Come Pulire Soprammobili In Argento

tramite: O2O
Difficoltà: facile
15

Introduzione

Se siamo proprietari di una casa, ci sarà sicuramente capitato di dover effettuare delle pulizie dei vari mobili e soprammobili presenti nelle camere e per farlo correttamente dovremo necessariamente utilizzare prodotti e tecniche che variano a seconda degli oggetti da pulire. Se siamo alle prime armi con il mondo delle pulizie, per riuscire ad ottenere dei risultati sempre perfetti potremo consultare le moltissime guide presenti su internet, in questo modo ci basterà seguire tutti i passaggi riportati al loro interno per poter eseguire delle perfette pulizie. Nei passi successivi di questa guida, in particolare, vedremo come fare per riuscire a pulire soprammobili in argento. In questo modo potremo pulire i nostri soprammobili con molta facilità in modo da tenerli sempre splendenti come nuovi.

25

Per pulire l'argenteria oltre ai comodi prodotti in commercio esistono diversi sistemi. Potremo immergere i pezzi da pulire nell'acqua di cottura delle patate, dopo aver uscito queste ultime ovviamente, alla quale bisognerà aggiungere un cucchiaino di aceto bianco quando è ancora calda; oppure si può pulire l'oggetto d'argento inumidendo un panno in latte acido (o inumidito con qualche goccia di limone) o yogurt e strofinare con forza specie negli angoli più piccoli laddove il nero si mostra maggiormente. Poi sciacquare ed asciugare.

35

Un altro sistema per pulire l'argenteria è quello di lasciare gli oggetti a bagno per una notte in una miscela ottenuta con un bicchiere di acqua e un cucchiaino di bicarbonato, oppure un litro di acqua calda, uno o due cucchiai di aceto ed un cucchiaio abbondante di bicarbonato. Alla fine di questa operazione ancora una volta sarà necessario sciacquare l'argenteria sotto acqua corrente ed asciugare in maniera meticolosa.

Continua la lettura
45

Un altro metodo altrettanto efficace è quello di pulire l'argento con del dentifricio, poi bisognerà sciacquare e ripassa un panno asciutto che non lasci aloni; o ancora si potrebbe preparare una pasta col bianco di spagna ed alcool, stenderla sull'oggetto da pulire e lucidarla. Per eliminare il verderame sarà opportuno sfregare con aceto caldo, poi sciacquare ed asciugare bene.

55

Se tutto ciò non funzionasse si potrebbe andare a risolvere la situazione con i prodotti adatti a questo tipo di lavoro che si trovano facilmente in commercio, uno di questi è l'Argentil: bisognerà inumidire una spugna con questo liquido e strofinare con forza e meticolosità. Infine è possibile sottoporre l'argenteria ad un trattamento eseguito da negozi specializzati, si tratta di un bagno protettivo che ne mantiene inalterata la lucentezza.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Pulizia della Casa

Come organizzare le pulizie di una villa

Possedere una villa, comporta ovviamente a delle pulizie per tenerla sempre accogliente e di bell'aspetto. Grande o piccola che sia, una villa presuppone sempre spazi aggiuntivi rispetto ad un comune appartamento. Sono presenti scale, soffitte e/o cantine,...
Pulizia della Casa

Come lucidare l'argenteria in modo naturale

L'argento, come tutti sanno, tende con passar del tempo ad ossidarsi. Infatti, si crea una patina arancione che spegne la brillantezza naturale del metallo pregiato. In commercio esistono diversi prodotti utili per la pulizia dei preziosi oggetti; in...
Pulizia della Casa

10 soluzioni per mantenere la casa pulita

Avere una casa pulita, è una questione da non tralasciare poiché l'igiene e la pulizia, sono al primo posto all'interno di una casa. Per chi vuole mantenere la casa perfettamente pulita, esistono delle soluzione molto pratiche da poter seguire e in...
Pulizia della Casa

Come utilizzare il dentifricio per le pulizie di casa

Oggi vogliamo proprio proporvi un articolo, davvero molto interessante ed utile, in particolar modo per le nostra care lettrici casalinghe. In questa guida illustrerò come poter utilizzare il classico dentifricio, per le pulizie di casa. In questo modo...
Pulizia della Casa

Come pulire l'argenteria

L'argento è un metallo prezioso. Ma, pur presentandosi in leghe più pregiate, spesso si ossida e si annerisce. Eppure gli oggetti in argento, quando sono nuovi, splendono per lucentezza. L'argenteria era infatti il pezzo forte di ogni casa prestigiosa...
Arredamento

Come decorare la libreria in stile vintage

Una volta si diceva "vecchio" oppure "fuori moda", ma invece il "demodè" è tornato di moda, eccome! Si chiama "stile vintage" e con questo nome vengono identificati tutti gli oggetti che sono stati prodotti almeno una ventina di anni prima rispetto...
Arredamento

Come scegliere i complementi d'arredo

I complementi d'arredo sono quei piccoli tocchi di stile che definiscono il carattere di una casa. Appendiabiti, sedie di design, vasi, quadri, tappeti, portaombrelli e posacenere: tutti questi oggetti sono scelti in base al proprio gusto e possono essere...
Arredamento

Come arredare con il verde e il bianco

Il verde ed il bianco rappresentano un abbinamento cromatico luminoso e di classe. Esso, infatti, conferisce personalità ed appeal anche alle stanze più anonime e banali. Proprio per questo motivo, arredare la nostra casa con il verde e con il bianco...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.