Come pulire perfettamente i vetri

tramite: O2O
Difficoltà: facile
15

Introduzione

Una delle sfide più grandi che ogni donna, ed ultimamente sempre più spesso anche gli uomini, combatte tra le mura domestiche è la perfetta pulizia dei vetri. Ditate, polvere e schizzi di pioggia sono tra i principali nemici: un vetro perfettamente pulito dona un tocco di luminosità ad ogni stanza ed è bene mantenerli costantemente lindi. Sappiamo però quanta fatica bisogna fare. Per rendere meno pesante la loro pulizia, è sufficiente conoscere alcuni pratici accorgimenti per ottenere ottimi risultati con un minimo sforzo. In questa guida scopriremo come pulire i vetri perfettamente.

25

Occorrente

  • Acqua
  • Canovaccio in cotone
  • Carta di giornali
  • Panno in microfibra specifico per vetri
  • Detersivo per piatti
  • Aceto
35

Si può creare un detergente per i vetri totalmente fai da te. Infatti i tradizionali prodotti in commercio spesso non garantiscono il risultato sperato e sulle superfici lisce e riflettenti come i vetri possono rimanere spiacevoli aloni che non soddisfano a pieno e non raggiungono il risultato sperato. Con un po' di buona volontà è quindi possibile creare un prodotto fatto in casa davvero efficace: si scioglie un cucchiaio di detersivo per i piatti in mezzo litro d'acqua e si travasa il tutto nelle classiche pistole spray che si trovano in tutti i supermercati. Dopo aver agitato bene il liquido il prodotto è pronto. Ora basterà spruzzarlo sui vetri e passare un panno asciutto. Utilizzando questo detergente fai da te i vetri rimarranno a lungo lucidi, anche per una settimana.

45

Non dimentichiamoci che fortunatamente anche le moderne tecnologie vengono in soccorso a chi desidera avere in casa vetri brillanti e splendenti: infatti i panni in micro-fibra sono una delle rivoluzioni più utili tra le mura domestiche. La loro duratura resistenza e la forza lucidante del tessuto stesso sono ottimi alleati per ridare freschezza a tutti i vetri. Basterà utilizzare semplicemente un po' d'acqua tiepida e le superfici torneranno a splendere come nuove. Per chi volesse dare anche un tocco di profumazione alla pulizia, è possibile aggiungere nell'acqua qualche goccia di olio essenziale, alla lavanda o al gelsomino.

Continua la lettura
55

Infine il metodo più tradizionale, ed a volte anche il più efficace, è quello di mischiare acqua e aceto. In mezzo litro d'acqua, meglio se calda, basterà aggiungere un po' di aceto, ed dopo aver intinto leggermente un canovaccio di cotone, passarlo sui vetri che si intende pulire. L'aceto disinfetterà le superfici ridando lucentezza al vetro. Una volta puliti i vetri non servirà risciacquare. Per chi volesse, al posto di un panno di cotone, è possibile utilizzare anche la carta di giornale, ottima da utilizzare sui vetri per evitare di lasciare aloni.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Pulizia della Casa

Come pulire i vetri senza detersivi

La pulizia dei vetri è tra le attività domestiche che impegnano maggiormente tempo, tuttavia è fondamentale nella cura dell'ambiente casalingo. Nella maggior parte dei casi vengono utilizzati dei prodotti di detersione specifici, che troviamo facilmente...
Pulizia della Casa

Come pulire i vetri senza lasciare aloni

Naturalmente, è risaputo che i vetri sporchi e pieni di aloni saltano immediatamente agli occhi e danno un'immagine non molto curata della propria abitazione. Possiamo tranquillamente affermare che pulire i vetri di casa non rappresenta un'attività...
Pulizia della Casa

Come rimuovre gli aloni dai vetri

Lavare i vetri rappresenta senza dubbio una delle pulizie di casa più antipatiche, complicate e difficili da realizzare. Insomma, davvero l'incubo per tutte le casalinghe! Questo innanzitutto perché i vetri sono spesso posti in una posizione disagevole...
Pulizia della Casa

Come pulire i vetri esterni dopo la pioggia

Pulire i vetri esterni dopo la pioggia richiede particolari accorgimenti, indispensabili per ottenere un risultato splendente. La pioggia, infatti, porta con sé microparticelle di sabbia. Queste contribuiscono a creare sgradevoli aloni e macchie persistenti....
Pulizia della Casa

Come pulire i vetri con gli aspiragocce

La pioggia, la neve, l'umidità e le impronte lasciate dai bambini, possono spesso macchiare i vetri e sporcarli fino a farli diventare indecenti. La trasparenza del vetro con la sporcizia, tende a diminuire ed è per questo che è sempre meglio mantenere...
Pulizia della Casa

Come eliminare gli aloni dai vetri

Vetri pieni di aloni e sporchi balzano subito agli occhi e creano un'immagine poco curata della vostra abitazione. Detergere superfici delicate come i vetri non è facile come si potrebbe credere: per evitare che restino macchie o aloni, occorre utilizzare...
Pulizia della Casa

Come avere specchi e vetri splendenti usando l'ammorbidente

Con l'arrivo della primavera, giunge il momento di effettuare le ricorrenti pulizie. Tra quelle più profonde non si possono certo dimenticare i vetri e gli specchi che, in un modo o nell'altro, hanno sempre qualcosa che non convince. Ogni volta che si...
Pulizia della Casa

Come lavare bene i vetri

Pulire i vetri di casa costa tempo, fatica ed impegno. Sulla superficie si annidano polvere, acqua piovana nonché le impronte dei bambini. Per eliminare opacità e sporcizia serve olio di gomito! Molti detergenti promettono ottimi risultati. Tuttavia,...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.