Come pulire un gazebo

tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

La cosa più importante da fare per avere sempre un gazebo pulito è quella di eseguire una pulizia annuale, per evitare gravi accumuli di sporcizia. Per rendere più semplice la pulizia, rimuovete regolarmente la sporcizia su base regolare e utilizzate una miscela di acqua e candeggina sulla muffa e le macchie, ogni qualvolta ne notiate la presenza. Ecco come pulire un gazebo.

25

Pulire prima con detergente e acqua

Se disponete di un gazebo tradizionale, che presenta una copertura in poliestere, in legno o in metallo, la sua pulizia può essere un po' problematica. Il lavaggio con un normale detergente e l'acqua non è sufficiente, soprattutto se non lavate il gazebo da più di un anno. Per rimuovere lo sporco avete bisogno di una scala o di un'impalcatura, a seconda di quanto sia alto il tetto. Se utilizzate una scala, assicuratevi che sia saldamente fissata a terra.

35

Pulire il tetto

Per la pulizia del tetto, si consiglia di utilizzare un detergente delicato e una scopa morbida con un lungo manico. Ovviamente dovete iniziare la pulizia dal picco del tetto e muovervi verso il basso in direzione della pendenza. È molto importante indossare sempre degli occhiali protettivi e dei guanti, ancor di più se utilizzate soluzioni chimiche per il lavaggio. I gazebo in tessuto possono sembrare facili da pulire, ma è necessario rimuovere la stoffa che li riveste e adagiarla su una superficie piana per il lavaggio. È indicato non utilizzare mai candeggianti per rimuovere la muffa, perché possono indebolire il tessuto. Considerate l'utilizzo di detersivi contenenti agenti di pulizia specifici, in quanto oltre ad essere abbastanza forti non danneggiano i tessuti.

Continua la lettura
45

Utilizzare 3 tazze di detersivo per piatti

Per una pulizia ottimale i consiglia di utilizzare 3 tazze di detersivo per piatti, miscelato con un litro di acqua. Se il gazebo si presenta di piccole dimensioni, è possibile lavare il rivestimento anche in lavatrice, sempre dopo aver letto i consigli del produttore riguardanti le modalità di pulizia. Ricordate che è importante pulire il tetto regolarmente per evitare l'accumulo di maggiore sporcizia.

55

Riempire un secchio con acqua calda e detersivo

In primo luogo riempite un secchio con acqua calda e aggiungete il detersivo per piatti o un qualunque prodotto per la pulizia dl casa. Mescolate e usate una spazzola morbida per spazzolare il baldacchino; strofinate delicatamente per rimuovere la muffa e le macchie. Sulle macchie ostinate usate una spugna ed eseguite movimenti circolari sulla zona interessata. Dopo la pulizia sciacquate il gazebo completamente e rimuovete perfettamente eventuali residui di sapone. Controllate il baldacchino e ripetete di nuovo il processo, se le macchie non sono state rimosse. Lasciate il gazebo all'aria aperta per ottenere una buona asciugatura.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Esterni

Come scegliere il gazebo per il giardino

Nell'attesa della stagione ideale, per godersi il proprio giardino pensiamo come arredarlo per sfruttarne al meglio tutte le potenzialità. Un gazebo è la soluzione ideale per creare nel nostro giardino uno spazio riparato, sotto cui poter collocare...
Esterni

Come abbellire il gazebo

Abbellire un gazebo richiede attenzione ed un pizzico di fantasia. Per arredarlo in modo funzionale ed estetico, dovete considerare una serie di fattori. Innanzitutto, dovete valutare adeguatamente il tipo di spazio a disposizione. In questo modo, riuscirete...
Esterni

Come costruire un gazebo

Se possedete una terrazza, o un giardino, sicuramente avrete pensato di acquistare un gazebo per arredare con gusto e eleganza l’ambiente, ma soprattutto per godere di fantastiche serate con gli amici, specialmente nel periodo estivo. Allo stesso modo...
Esterni

Come montare un gazebo pieghevole

Il gazebo, struttura da giardino un tempo in uso solamente presso i grandi e curatissimi parchi delle ville nobiliari, è ormai divenuto molto comune. Esso è infatti presente all'interno di piazze e nelle fiere. Funge da copertura e da ombreggiatura...
Esterni

Come rivestire un gazebo

Come vedremo nel corso di questo tutorial, rivestire un gazebo non necessariamente comporta la necessità d'investire cifre economiche considerevoli. In commercio attualmente è possibile trovare diverse possibilità per rivestire un gazebo e renderlo...
Esterni

Come costruire un gazebo di legno

Per la costruzione di un semplice gazebo in legno non è necessario avere abilità da costruttore, ma bisogna progettare con cura la struttura. È opportuno prendere accuratamente le misure e disporre degli strumenti giusti per non avere difficoltà durante...
Esterni

Come arredare un gazebo in stile vintage

Il gazebo è una struttura che si può utilizzare in qualsiasi periodo dell'anno. Si tratta di un accessorio particolarmente utile per le sue funzioni protettive, ma dà anche al giardino quel un tocco di romanticità e di ulteriore decoro. Questa tipologia...
Esterni

Come realizzare un piccolo gazebo

Se possedete un giardino abbastanza spazioso potreste pensare di realizzare un piccolo gazebo. Un gazebo non è solo una struttura di legno o metallo che vi protegge dal venticello o dalla pioggia estiva, è un luogo di incontro, un luogo in cui trascorrere...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.