Come pulire un mobile in fibra di carbonio

tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

Un mobile in fibra di carbonio presenta un aspetto molto distinto, in quanto la natura di questo tipo di materiale, riflette la luce in modo unico, dando un look di contrasto con le altre parti verniciate del mobile. Se le parti in fibra di carbonio sono trascurate e non adeguatamente pulite, inizieranno ad opacizzarsi. La maggior parte dei mobili in fibra di carbonio, hanno una finitura patinata chiara, che protegge la superficie dai raggi solari. Ecco come pulire un mobile in fibra di carbonio.

25

Lavare le parti esterne

Le parti esterne del mobile, devono essere lavate e asciugate con un detergente a base di cera. Si consiglia di lavare il mobile in una zona ombreggiata e fredda, per evitare che il detersivo e l’acqua possano lasciare delle macchie permanenti sulla superficie. Dopo la pulizia generale, procedete a rimuovere eventuali graffi. Per questa operazione utilizzate un prodotto specifico per la lucidatura della fibra di carbonio. Dopo la lucidatura, impiegate un sigillante sintetico oppure naturale a base di cera di carnauba. Utilizzate per il risciacquo un panno morbido in microfibra e bagnatelo solo con acqua. Ricordate inoltre, di non applicare il detergente direttamente sul mobile, ma di utilizzarlo su una spugna non abrasiva o su un panno di cotone.

35

Pulire gli angoli o intagli del mobile

Per trattare i punti più difficili, come gli angoli o eventuali intagli, utilizzate uno spazzolino con setole morbide e un detersivo per piatti diluito. Passate la soluzione con un panno di daino sulla superficie in fibra di carbonio. Lavate con con parsimonia, immergendo la spugna solo nell'acqua. Risciacquate e asciugate con un panno di cotone. In alternativa, utilizzate un prodotto specifico per la fibra di carbonio. Inumidite il panno con la soluzione e passatelo delicatamente sulla superficie del mobile. Asciugate sempre con un panno morbido.

Continua la lettura
45

Lucidare bene la superficie del mobile

Infine, utilizzate la cera d'api per lucidare; anche l’aceto bianco è un ottimo rimedio per pulire un mobile in fibra di carbonio. Diluite qualche goccia di aceto bianco in una tazza di acqua calda e immergete il panno all'interno. Strizzate per bene il panno e pulite il mobile con movimenti dall'alto verso il basso. Asciugate con uno strofinaccio di microfibra o di cotone. Si consiglia di mantenere il mobile sempre pulito, passando quotidianamente sulla sua sua superficie un panno di cotone asciutto, in modo da rimuovere completamente la polvere, senza l'obbligo di dover utilizzare detergenti abrasivi o addirittura dannosi.

55

Consigli

Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Pulizia della Casa

Come pulire le superfici in acciaio inox

L'acciaio è uno dei materiali più presenti nelle nostre case specialmente in cucina, in particolare piani di lavoro, superfici di cottura, lavelli, pentole e utensileria di vario genere . Materiale stupefacente composto da due elementi: il carbonio...
Ristrutturazione

Come rinnovare il tuo pavimento in piastrelle in 3 semplici mosse

Stanco del solito pavimento hold-style? Vuoi dare un tocco di classe alla tua ormai vecchia casetta? Bene, non perdere tempo per capire come rinnovare il tuo pavimento in piastrelle in 3 semplici mosse! Puoi iniziare a dire addio alle vecchie mattonelle...
Esterni

Il segreto del compost

Chi ha un grande terreno o una grande campagna, conoscerà sicuramente il compost. Il compost o terricciato, non è altro che un insieme di residui organici sia di potatura sia di scarti di cucina, che viene ridotto in sostanza "composta" attraverso un...
Pulizia della Casa

Come pulire un divano in fibra di poliestere

Il poliestere è diventato popolare negli anni '60 e '70, quando l'abbigliamento informale, i tailleur e i pantaloni a fantasia iniziarono ad essere realizzati con tessuti di poliestere. Ma bisognerà aspettare fino al 1990, quando un brevetto della società...
Economia Domestica

Consigli per la manutenzione del pavimento in fibra di vetro

Se in casa avete già posato un pavimento in fibra di vetro e non sapete come intervenire per effettuare una periodica manutenzione, nei passi successivi di questa guida, troverete alcuni utili consigli per ottimizzare il risultato. Si tratta tra l'altro...
Arredamento

Come utilizzare la fibra ottica nei controsoffitti

Le controsoffittature oggi non rappresentano soltanto un metodo per abbassare un soffitto troppo alto, ma si rivelano molto funzionali se corredati di luci appropriate. A farla da padrone troviamo quelle di ultima generazione ovvero a fibra ottica che...
Ristrutturazione

Come realizzare un controsoffitto in fibra minerale

Un controsoffitto in fibra è composto da una serie di pannelli installati su un'impalcatura metallica. Solitamente dal colore chiaro, si possono acquistare anche colorati a seconda delle esigenze. Vengono spesso installati negli uffici per via della...
Pulizia della Casa

Come lavare i cuscini in fibra sintetica

Quando si decide di fare le grandi pulizie nella propria casa bisogna sfoderare i divani, smontare le tende e lavare qualsiasi cosa che non si lava di frequente. Tra queste cose ci sono i cuscini; essi sono molto utili in quanto sono determinanti per...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.