Come pulire un paralume in stoffa

tramite: O2O
Difficoltà: facile
17

Introduzione

Da strumenti che servivano a coprire e riparare la luce proveniente dalle lampade, i paralumi, oggi, sono diventati veri e propri complementi d'arredo, riproposti in varie forme e tessuti. Estremamente eleganti in contesti d'arredamento classici, originali in ambienti dallo stile moderno, i paralumi sono oggetti molto delicati, per questo motivo le operazioni di pulizia della stoffa di cui il paralume è fatto, vanno eseguite con molta attenzione e le modalità da adottare dipendono dal materiale da pulire. In questa guida vi daremo delle indicazioni utili su come pulire un paralume in stoffa.

27

Occorrente

  • Acqua calda
  • sapone neutro
  • panno morbido
  • spugna
  • aspirapolvere
  • phon
  • spazzola o spazzolino
  • schiuma attiva a secco
37

La prima cosa che dovete fare è disinserire la presa dall'elettricità, poi identificate qual è il tipo di tessuto da trattare. Nel caso si trattasse di un paralume in seta il mio consiglio è quello di affidarlo alla tintoria, invece i paralumi in lino, crêpe e chiffon sono di materiale lavabile. E così dopo aver staccato la corrente, tolto la lampadina e smontato il paralume potreste pulire il tessuto con una soluzione di acqua calda e sapone neutro: strofinate delicatamente con un panno morbido imbevuto della soluzione, tamponate con una spugna precedentemente immersa in acqua fredda e lasciatelo asciugare lontano da fonti di calore. Questo metodo di pulizia, benché garantisca una pulizia più profonda, potrebbe comunque danneggiare il paralume, lasciando aloni, o provocare lo scollamento dalla base in ferro.

47

Una soluzione semplice e innocua per rimuovere la polvere dal paralume sta nell'aspirapolvere e nell'apposita bocchetta. Se temete che questo possa danneggiare il vostro prodotto, potrete tranquillamente ricorrere al phon con getto ad aria fredda: in questo modo potrete allontanare la polvere anche dagli angoli più nascosti, aiutandovi con una spazzola a setole morbide o in alternativa con uno spazzolino usato.

Continua la lettura
57

Per dare una rinfrescata al tessuto senza danneggiarlo potreste ricorrere ad un lavaggio a secco fai da te: acquistate una schiuma attiva a secco, potrete tranquillamente trovarla in uno dei tanti negozi per la pulizia della casa a prezzo contenuto; distribuite uniformemente il prodotto sul paralume e lasciate agire per 10 minuti. In questo modo lo sporco sarà neutralizzato dalla schiuma che voi eliminerete con un panno pulito o con l'aiuto dell'aspirapolvere e della spazzola morbida. Questo metodo, oltre a non danneggiare il paralume, fa sparire ogni cattivo odore dal tessuto, non lascia aloni, non macchia e lascia nell'aria un gradevole profumo di pulito.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Con i paralumi in tessuto non è consigliabile rimuovere la polvere con i lavaggi in acqua.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Arredamento

Come Abbinare La Poltrona In Stile Alla Lampada

Dal momento che per molti di noi l'arredamento è una cosa davvero importante, abbiamo pensato di proporre questa guida, semplice e veloce, in cui spiegheremo come abbinare correttamente lo stile della poltrona con la lampada da tavolo, in modo da armonizzarli...
Arredamento

Come scegliere una lampada vintage

Lo stile vintage sta riscoprendo il suo splendore, ma è giusto sapere che arredare con questo stile richiede particolari attenzioni. Naturalmente oltre ad una scelta accurata dei mobili sarà opportuno abbinare i complementi d'arredo inerenti lo stile...
Arredamento

Come arredare con il fiorato

Esistono degli stili particolari che, se non abbinati ai complementi d'arredo adatti, rischiano di creare un insieme poco gradevole alla vista. Uno di questi potrebbe essere il fiorato ma, se abbinato in maniera corretta, può diventare gradevole ed...
Arredamento

5 idee per dare luce ad un angolo buio

Se in casa abbiamo un angolo che è particolarmente buio, poiché si trova in una zona che non viene raggiunta dalla luce solare oppure da quella della lampade magari a causa di mobili alti, possiamo tuttavia trovare la soluzione adeguata. In tal caso,...
Pulizia della Casa

Come Pulire Lampade E Paralumi

Le lampade e i paralumi costituiscono un importante quanto bello complemento di arredo. Essi possono essere di svariate forme e di diversi tipi di materiale: si può spaziare dalla alla lana al tessuto per arrivare a fabbricazioni speciali in oro, argento...
Arredamento

Come orientarsi nell'acquisto di lampadine e paralumi

Al giorno d'oggi, bisogna tener conto che una famiglia, passa gran parte della suo tempo in comune nella stanza da soggiorno e, molto spesso, i vari membri desiderano fare cose diverse nello stesso momento. Per far fronte a ciò, il sistema di illuminazione...
Arredamento

Come illuminare il soggiorno con le lampade da terra

Avere la giusta illuminazione all'interno del nostro soggiorno è una delle cose più importanti per la buona vivibilità di questa stanza. Non importa quale sia lo stile dell'arredamento all'interno di questo ambiente, ciò che conta davvero è che i...
Arredamento

10 idee per arredare con tende e tessuti

Capita molto spesso di dover arredare un nuovo appartamento e di non sapere da dove cominciare, oppure di voler cambiare l'aspetto e l'atmosfera di casa nostra senza dover spendere una fortuna per mobili nuovi. Vorremmo trovare qualcosa di assolutamente...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.