Come pulire un armadio in legno

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Pulire un armadio, non è sempre un lavoro facile, pulito e poco faticoso ma, al contrario, richiede olio di gomito, sudore e tanta pazienza. Ad esempio, pensate a coloro che si sono ritrovati in cantina un vecchio armadio in legno antico, ed hanno avuto la felice idea di ripulirlo dalla sporcizia del tempo, per riportarlo alla luce o, più semplicemente, per regalarlo a qualcuno. Proprio per tale ragione, nei passi a seguire, vi illustrerò come pulire correttamente un armadio in legno. Ovviamente, questa tecnica è consigliata per tutti i mobili di legno, anche quelli della cucina, del salotto, per le sedie e quant'altro.

26

Occorrente

  • Panni morbidi
  • succo di limone
  • olio d'oliva
  • olio di semi
  • chiodi di garofano
  • due arance
36

Preparazione della miscela.

Anzitutto, per la pulizia dell'armadio in legno, potrete utilizzare prodotti naturali presenti sicuramente in casa vostra. Per prima cosa, passate un panno inumidito o una spugna ben strizzata sulle superfici, in modo da rimuovere la polvere presente. Una volta fatto ciò, preparate una miscela così composta da due parti di olio d'oliva, una parte di olio di semi ed una parte di succo di limone. Naturalmente, le quantità descritte potranno variare in base alla grandezza del mobile. Procedete, quindi, dosando i vari ingredienti con un bicchiere. Se il vostro detersivo naturale non dovesse bastare, potrete sempre prepararne dell'altro.

46

Pulizia dell'armadio.

Successivamente, miscelate adeguatamente i tre ingredienti aiutandovi con una frusta per dolci, in maniera tale da avere un'emulsione omogenea. Adesso, prendete un panno asciutto ed imbevetelo nella soluzione precedentemente ottenuta dopodiché, un po' alla volta, iniziate a passarla sulle superfici del mobile. Partendo dagli angoli e con movimenti circolari, spandetela bene fino a completare tutta la superficie. Una volta terminato questo passaggio, prendete un altro panno pulito e ripassate tutte le ante, sia esterne che interne, i pianali ed i tramezzi su cui avrete applicato l'olio. In seguito, asciugate perfettamente il tutto.

Continua la lettura
56

Rimedio naturale contro le tarme.

Inoltre, se volete evitare che delle odiose tarme si insedino nel vostro armadio durante l'inverno, specialmente se il mobile è vecchio o antico, anziché acquistare le solite palline di naftalina che, per altro, non hanno nemmeno un odore tanto gradevole, procuratevi due arance dalla buccia spessa e dei chiodi di garofano. Sulle arance, praticate tanti forellini con un ago da calza e inseritevi i chiodi di garofano. A questo punto, legate i due frutti con un nastro e appendeteli nell'armadio. Infine, ricordate sempre che se non volete veder cadere letteralmente a pezzi il vostro armadio, dovrete comunque trattarlo con rispetto e non solo pulirlo (anche solo dalla polvere) ogni cambio di stagione.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Pulizia della Casa

Come eliminare le tarme dagli armadi

Le tarme sono piccoli parassiti che possono infestare qualsiasi ambiente della casa, ma che prediligono il buio degli armadi per cibarsi indisturbate dei vostri vestiti. È difficile riuscire a vederle, dal momento che rimangono nascoste nelle crepe e...
Pulizia della Casa

5 trucchi per eliminare le tarme dai vestiti

Le tarme, pur non essendo particolarmente pericolose per la salute dell’uomo, possono provocare danni a molti capi di lana, pelle, cotone o tessuti di diverso genere. Le larve, responsabili dei numerosi danni, amano il buio e prediligono i tessuti sporchi,...
Pulizia della Casa

Come evitare l'umidità negli armadi

Rispetto alle camere, gli armadi hanno un alto rapporto tra lo spazio della parete e quello aereo. Dal momento che il calore ha più superficie da coprire, le temperature interne degli armadi saranno minori rispetto al resto della casa. Ciò è particolarmente...
Pulizia della Casa

5 soluzioni per profumare la casa in maniera naturale

Finestre chiuse, aria pesante, fumo di sigaretta, cattivi odori o magari una frittura di troppo in cucina: ci vuole poco per rendere sgradevoli gli ambienti domestici. Ma è anche facile risolvere questo genere di problemi: ecco cinque semplici soluzioni...
Pulizia della Casa

Tarme e tarli dei mobili: 10 rimedi naturali

Una delle difficoltà più comuni nella conservazione e cura dei mobili in legno, o di ciò che è conservato nel loro interno, è la prevenzione da un'infestazione di tarli e tarme, che costituiscono un vero pericolo se non eliminati tempestivamente....
Economia Domestica

Come decorare con le fette di arance secche

Se dobbiamo organizzare una festa, possiamo utilizzare delle arance come decorazione. Si tratta infatti di tagliare a fette gli agrumi e farli essiccare. Ricavarne simpatici oggetti da appendere alla parete o allo stesso albero di Natale. In questa...
Economia Domestica

Come essiccare le fette di arance

Le fette di frutta secca come quelle dell'arancia sono un ottimo modo per conferire alla nostra casa un aspetto rustico e naturale. Ma oltre a questo, sono fragranti e possono essere aggiunte alle miscele di pot-pourri, ghirlande e festoni. Inoltre, possono...
Pulizia della Casa

Come creare un anti tarme naturale

Se siamo in autunno e ci tocca fare il cambio di stagione dei nostri armadi, possiamo incorrere in alcune sorprese. Mettendo via i top ed i costumi, per riprendere in mano felpe e maglioni, può capitare di trovare i maglioni di lana pieni di forellini,...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.