Come pulire pavimenti in legno

tramite: O2O
Difficoltà: media
14

Introduzione

Nonostante il legno sia un materiale molto robusto e resistente, i pavimenti fatti in questo materiale sono assai delicati e necessitano di cure particolari. Il parquet ha una lunga durata e da un punto di vista estetico crea nelle nostre case un ambiente caldo ed accogliente, ma nel corso del tempo potrebbe alterarsi a causa della luce e dell’umidità dell’ambiente. Il parquet va quindi trattato con estrema attenzione. Con questa breve guida vediamo quindi come pulire i pavimenti in legno per preservarli a lungo.

24

La pulizia quotidiana

Cominciamo con la pulizia quotidiana, quella necessaria per eliminare polvere, capelli o i peli degli animali. Dovremmo utilizzare un panno in morbida microfibra, il materiale più adatto per il legno in quanto non è abrasivo. In commercio esistono comode scope realizzate in microfibra che rendono la pulizia del parquet molto veloce. In alternativa possiamo utilizzare un aspirapolvere che sia dotato della specifica spazzola per parquet. Per i battiscopa, sarà necessario il tubo del nostro aspirapolvere, senza alcun ulteriore accessorio, per eliminare la polvere e la sporcizia incastrate negli anfratti dei battiscopa o negli stipiti delle porte.

34

Il lavaggio

Per quanto riguarda invece il lavaggio, ricordiamoci sempre che la regola fondamentale è quella di non usare detersivi troppo schiumosi i cui residui sarebbero difficili da togliere con delicatezza, sostante abrasive come i detergenti in crema e l’ammoniaca. La soluzione migliore è quella di acquistare prodotti specifici per questo tipo di pavimenti i quali sono solitamente neutri. Un’alternativa naturale è quella di usare acqua e aceto, dal forte potere sgrassante. Puliamo il parquet seguendo sempre il senso delle venature del legno, in questo modo la pulizia sarà più efficace. È importante ricordare che anche l’acqua non è un grande alleato del legno, dunque non dovrà mai essere gettata direttamente sul pavimento ed anche il panno che utilizziamo per il lavaggio dovrà essere ben strizzato. Facciamo in modo che il parquet si asciughi nel minor tempo possibile aerando bene il locale.

Continua la lettura
44

La lucidatura

Infine si può procedere con la lucidatura. È possibile rendere più splendente il nostro pavimento in legno anche con l’utilizzo di prodotti naturali. Uno dei più efficaci è l’olio d’oliva, che possiamo versare in piccole quantità su un panno morbido da passare poi sul parquet. Questa procedura andrà fatta non troppo di frequente, diciamo una volta al mese. In alternativa possiamo acquistare cere specifiche per parquet, un po’ più costose ma normalmente un flacone durerà parecchio tempo. Ricordiamoci di pulire questo tipo di pavimento senza indossare le scarpe, poiché lo rovinerebbero soprattutto nella fase di stesura della cera; meglio effettuare la pulizia a piedi nudi in estate o con morbidi calzini in spugna e cotone nella stagione invernale.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Pulizia della Casa

Consigli sulla pulizia dei pavimenti

In questa guida vi daremo alcuni consigli sulla pulizia dei pavimenti. Ogni pavimento ha esigenze diverse e quindi richiede metodi di pulizia differenti. Il pavimento in parquet per esempio è molto delicato e di conseguenza non potranno essere utilizzati...
Ristrutturazione

Come scegliere le piastrelle per pavimenti pratici e sicuri

La scelta della pavimentazione di una abitazione è un momento molto importante per ogni persona che vive in un appartamento. Quando si sceglie la pavimentazione di una abitazione si prende in considerazione in modo particolare l’estetica, e poi anche...
Pulizia della Casa

Ricette per un detersivo per pavimenti fai da te

Avete idea di quanti componenti chimici contenga un normale detersivo per pavimenti? Tanti, anzi troppi e sono sostanze che magari non danneggiano le superfici lavabili ma danneggiano la nostra pelle e minano la nostra salute. Purtroppo non si può fare...
Ristrutturazione

Come realizzare le finiture edili

Il campo delle finiture edili è molto vasto e questa guida si prefigge l'obiettivo di dare un cenno su una situazione specifica, la sostituzione del pavimento. Devi posare un nuovo pavimento e non sai come fare? Devi recuperare un dislivello su un pavimento...
Pulizia della Casa

Trucchi per pulire i pavimenti

A volte pulire i pavimenti può presentarsi come una vera e propria sfida che necessita di molto tempo, smisurata pazienza e tanto olio di gomito. Può succedere che ci siano delle macchie che nemmeno i detersivi più aggressivi riescono ad eliminare....
Arredamento

5 motivi per scegliere un pavimento in parquet

Nella scelta degli elementi che compongono la casa, il pavimento ha un ruolo importantissimo. Ricopre l'intera area su cui soggiorniamo e deve garantire stabilità e sicurezza. Naturalmente, però, anche la pavimentazione gioca un ruolo nell'estetica....
Arredamento

Come arredare una cucina con il parquet

Utilizzare una pavimentazione con il parquet per la cucina è sicuramente una scelta estetica estremamente azzeccata ma che, tuttavia, necessita di particolari attenzioni in quanto si può rischiare di sbagliare gli abbinamenti o rovinalo a causa delle...
Pulizia della Casa

Come pulire il laminato

Il laminato è un materiale utilizzato generalmente per l'allestimento di porte, elementi della cucina e soprattutto per i pavimenti. È costituito dalla pressofusione di più materiali (fibra in legno e resina e un foglio di protezione di ossido di alluminio...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.