Come pulire un mobile in cedro

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

I mobili di legno di cedro sono degli arredi molto pregiati e raffinati. Rendono l' ambiente della casa, classico, armonioso ed elegante. La manutenzione principale da svolgere è la pulizia, che è molto importante per mantenere sempre "vivo", sano e splendente il colore del legno di cedro. I metodi per pulire al meglio il legno di cedro, sono pochi e abbastanza semplici da seguire. Seguite questa guida e scoprirete passo passo come pulire un mobile in cedro:.

27

Occorrente

  • Sapone, limone, panno asciutto, panno per la polvere, acqua, carta vetrata.
37

I metodi per pulire i mobili in legno di cedro, variano in base alla loro tipologia. Molti altri tipi di legno, sono più resistenti e più rigidi; non tendono a rovinarsi facilmente. Il legno di cedro, è molto delicato e non dovrete mai utilizzare prodotti aggressivi per la sua cura e la sua pulizia. Non utilizzare mai spugne abrasive, perché righerebbero la superficie. Seguite questi precisi procedimenti per avere una corretta pulizia e per mantenere sempre nuovo il preziosissimo mobile in cedro.

47

La prima cosa che dovrete fare è quella di togliere la polvere accumulata in superficie, sia all'interno del mobile che all'esterno. Procuratevi un panno antistatico apposito, per togliere la polvere e procedete con la pulizia del mobile in cedro, fuori e dentro eventuali sportelli o cassetti. Procuratevi un panno di cotone, oppure di lino e togliete i residui di sporco, aggiungendo del sapone di Marsiglia diluito con un po' d'acqua tiepida, dentro una bacinella. Strizzate bene con le mani, il panno, per evitare di bagnare troppo il mobile e passatelo delicatamente su tutta la superficie del mobile. Aggiungete dell'aceto bianco al vostro panno e continuate a strofinare con delicatezza le parti più sporche e macchiate. L'aceto serve anche per lucidare la vernice del mobile in legno.

Continua la lettura
57

Se il mobile presenta delle macchie molto ostinate, che non vogliono proprio andar via, applicate della trementina e strofinate delicatamente con movimenti circolari. Finito di pulire il mobile in cedro, dovrete asciugarlo con accortezza. Evitate di lasciare parti del legno bagnate, perché potrebbero essere la causa di formazione di muffe. Per togliere le muffe si può solo scartavetrare e riverniciare il mobile. Solo in questo modo potete levigare e pulire a fondo il vostro mobile di cedro. Per questo tipo di manutenzione è sempre meglio trovare un posto fuori dall'abitazione (tipo un garage), per evitare di spargere polvere di legno nell'aria. Adesso avete imparato come pulire un mobile di cedro!

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Non agite con troppa forza durante la pulizia.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Pulizia della Casa

Come preparare una cera per parquet al profumo di agrumi

Il parquet è un tipo di pavimento molto caldo ed elegante che valorizza una casa ed il suo arredamento. Il legno, materiale di cui è composto il parquet, è molto bello da vedere e crea un'atmosfera particolare, che richiama il calore familiare. La...
Arredamento

Arredamento da giardino: quali legni scegliere

Il design giusto e i materiali appropriati sono in grado di contribuire a realizzare un giardino funzionale con l’arredamento giusto. Infatti è importante sapere che non tutti i legni sono buoni per strutture esposte alle intemperie. In questa guida...
Pulizia della Casa

Come rimuovere l'odore di fumo dai tappeti

Quando il fumo penetra nelle fibre di un tappeto, è molto difficile rimuovere il suo cattivo odore, indipendentemente dalla natura di provenienza (sigaretta, cibo bruciato o incendio). Gli odori di fumo causati dal fuoco, sono particolarmente difficili...
Pulizia della Casa

5 trucchi per eliminare le tarme dai vestiti

Le tarme, pur non essendo particolarmente pericolose per la salute dell’uomo, possono provocare danni a molti capi di lana, pelle, cotone o tessuti di diverso genere. Le larve, responsabili dei numerosi danni, amano il buio e prediligono i tessuti sporchi,...
Pulizia della Casa

Come produrre un antipulci naturale per l'ambiente

Se in casa abbiamo un cane con il suo collare antipulci, ma temiamo che l'ambiente domestico possa infestarsi di questi pericolosi e nocivi insetti, dobbiamo necessariamente far ricorso ad alcuni prodotti naturali in grado di tenerli lontano da divani,...
Pulizia della Casa

Tarme e tarli dei mobili: 10 rimedi naturali

Una delle difficoltà più comuni nella conservazione e cura dei mobili in legno, o di ciò che è conservato nel loro interno, è la prevenzione da un'infestazione di tarli e tarme, che costituiscono un vero pericolo se non eliminati tempestivamente....
Ristrutturazione

Come restaurare un pavimento in legno

I pavimenti in legno (materiale pregiato e durevole che si mantiene nel tempo), hanno un aspetto caldo, intimo e tradizionale. Se quindi avete un pavimento in legno già installato, specialmente se abitate in un casale rustico, piuttosto che rimuoverlo...
Pulizia della Casa

Come Pulire I Libri

Come ben sappiamo, la polvere si annida ovunque e, il modo più veloce per evitare che la polvere raggiunga le pagine dei vostri libri preferiti è quello di riporli con il dorso verso l'esterno. Tuttavia, si dovrebbe dare una buona ripulita ai libri...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.