Come pulire un armadio in legno

di Eva Fuligni Vimini difficoltà: facile

Come pulire un armadio in legno Siamo alla fine della bella stagione, ed è arrivato il fatidico momento del "cambio dell'armadio".
Nonostante questo sia già un compito gravoso in se, quale altro momento migliore per procedere alla sua pulizia?
Avete voglia di ridargli anche un po' di vigore e brillantezza? Togliere ditate ed aloni?
Ecco a voi una soluzione diversa dai soliti detersivi che vi vengono proposti in commercio, per altro per niente economici.

Assicurati di avere a portata di mano: Panni morbidi succo di limone olio d'oliva olio di semi chiodi di garofano due arance

1 Come pulire un armadio in legno Ovviamente la pulizia con questa tecnica è consigliata per tutti i mobili di legno, anche quelli della cucina, del salotto, per le sedie e quant'altro.
Per la pulizia del mobile di legno possiamo utilizzare prodotti naturali presenti sicuramente nella vostra cucina.
Passare innanzitutto un panno inumidito o una spugna ben strizzata sulle superfici, in modo da togliere la polvere presente.

2 Preparate poi una miscela così composta:

- 2 parti di olio d'oliva;
- 1 parte di olio di semi;
- 1 parte di succo di limone.

Ovviamente le quantità devono variare in base alla grandezza del mobile. Eventualmente procedete dosando i vari ingredienti aiutandovi con un bicchiere; se il vostro detersivo naturale non dovesse bastare, potrete sempre prepararne dell'altro.
Miscelate adeguatamente i tre ingredienti aiutandovi con una frusta per i dolci, in modo da avere un'emulsione omogenea.

Continua la lettura

3 Prendete un panno asciutto e morbido; impugnatelo in modo da prendere la vostra soluzione un po' alla volta e iniziate a passarla sulle superfici del mobile.  Partendo dagli angoli e con movimenti circolari, spandetela bene, fino a completare tutta la superficie.
Una volta completato questo passaggio, prendere un panno pulito e ripassate tutte le ante, sia esterne che interne, i pianali e i tramezzi su cui avete applicato l'olio e asciugate molto molto bene, applicando una certa energia.
Fate arieggiare bene l'armadio prima di riempirlo, tenendo le ante aperte per qualche tempo, magari giusto il tempo di recuperare le scatole con i vestiti invernali!. 

4 Se volete inoltre evitare che delle odiose tarme si insedino nel vostro armadio durante l'inverno, specialmente se il mobile è vecchio o antico, invece di comprare le solite palline di naftalina che per altro non hanno nemmeno un odore tanto gradevole, procuratevi due arance dalla buccia spessa e dei chiodi di garofano.
Sulle arance fate tanti forellini con un ago da calza e inseriteci i chiodi di garofano.
Legate i due frutti con un nastro e appendeteli nell’armadio. Anche quando saranno secchi continueranno a sprigionare un profumo per noi delizioso ma disgustoso per le tarme.

Non dimenticare mai: Usare poco prodotto alla volta.

Come pulire un armadio laccato Come scegliere un armadio per le scope Come ravvivare un armadio in arte povera Come rimuovere una macchia d'acqua su di un manufatto ligneo

Stampa la guida Segnala inappropriato
Devi inserire una descrizione del problema

Altre guide utili