Come pulire sandali e zoccoli in sughero

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Le scarpe in sughero vanno molto di moda e lasciano traspirare bene il piede in estate: l'unico motivo per cui si può esitare a comprarle è che il sughero può sporcarsi molto facilmente. Tuttavia, con un po' di attenzione, è possibile ripristinare facilmente anche quelle scarpe estremamente sporche senza danneggiarle. Nella seguente guida sarà mostrato come pulire i sandali e gli zoccoli in sughero.

26

Occorrente

  • Scarpe o zoccoli in sughero
  • 5 gocce di detergente neutro
  • 1/2 lt di acqua tiepida
  • 1/2 bicchiere di aceto bianco
  • straccio
  • spazzola
  • spazzolino
  • olio extra vergine d'oliva
  • bicarbonato di sodio
  • limone
36

Creare una soluzione di pulizia: mettere cinque gocce di detergente neutro in mezzo litro d'acqua tiepida (il detersivo deve essere non tossico per impedire che eventuali sostanze chimiche possano danneggiare le scarpe), aggiungere mezzo bicchiere di aceto bianco e mescolare il tutto. Pulire le scarpe di sughero con uno straccio, inumidendo quest'ultimo nella soluzione detergente e poi utilizzarlo per rimuovere più sporcizia possibile dal sughero. Questo, non solo renderà più belle le scarpe, ma allungherà anche la loro la vita.

46

Strofinare la superficie in sughero con una spazzola facendo un movimento circolare e delicato. La spazzola deve essere umida ma non bagnata, e bisogna sciacquarla ogni tanto in modo che non rimangano macchie di sporco sulle scarpe. Utilizzare uno spazzolino in quelle aree che non possono essere raggiunte con la spazzola più grande. Rimuovere tutti i residui di sapone e di schiuma dal sughero; se si vede ancora la sporcizia o lo scolorimento, ripetere nuovamente il passaggio. Non strofinare più di due volte la superficie del sughero o si rischia di danneggiarlo. Se la scarpa sembra pulita, evitare di strofinare ulteriormente il sughero. Esaminare le scarpe: se il sughero sembra ormai pulito, eseguire un'ultima passata con acqua calda pulita per rimuovere tutta la soluzione di pulizia e lasciarle asciugare per un giorno o due.

Continua la lettura
56

Per rimuovere le macchie pesanti o per riparare le zone danneggiate, è possibile levigare leggermente la superficie del sughero. Prima di fare ciò, è necessario assicurarsi che le scarpe siano completamente asciutte, altrimenti si rischia di rovinarle. Non esercitare troppa pressione, anche la levigatura molta leggera sarà in grado di rimuovere quasi tutte le macchie e lo sporco. Questo processo è necessario solo in caso di presenza di danni al sughero o di macchie ostinate che non vanno via con la soluzione detergente. In alternativa, è possibile utilizzare l'olio extravergine d'oliva o una soluzione composta da bicarbonato di sodio e limone.

66

Consigli

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Ristrutturazione

Come usare il sughero come isolante

Con le recenti scoperte sugli effetti che hanno i nostri comportamenti sull'ambiente, si è diffusa la pratica di utilizzare materiali naturali per costruire. Il sughero nello specifico è un materiale molto usato nell'edilizia. Il sughero naturale viene...
Ristrutturazione

Come fare un pavimento in sughero

Già anticamente veniva apprezzata l'elasticità e l'impermeabilità del sughero, specialmente quando si dovevano chiudere, in modo sicuro ed ermetico, le bottiglie di vino e le anfore. Ultimamente le possibilità d'impiego di questo materiale si è...
Arredamento

Come arredare la casa con il sughero

Il sughero è un materiale che si ricava dalla corteccia di particolari varietà di querce. Negli ultimi anni questo materiale, è stato riscoperto ed utilizzato nell'arredamento, in quanto rappresenta una modalità ecologica e naturale di intendere la...
Economia Domestica

Come rimuovere un tappo di sughero caduto nella bottiglia

Tutti i migliori vini da sempre hanno un tappo in sughero per sigillare la bottiglia. Ma a volte può capitare di non riuscire a stappare una bottiglia quindi ci si vede costretti a spingere dentro il tappo. Può capitare anche che una volta finito il...
Ristrutturazione

Come Creare Una Parete Con Piastrelle In Sughero

Le pareti possono essere fatte con vari materiali, essi variano a seconda dei costi e dalla loro resistenza, starà alle nostre esigenze e gusti scegliere quale sia il più adatto. Nella seguente guida che vi proponiamo, vi insegneremo attraverso delle...
Ristrutturazione

Come installare un controsoffitto in sughero

I pannelli in sughero sono fra i migliori materiali reperibili nel caso si voglia realizzare una controsoffittatura di un ambiente ed isolarlo acusticamente. Generalmente i pannelli vengono realizzati in materiale cerato e poi tostato. La cottura ne altera...
Arredamento

Come realizzare un tappeto con i tappi di sughero

Negli ultimi tempi è in aumento l'arte del riciclo e del fai-da-te, prima di tutto a causa della crisi economica che attanaglia l'Italia e gli altri Paesi, ma soprattutto perché è tanto il desiderio di riutilizzare dei comunissimi oggetti, la cui unica...
Economia Domestica

I migliori isolanti acustici per la casa

La presente guida si occuperà della casa, e lo farà da un punto di vista davvero interessante, in quanto proverà a fornirvi delle informazioni sui migliori isolanti acustici per la casa. Probabilmente, qualora voi viviate nelle vicinanze di una strada...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.