, in maniera tale da poter averlo bello, fiorito ed anche molto utile. Avere un terrazzo...
Arredamento

5 idee fantastiche per il pavimento del terrazzo

Il terrazzo è da sempre uno spazio della casa molto ricercato ed ambito. È senza dubbio un valore aggiunto non indifferente per la casa e lo spazio per le cene con gli amici, in famiglia, per ritagliarsi un po' di relax, per leggere, per prendere il...
Arredamento

10 idee per arredare il terrazzo

In questo articolo troverete 10 idee per arredare il terrazzo che spero possano tornarvi comode e sembrarvi carine e originali. Si tratta sicuramente di una delle stanze della casa più difficili da arredare ma è anche una di quelle che si possono personalizzare...
Arredamento

Come arredare un terrazzo di design moderno

Come vedremo nel corso di questa guida, con un po' di impegno e pazienza, è possibile arredare gli ambienti casalinghi in modo funzionale ed elegante, anche se si tratta di una zona esterna della casa, ad esempio un terrazzo. È sufficiente infatti collocare...
Esterni

5 idee creative low cost per il tuo terrazzo

Chi ha un terrazzo, anche piccolo, nella propria abitazione è molto fortunato. Lo si può considerare un vero valore aggiunto all'appartamento ma soprattutto è come avere una stanza in più dedicata al relax, alle cene con gli amici, alla lettura piacevole...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.